QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un enorme brillamento solare X-1 dal sole

Il sole e la sua attività il 28 ottobre 2021.


Foto: NASA

Giovedì 28 ottobre 2021, un potente brillamento solare di grado X-1 è eruttato dal sole. Negli ultimi mesi, la nostra stella è diventata sempre più attiva e il brillamento solare X-1 del 28 ottobre 2021 è diventato l’esplosione più potente in questo ciclo solare attuale. Le esplosioni di classe X sono le più potenti del loro genere e possono distruggere i collegamenti radio e le centrali elettriche sulla Terra. Ad esempio, un brillamento solare di classe X nel marzo 1989 ha causato gravi danni a una centrale elettrica in Canada.

Un brillamento solare è una grande esplosione nel sole che si verifica quando l’energia immagazzinata in campi magnetici contorti (di solito sopra le macchie solari) viene rilasciata improvvisamente. I brillamenti solari producono esplosioni di radiazioni attraverso lo spettro elettromagnetico, dalle onde radio ai raggi X e ai raggi gamma. L’energia emessa equivale all’esplosione simultanea di milioni di bombe atomiche! I brillamenti solari si verificano più spesso quando il Sole è attivo, intorno al suo massimo. È quindi possibile che si verifichino diversi brillamenti solari ogni giorno. Intorno al minimo solare, i brillamenti solari sono rari e possono verificarsi solo una volta alla settimana o anche meno. I brillamenti solari forti sono più rari dei brillamenti più deboli. È noto che alcuni brillamenti solari (particolarmente forti) emettono enormi quantità di plasma solare. Chiamiamo questa espulsione di massa coronale. È noto che i CME causano tempeste geomagnetiche quando raggiungono la Terra.

I razzi di classe X sono i razzi più potenti in circolazione. Questi potenti brillamenti solari causano interferenze radio (dimming radio) sul lato diurno della Terra e possono anche causare lunghe e potenti tempeste di protoni. Se l’eruzione non è stata impulsiva e si è verificata intorno alla regione centrale delle macchie solari del disco solare, c’è la possibilità che un’espulsione di massa coronale possa causare una forte tempesta geomagnetica con l’aurora boreale in Olanda e Belgio.

READ  Nintendo ritira l'aggiornamento del firmware di Switch

X-1 brillamento solareFoto: NASA/GSFC/SDO

Un brillamento solare di classe X-1 giovedì 28 ottobre 2021, è scoppiato dal sole alle 17:15 ora belga e ha avuto origine dall’ammasso di macchie solari AR2887. Prima dell’eruzione di Classe X-1, sono state osservate anche due eruzioni di Classe M il 28 ottobre 2021. Finora, questa è stata l’eruzione di Classe X del 25° ciclo solare. Un’eruzione di classe X-1, mirata alla Terra, aumenterebbe senza dubbio l’attività dell’aurora boreale nei prossimi giorni. Vuoi saperne di più sull’attività del sole e seguirla in tempo reale? Allora visita il nostro popolare sito gemello Poollicht.be: www.poollicht.be