QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Un giudice americano approva la nuova mappa elettorale repubblicana della Georgia |  al di fuori

Un giudice americano approva la nuova mappa elettorale repubblicana della Georgia | al di fuori

Giovedì un giudice federale dello stato americano della Georgia ha approvato la riorganizzazione dei distretti elettorali repubblicani, hanno riferito diversi media statunitensi. La nuova mappa elettorale era già stata approvata all'inizio di dicembre nel parlamento a maggioranza repubblicana.

A ottobre, il giudice ha ordinato ai repubblicani di progettare una nuova mappa elettorale. Nella vecchia mappa, gli elettori neri avevano meno voti, stabilì allora il giudice. Ciò viola la legge elettorale statunitense.

La nuova mappa elettorale ha aggiunto un distretto elettorale a ovest di Atlanta con una popolazione a maggioranza nera. Ma è caduto anche un distretto vicino rappresentato dalla democratica Lucy McBath, una donna di colore. Il distretto di McBath comprende principalmente elettori neri, latini e asiatici.

Aree di minoranza

Democratici e gruppi per i diritti civili hanno sostenuto in tribunale che la mappa rivista era in conflitto con la precedente sentenza del giudice. Ha stabilito, tuttavia, che la Georgia non è in grado di risolvere il problema “eliminando le aree minoritarie altrove”. I repubblicani hanno sostenuto che la riorganizzazione distrettuale era coerente con la decisione perché il distretto di McBath non è a maggioranza nera.

I repubblicani hanno vinto nove dei 14 distretti elettorali della Georgia nelle elezioni legislative del 2022. Dopo la sentenza di giovedì, è probabile che tale percentuale rimanga invariata. Nelle elezioni legislative del 2024, ai democratici basterà aggiungere cinque seggi a livello nazionale per ottenere la maggioranza alla Camera dei Rappresentanti.

Negli Stati Uniti c’è molta preoccupazione riguardo all’organizzazione dei distretti elettorali in modo da frustrare la competizione politica. Quando questo viene fatto consapevolmente, si chiama gerrymandering. La sezione georgiana della NAACP, un'organizzazione per i diritti civili, ha definito la nuova mappa “un esempio di gerrymandering razziale”. Non è ancora chiaro se i democratici e i loro sostenitori presenteranno ricorso contro la nuova sentenza.

READ  Una donna tedesca di 75 anni è stata trovata viva dopo aver trascorso 7 giorni e 7 notti senza cibo nella giungla thailandese | all'estero