QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Uno strato di ghiaccio di 2 millimetri nel congelatore? Ciò aumenta il consumo di energia di questa percentuale | La mia guida

La mia energiaIl congelatore consuma velocemente 100 euro all’anno. Questo costo energetico aumenta se non si utilizza e non si effettua la corretta manutenzione dell’apparecchiatura. Non vuoi solo conservare in modo ottimale il tuo cibo, ma anche i tuoi soldi? Mijnenergie.be È stato verificato il potenziale di risparmio sull’elettrodomestico più freddo della casa.


Di Kurt DiMahn, in associazione con Mijnenergie


Ultimo aggiornamento:
16:44


fonte:
Mijnenergie.be

1. Sbrinare e pulire regolarmente

Uno strato di ghiaccio di due millimetri aumenta il consumo di energia del dieci percento. I produttori consigliano di pulire l’intero congelatore una o due volte l’anno. La formazione di ghiaccio si verifica principalmente in estate quando l’aria calda raggiunge l’apparecchio quando la porta è aperta per un po’ di tempo. Pertanto, i lavori di pulizia e sbrinamento sono generalmente consigliati in autunno. Con le temperature più basse di oggi, il cibo si scongelerà o si deteriorerà meno rapidamente. Sul mercato esistono anche le cosiddette unità “no frost” per evitare la formazione di ghiaccio.

Pagare il meno possibile per il consumo di energia? Controlla i prezzi attuali e le offerte di vari fornitori qui.

2. Riempire completamente il congelatore

Un congelatore pieno ne consuma meno di uno mezzo pieno. Dopotutto, il congelatore deve raffreddare il volume libero, il che richiede energia non necessaria. Ad esempio, puoi riempire i vuoti con una scatola piena o con polistirolo. È bene stimare correttamente la dimensione del contenuto al momento dell’acquisto.

3. Scegli un dispositivo con un’etichetta di alimentazione appropriata

Un congelatore con una capacità di 166 litri ed etichetta energetica F consuma 261 kWh di elettricità all’anno, il che corrisponde a una bolletta di consumo di 146 euro. Per un dispositivo con una capacità di 161 litri ed etichetta energetica D, sono sufficienti 166 kWh di elettricità o 93 euro.

READ  La Spagna vieta gli stereotipi di genere nella pubblicità dei giocattoli per bambini: 'Il rosa non è più solo per le ragazze' | all'estero

4. Non impostare la temperatura del congelatore inutilmente bassa

La temperatura di congelamento ideale è di -18°C. A temperature più basse, i nutrienti non si conservano più a lungo, ma si pagano costi di consumo più elevati.

5. Spegnere il congelatore durante lunghe assenze

Viaggi all’estero da molto tempo? Quindi è consigliabile pre-svuotare e scongelare il dispositivo. In questo modo eviti i costi energetici mentre sei via.

6. Effettuare la manutenzione e sostituire la striscia di tenuta in gomma

La gomma sigillata in modo inadeguato provoca perdite di temperatura e maggiori costi energetici. Puoi pulire la guarnizione in gomma con un panno umido, con o senza talco.

7. Scongelare gli alimenti nel frigorifero

Metti i cibi surgelati in frigorifero la sera prima del consumo e non devi scongelarli nel microonde o nel forno. Inoltre, anche il tuo frigorifero si raffredda, con un doppio risparmio energetico.



Leggi anche su Mijnenergie.be:

Come trovare l’alimentatore perfetto per te: “Un cliente a tasso variabile per un anno? Dopodiché, spesso viene proposto un contratto più costoso”.

Caldo di notte a buon mercato: quanto costa una coperta elettrica? Come lo usi in sicurezza?

Rifornimento per la ricarica: questo è il modo più economico per percorrere oggi 100 km con la tua auto

READ  "Multi offerte serie" per acquisire Macro, da domani la catena di negozi inizia a vendere

Questo articolo è stato presentato dal nostro partner Mijnenergie.
MijnEnergie.be è un comparatore di prezzi dell’energia indipendente per le offerte di elettricità e gas.