QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Una battuta d'arresto importante per l'Anderlecht: uno sfortunato rigore nel finale che lascia ancora il Genk in delirio

Una battuta d'arresto importante per l'Anderlecht: uno sfortunato rigore nel finale che lascia ancora il Genk in delirio

KRC Genk

Anderlecht

  1. 14' – Gol – Toulwalas Emmanuel Arukudar (1 – 0)
  2. 38' – Giallo – Francis Amuzu
  1. 69' – Continua. Francis Amuzu di Luis Vasquez
  2. 69' – Continua. Mario Struykins è scritto da Majeed Ashimeru
  3. 73' – Continua. Tolwalas Emmanuel Arukudar di Andy Zakiri
  4. 75' – Gol – Anders Dreyer (1 – 1)
  5. 79' – Continua. Casper Dolberg di Nelson Angulo
  6. 82' – Continua. Anwar Ait El Haj di Nouh Adedeji Sternberg
  7. 90+1' – Calcio di rigore – Andy Zeqiri (2 – 1)
  8. 90+5' – Continua. Aliu Vadera di Edward Sobol
  9. 90+10' – Giallo – Matias Galarza

Jupiler Pro League – Turno 4 – 20/04/24 – 20:46

tempo icona giocatore tempo a casa com com un risultato lontanoGiocatore viaIcon awayTime

14'

Tolwalas Emmanuel Arukudar

14'

Tolwalas Emmanuel Arukudar

1 – 0

75'

Anders Dreyer

1 – 1

Anders Dreyer

75'

90+1'

Andy Zeqiri

90+1'

Andy Zeqiri

2 – 1

In realtà non si doveva arrivare a questo punto. Il Genk ha iniziato alla grande contro l'Anderlecht e ha segnato subito, ma poi si è dimenticato di premiarsi. Anders Dreyer sembra capace di salvare l'Anderlecht con un solo lampo di classe: un ladro. E invece no, parlo troppo presto: al 90' uno sfortunato rigore vale alla fine il destro del Genk.

Genk-Anderlecht insomma

Uomo partita: Zakaria Al-Wahidi è il vincitore del cambio di stile a Genk. Alla sua destra, il terzino esterno era ovunque contemporaneamente, fornendo l'assist. L'obiettivo vincente poteva essere raggiunto, ma non ha funzionato.

Momento chiave: Proprio mentre l'Anderlecht sembra contento del punto, Vadera spara da distanza ravvicinata contro il braccio (seppur teso) di Sardella. Un passaggio dal dischetto, Zeqiri regala al Genk il meritato vantaggio all'inizio dei tempi supplementari.

distinto: Ancora una volta è Jan Vertonghen a rendersi impopolare a Genk. Appena fuori dalla linea di porta, ha tirato un tiro ad Al-Wahidi, che non ha potuto ridere di lui, sostenuto dai tifosi di casa. Con mano lesta la questione sembrava risolta, ma con il solo rimprovero di Lardot, Vertonghen se la cava benissimo.

READ  Altro che numero sfortunato! Sane è stato il tredicesimo titolo belga consecutivo | Campionato di ciclocross femminile 2022

Nel primo tempo il Genk ha inseguito l'Anderlecht come un gruppo di pazzi. Lo spazio è rimasto piccolo fino alla claustrofobia e solo Schmeichel è riuscito a prendere tempo sulla palla.

Ha creato occasioni per la squadra di casa, più che sufficienti in realtà. Tolo ed El Wahdi mettono alla prova il portiere biancoviola. Quando è stato chiesto per la quarta volta, era un premio, con gli stessi nomi nel ruolo principale.

Dal lato destro, Al-Wahdi ha passato la palla al suo attaccante in profondità. Vertonghen era ancora alle spalle di Tullo, ma in realtà era nel posto sbagliato, non tra l'uomo e la porta. Tolo si gira bene e mette la palla sulla fascia sinistra alle spalle di Schmeichel. Fornire buone prestazioni.

Il grande Genk si è dimenticato di sfruttare le sue numerose occasioni, dando così un po' di coraggio all'Anderlecht. Augustinsson arriva stridendo, ma tira a lato.

