QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un gioco unico “War Hospital” ti prende per il collo e ti immerge in un ospedale da campo durante la prima guerra mondiale |  Giochi

Un gioco unico “War Hospital” ti prende per il collo e ti immerge in un ospedale da campo durante la prima guerra mondiale | Giochi

Recensione del gioco“War Hospital” è ambientato durante la Prima Guerra Mondiale e ruota attorno alla gestione di un ospedale da campo dove i soldati feriti necessitano di cure. O non proprio… In questo esclusivo gioco gestionale per giocatore singolo, giocherai nei panni del Maggiore Henry Wells. Prendi il comando di un ospedale da campo britannico in un villaggio immaginario nel nord della Francia, dove devi fare scelte radicali.

Military Hospital certamente non dà un'immagine falsamente romantica della situazione, come talvolta fanno altri giochi di guerra. La guerra non viene glorificata e le truppe comuni non vengono massacrate come bestiame dalle forze d'élite, come è comune in giochi come “Call Of Duty”. Il contrasto tra stili di gestione “crudele” e “umano” ne è un buon esempio.

Tutti i lavori sono a corto di personale e tutti stanno per cadere dalla stanchezza. Questo è decisamente più realistico dei giochi in cui i soldati possono girovagare e combattere per ore e ore senza dover mangiare o dormire. Colpisce anche che la tomba abbia le stesse dimensioni del resto dell'infrastruttura. Ciò è certamente realistico, considerando che Francia, Germania e Regno Unito hanno perso più del 4% della popolazione totale nelle trincee.

© Nacon

Orrore ovunque

Il villaggio vicino alla trincea, dove fu costruito l'ospedale da campo, fu completamente distrutto, come avvenne per quasi tutti i borghi che si trovavano in prima linea durante la guerra. Non c'è posto tranquillo dove non si sperimentano, nemmeno per un momento, le conseguenze dei bombardamenti. Questo è dolorosamente rappresentato qui.

Nel corso del gioco ci sono riferimenti costanti, e anche molto grafici, alle orribili ferite subite dai soldati in quel momento. Molta attenzione è stata prestata alle ustioni chimiche e alle conseguenze di numerosi attacchi di gas. A volte i pazienti dovevano rimanere a letto per giorni senza cure perché il medico o l'infermiera specializzata erano ancora in viaggio verso l'ospedale oppure gli ingegneri non riuscivano a costruire in tempo le strutture necessarie.

Nacon
© Nacon

Una generazione perduta

Inoltre, è certamente utile leggere testi che contengono informazioni di base sulle carte dei pazienti guariti. In realtà è un chiaro riferimento alla tragedia di una generazione perduta, perché raramente si dice che si tratti di un soldato che vede la guerra come un atto eroico e vuole tornare rapidamente al fronte. Ma succede a volte.

READ  Lukashenko risponde alle voci sulla sua salute: "Non sono ancora morto" | Notizia

L’unico elemento che sembra meno realistico è che i soldati presumibilmente nati in Belgio avevano ancora nomi inglesi. Ma perdoneremo i creatori, giusto?

Nacon
© Nacon

Il gioco stesso

Usi dell '”Ospedale Militare”. Simulazione di gestionetecniche e le colloca in un ambiente stressante, dove ogni scelta, direttamente o indirettamente, può fare la differenza tra la vita e la morte. La tua missione è essenzialmente quella di trarre il meglio da una situazione impossibile e cupa mentre gestisci un ospedale da campo durante una delle guerre più brutali del nostro recente passato.

La storia inizia con un tutorial in cui riceverai una spiegazione di quasi tutti gli elementi importanti che definiscono il gioco e di cui devi mantenere l'equilibrio. Dopo che eri solo. E tu, Henry Wells, sei un medico da campo britannico in pensione chiamato a lasciare la pensione per dirigere un ospedale da campo nel bel mezzo della guerra. Ha appena perso suo figlio in questa guerra ed è in completo lutto. Accettando questa missione, spera di poter contribuire a un mondo migliore e spera di curare parte del suo dolore rendendosi utile.

Nacon
© Nacon

Una volta arrivato, diventa chiaro che non c'è un compito facile che lo aspetta. Mancano tutti i soldati, tranne i feriti, e il personale disponibile sta scarseggiando. Avrà bisogno di tutto il suo talento per ribaltare la situazione e salvare quante più vite possibile senza portare i dipendenti al collasso. Con le risorse limitate a disposizione, deve ancora cercare di mantenere tutti in grado di svolgere il proprio lavoro senza perdere la speranza.

Le difficili condizioni della guerra non sono il luogo ideale per prendersi cura dei feriti, il che porta a molti errori. Anche le operazioni più semplici in circostanze normali possono andare storte perché all'improvviso non ci sono abbastanza garze o alcol denaturato o perché il chirurgo è appena crollato per la privazione del sonno accanto al tavolo operatorio.

