QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Trasformazione in Ucraina;  La Russia sotto la pressione delle armi occidentali:

Trasformazione in Ucraina; La Russia sotto la pressione delle armi occidentali:

internazionale8 giugno 24 07:16autore: Modifica BNR Web

Mentre la Russia ha fatto un’avanzata a sorpresa qualche settimana fa ed è riuscita a controllare gran parte del territorio nella regione di Kharkiv, l’Ucraina è riuscita a reagire questa settimana. Ciò è dovuto in parte agli impegni assunti dall’Occidente per consentirgli di utilizzare anche le armi fornite sul territorio russo. “Le armi vengono usate, tra le altre cose, contro le strutture logistiche e i centri di comando russi”, osserva Mart de Kruif, ex comandante dell’esercito.

BNR elenca per te tutte le notizie dalla guerra in Ucraina per tenerti informato.

Mentre la Russia ha fatto un’avanzata a sorpresa qualche settimana fa ed è riuscita a controllare gran parte del territorio nella regione di Kharkiv, l’Ucraina è riuscita a reagire questa settimana. (Polizia nazionale afgana/AFP)

L’ex comandante delle forze di terra afferma che l’Ucraina prende immediatamente il permesso. Ha aggiunto: “La settimana scorsa abbiamo sentito che ci sono concentrazioni di unità russe sul lato russo del confine. Questo è anche il motivo per cui l’Ucraina ora è autorizzata dagli Stati Uniti e dalla Germania a schierare armi sul territorio russo. Conclude quindi che L’Ucraina ora combatte “senza freno a mano”.

Nuova fase

Anche il professore di relazioni internazionali Rob De Wieck ritiene che sia iniziata una nuova fase nella guerra contro la Russia. Tuttavia, lui e lo storico Arend-Jan Bookstein temono ritorsioni da parte russa contro i paesi della NATO a causa degli impegni presi. “L’intenzione è quella di sconvolgere, in modo che ci sia meno desiderio di agire contro la Russia”. Il fatto che l’Ucraina possa ora schierare armi occidentali sul territorio russo sarà uno dei motivi principali di interruzione logistica da parte russa. L’Ucraina si trova ad affrontare una grave carenza di forze e quindi fa affidamento su risorse sovversive. Le armi americane tornano utili.

READ  Una ragazza di 14 anni entra nel giardino di un vicino mentre si nasconde e viene colpita alla testa Notizia

Non tutte le armi funzionano come desideri

Tuttavia, la questione non si limita alle forze ucraine. Non tutte le armi ad alta tecnologia fornite dagli Stati Uniti funzionano bene. Questa è la conclusione a cui è giunto il think tank americano “Responsible Statecraft”. Gli ucraini traggono maggiori vantaggi dai droni cinesi a buon mercato ordinabili online che dai costosi Switchblade americani. Questo tipo di drone sembra essere inutile nel combattimento contro bersagli corazzati. Il sistema HIMARS, ampiamente apprezzato, non sembra sempre funzionare come previsto. L’arma si basa sul GPS, ma la Russia può facilmente disattivare i segnali GPS.

Difesa aerea

Ciò che l’Ucraina spera di ottenere è “il miglior sistema antiaereo europeo” che l’Italia invierà all’Ucraina. Il SAMP/T, un sistema antiaereo franco-italiano, arriverà presto sul campo di battaglia, riferisce il corrispondente europeo Geert-Jan Hahn. Ha aggiunto: “Al momento è ancora in Kuwait, ma tornerà presto e poi si trasferirà in Ucraina”. Si tratta soprattutto di un passo simbolico importante. Dopo la Germania, l’Italia è il prossimo paese a rispondere alla chiamata del leader della NATO Jens Stoltenberg e del suo presunto successore, Mark Rutte. “Ma ora un pericoloso sistema antiaereo sta arrivando in Ucraina. Questo non è sufficiente, ma è molto importante”, dice Hahn.