Copri il naso

Dopo la pausa è stato subito chiaro che il Genk stava giocando con il fuoco. Gatoni è tornato a casa da distanza ravvicinata cinque minuti dopo. Poco dopo, Amuzu ha estratto la sua famosa arma, ma ha colpito il palo da una distanza di venti metri.

Il Genk ha avuto delle occasioni, ma non ha Dreyer tra le sue fila. Quindici minuti prima della fine, ha effettuato una svolta perfetta all'incrocio e Vandevoordt ha potuto solo salutarlo. Il pareggio stava arrivando, ma per il Genk è stata comunque una grande delusione.

La situazione si è attenuata più velocemente del solito e lui ha continuato a fare del suo meglio per l'Anderlecht, con il caos che ne è derivato come logica conseguenza.

READ  Vertonghen elogia: "Blown by Witsel" e... "Brilliant Evenepoel" | Campionato europeo di calcio 2020

Sardella è stato responsabile del fallo di mano sul calcio di rigore. Mercoledì Zeqiri non ha certo guardato Bernardo Silva e con molta freddezza ha passato la palla alle spalle di Schmeichel.

Si sta avvicinando molto lì. Domani sarà la volta di Union e Club Brugge.

Zakaria Al-Wahdi: “Abbiamo meritato di vincere al 100%, le statistiche non mentono. È stata un'ottima prestazione da parte della squadra. Ora dobbiamo essere sicuri di poterlo fare in ogni partita”.

Tolu Arukudar: “Grande atmosfera allo stadio. Abbiamo controllato tutta la partita. A dire il vero loro hanno segnato un bellissimo gol ma era la prima volta. Abbiamo preso un rigore ma questa volta non è stato annullato. Contento per la squadra e per il club”. città.” “.

Franken: “C'è ancora molta strada da fare”

Wouter Franken: “Stiamo dominando tutta la partita. Dovremmo finire presto, ma non ci premiamo quasi mai più. Oggi è stato molto bello. Lui è stato bravo nel possesso palla, è stato bravo a perdere palla. Stiamo giocando bene”. Nel complesso un ottimo gioco con pochissime donazioni e molta creatività.

“Vedremo dove possiamo arrivare. Adesso abbiamo questo slancio, il che è importante. Penso che avremmo potuto vincere anche la scorsa settimana. Ma questo è il calcio. Adesso è divertente, ma c'è ancora molta strada da fare. ” “

Fase dopo fase

Questo contiene contenuti inseriti da uno dei social network su cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

Anche il Galarza ha ricevuto un cartellino giallo troppo pesante da parte dell'argentino.

Sembra che continui, con grande sgomento di Gengis. Non c'è più molto da fare, a parte i contrasti duri e i duelli, ma non si sa mai.

E un altro duello duro. Vazquez colpisce di testa da dietro la testa di Zeqiri, che approfitta della scusa di restare a terra a piene mani.

Sta diventando sempre più difficile. Su punizione dell'Anderlecht Zeqiri si ferma con rabbia e viene poi calciato da Gatoni. Poco dopo Galarza ha lanciato il pallone che è volato in tribuna.

L'Anderlecht ora punta tutto in avanti, in una sorta di modulo 2-9. Solo Vertonghen e Gattoni rimasero a presidiare l'accampamento.

I battitori maschi si cercheranno ovunque sul campo. Al-Khanous rimprovera Sardella, mentre Zqiri e Gatuni faticano davanti. Roba nervosa qui.

pena

KRC Genk

Anderlecht

Irene!

Zeqiri blocca al centro e regala al Racing Genk il meritato vantaggio! Schmeichel entra nell'angolo con totale dedizione e vede la palla colpire la rete.

7- Tempi supplementari

Verranno aggiunti altri 7 minuti.

Nessun intervento chirurgico!

Dopo aver guardato per un minuto o due, Visser di Tobie scopre che Lardot ha ragione. La palla è perfetta!

pena!

Non è la serata Sardella! Vadera calciò in porta, ma poi colpì il braccio di Sardella. Lardo punta il dischetto ma il VAR controlla. Sarebbe stato davvero leggero e le braccia della schiena destra erano molto vicine al corpo.

Angulo si unisce all'Anderlecht e sfrutta lo spazio nella parte posteriore della difesa per Al-Wahedi, che viene lasciato completamente aperto dopo i suoi sforzi per riposarsi. La velocità c’è, ma le opportunità non si incontrano.