READ  Immagini che mostrano come gli agricoltori arrabbiati abbiano fatto breccia nei sedimenti nella casa del ministro olandese: "Gli agenti hanno dovuto scegliere per la propria sicurezza" | All'estero

Nacon
© Nacon

vita e morte

A lungo termine, l’elenco dei pazienti che necessitano di cure urgenti o di interventi chirurgici diventerà sempre più lungo e dovrai fare delle scelte su chi vale la pena salvare e per chi puoi fare tutto ciò che è irreversibile nel bene comune. – L'ospedale da campo e il suo personale.

Se non ti senti ancora abbastanza in colpa, come detto, puoi sempre leggere le carte dei pazienti, che contengono maggiori informazioni sulle loro famiglie, origini e sogni, prima di rifiutare l'aiuto a questo o quel paziente. E quando finalmente avrai il coraggio di negare l’aiuto a qualcuno, ovviamente inizierà comunque a chiedere aiuto. Non ti lascia una bella sensazione.

Nacon
© Nacon

Risorse e rifornimenti

C'è una costante carenza di risorse, sia materiali che finanziarie, ma anche di personale, il che significa che bisogna sempre scegliere tra un turno extra di infermiere con il rischio di burnout o lasciare la sala operatoria senza personale per un po' o lasciare i soldati morti a terra. nella sala triage perché non c'è Li porta al cimitero e li seppellisce.

Puoi creare o costruire tu stesso le forniture necessarie, ma per questo hai bisogno di ingegneri (costosi) e sono necessari anche per creare espansioni o miglioramenti ai tuoi edifici. Questi aggiornamenti ed espansioni sono assolutamente necessari per mantenere tutto funzionante e fornire una migliore assistenza. Puoi anche richiedere personale e rifornimenti al quartier generale e questi verranno consegnati tramite treno, ma solo se hai inviato abbastanza persone al quartier generale per ridistribuirli dopo che si sono ripresi o hanno svolto compiti per il quartier generale che hai fornito in cambio. Attraverso il quale puoi pagare questi ordini.

Nacon
© Nacon

Moralità e alcol

Per mantenere alto il morale si potevano offrire ai dipendenti sistemazioni migliori o razioni migliori con una razione giornaliera di alcol, il che all’epoca era anche realistico. Anche mandare a casa i soldati recuperati aumenta il morale, così come ridurre le morti, ma ovviamente hai meno controllo su questo.

Sfortunatamente, non puoi mandare a casa tutti i soldati guariti. Anche se ciò aumenterebbe notevolmente il morale, le trincee sono vicine e devono essere ben presidiate per proteggere il tuo ospedale da campo dagli attacchi tedeschi. Fortunatamente, puoi vedere chiaramente sulla sequenza temporale quando attaccheranno e se hai abbastanza uomini in trincea per respingere quegli attacchi. Meno realistico ovviamente che nella vita reale…

READ  Biden vuole ritirare le truppe dall'Afghanistan entro l'11 settembre.

Raramente ti senti come se avessi il controllo di tutto in questo gioco. È un compromesso costante e un bilanciamento di tutti i tipi di elementi a favore o contro l'altro per andare avanti e completare con successo la tua missione.

Nacon
© Nacon

Conclusione: 9/10 per il realismo e 7/10 per gli elementi di gioco

“War Hospital” è generalmente ben progettato, ma rimane più un'immersione nella guerra che un gioco vero e proprio. Visivamente e uditivamente, è una vera immersione nell'atmosfera della guerra. Questo è stato chiaramente pensato attentamente.

All'inizio sembra un po' noioso, perché anche se fai passare il tempo tre volte più velocemente, a volte dovrai aspettare molto tempo affinché i fatti si svolgano per poter andare avanti. Ma quella frustrazione iniziale scompare rapidamente man mano che gli eventi si muovono sempre più velocemente, finché dopo un po' non sono nemmeno soddisfatto del pulsante di pausa.

Il tutorial non spiega tutto, lasciando spazio alla scoperta da soli strada facendo, ma qua e là abbiamo comunque dovuto consultare un video di YouTube per avere più chiarezza sul significato di alcune icone e indicatori sullo schermo.

L'interfaccia nel complesso è abbastanza intuitiva ma potrebbe essere utile qualche semplificazione qua e là. È chiaro che i creatori del gioco si sono concentrati principalmente sull'atmosfera e sulla lezione storica e meno sul gioco stesso. Ma per noi va abbastanza bene.

Decliniamo ogni responsabilità per qualsiasi tendenza a costruire barricate o organizzare marce di protesta contro qualsiasi forma di guerra che questo gioco potrebbe portare…

Il gioco di Nacon e Brave Lamb Studio è disponibile per PlayStation 5, Xbox Series