QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Una donna tedesca di 75 anni è stata trovata viva dopo aver trascorso 7 giorni e 7 notti senza cibo nella giungla thailandese | all’estero

La tedesca Barbara Elisabeth Monica Gallagang, 75 anni, è scomparsa da almeno sette giorni dopo aver lasciato la sua camera d’albergo il 9 maggio per una passeggiata. La donna, che si diceva avesse il morbo di Alzheimer, è stata lasciata senza cibo né bevande e non è più tornata. La sua vita è stata spaventosa fino a quando un ragazzo ha detto alla sua famiglia di aver trovato una vecchia nel bosco.

Barbara è scomparsa il 9 maggio a Phuket, nel sud della Thailandia, dopo essere andata a fare una passeggiata “in una capanna sulla montagna”. La donna di 75 anni, che si diceva avesse il morbo di Alzheimer, è stata lasciata senza cibo né bevande e non è tornata. Poi è stata chiamata la polizia.

Viene avviata una ricerca su larga scala con molti volontari ed elicotteri per scansionare le montagne alla ricerca di segni della vecchia signora. Purtroppo non ne è stata trovata traccia.

Passarono sette giorni e la gente cominciò a temere per la vita di Barbara. Dopotutto, il Parco Nazionale di Sirinat, dove è scomparsa, è un’area boschiva dove vivono molti serpenti velenosi, lucertole e altri animali pericolosi.

miracolo

Tuttavia, Barbara è stata miracolosamente trovata viva il 16 maggio, sette giorni e sette notti dopo la sua scomparsa. Sorprendentemente, trovarla non è stata la polizia, ma piuttosto un ragazzo che viveva nelle vicinanze. Vide Barbara sdraiata esausta in un getto d’acqua che provvedeva al raffreddamento. Dopotutto, la temperatura era di 35 gradi durante il giorno.

Il ragazzo è tornato a casa e ha informato la sua famiglia e la polizia è stata chiamata di nuovo. Ora confermano che la donna è stata trovata viva e in buona salute. “E’ stata portata in ospedale per una visita medica. È stato chiamato anche un interprete tedesco per vedere cosa stava facendo la donna per sette giorni”. Secondo la polizia locale, il getto d’acqua ha salvato la vita di Barbara: “Ha mantenuto la calma. ”

READ  Bambini che giocano a calcio con i piccioni in una scatola: "Così triste per le parole" | gli animali