QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Wall Street si avvia verso un'apertura invariata dopo i dati deludenti sull'inflazione

Wall Street si avvia verso un'apertura invariata dopo i dati deludenti sull'inflazione

(APMF IN-DOW JONES) Martedì si prevede che i mercati azionari statunitensi apriranno invariati, dopo la deludente pubblicazione sui prezzi alla produzione.

Prima della campana di apertura a New York, i futures S&P 500 erano scesi dello 0,1%.

Martedì e mercoledì, in un double ticker, i prezzi alla produzione statunitensi sono stati annunciati per la prima volta oggi e sono aumentati più rapidamente del previsto. I prezzi alla produzione sono aumentati dello 0,5% su base mensile, dopo un calo rivisto dello 0,1% a marzo. Gli economisti prevedono per aprile un aumento dello 0,3%. Escludendo la volatilità dei prezzi del commercio, dei prodotti alimentari e dell'energia, i prezzi alla produzione statunitensi sono aumentati dello 0,4% lo scorso mese, dopo un aumento dello 0,2% dei prezzi core a marzo.

Su base annua, i prezzi alla produzione sono aumentati del 2,2% in aprile, mentre i prezzi core sono aumentati del 3,1%. A marzo questa percentuale era rispettivamente dell'1,8 e del 2,8%.

I prezzi alla produzione sono spesso alcuni mesi avanti rispetto all’andamento dei prezzi al consumo, previsto per domani. In questo caso il mercato tiene conto di un aumento dello 0,4% su base mensile e del 3,4% su base annua.

Oggi all'ordine del giorno c'è anche un discorso di Jerome Powell. Powell visita Amsterdam e incontra Claes Knot, presidente della Banca centrale olandese. Forse Powell può far luce sui recenti sviluppi.

Gli investitori monitoreranno attentamente gli sviluppi tra Cina e Stati Uniti. Oggi Washington ha quadruplicato le tariffe doganali sulle importazioni di auto elettriche cinesi, portandole dal 25 al 100%. Dazi più severi sono stati imposti anche su altri prodotti cinesi. Questo passo non è stato sorprendente. Il mercato si aspettava un inasprimento per diversi giorni nel periodo precedente alle elezioni presidenziali americane.

READ  Tanto basta per scioperare i dipendenti Lidl

Biden dovrà prossimamente competere con l’ex presidente Donald Trump, che durante la sua presidenza ha imposto tariffe significative sulle importazioni dalla Cina.

Secondo Frank Franken della Edmond de Rothschild Bank, gli investitori non devono aspettare la possibile rielezione di Trump prima di iniziare una nuova guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina.

Ha aggiunto: “La domanda è: come risponderà Pechino? L'escalation basata sul principio dell'occhio per occhio non porterà benefici all'economia globale. Il declino del commercio globale avrà ovviamente conseguenze sulla crescita globale, su questo non c'è dubbio”. .” Lo ha detto lunedì l'esperto di mercato Edmond de Rothschild Bank in un'anteprima dell'atteso annuncio di Biden.

I prezzi del petrolio sono scesi dopo questi numeri, poiché il prezzo di un barile di greggio West Texas Intermediate è sceso dello 0,6% a 78,66 dollari.

I tassi di interesse sono aumentati leggermente dopo i dati sull’inflazione. Il rendimento dei titoli americani decennali ha raggiunto 4,48 e il cambio euro/dollaro è salito leggermente a 1,0809.

Novità aziendali

Le azioni di Home Depot sono scese leggermente prima della chiusura del mercato dopo l'annuncio dei numeri trimestrali. Il fatturato e gli utili della catena fai-da-te erano sotto pressione, ma l'utile per azione è stato superiore alle aspettative. Anche le aspettative sono state mantenute.

Lunedì sera il canale di notizie digitali BuzzFeed ha riportato una perdita trimestrale e un calo delle entrate del 18%. Le azioni sono scese di quasi il 12% prima della campana di apertura.

La rinascita dei titoli meme è continuata lunedì nelle negoziazioni pre-mercato. Le azioni di GameStop sono aumentate di circa il 133% e le azioni di AMC sono aumentate di oltre il 123%. Anche altri titoli che sono stati spesso venduti allo scoperto sono saliti, con conseguenti perdite significative nei prezzi di vendita.

READ  Una pausa a 44.000 euro è possibile dopo che il canale è stato violato

SunPower, uno dei titoli più short a Wall Street, ha visto il suo prezzo salire del 19,6% lunedì. Martedì è stato aggiunto un altro 121%.

Le azioni di MicroCloud Hologram, noto anche per i titoli short, sono aumentate del 18% lunedì e di un altro 77% martedì.

Posizioni di chiusura di Wall Street

Lunedì l'indice Standard & Poor's 500 è sceso leggermente a 5.221,42 punti, il Dow Jones ha perso lo 0,2% a 39.431,51 punti e il Nasdaq ha chiuso in rialzo dello 0,3% a 16.388,24 punti.

Fonte: Notizie finanziarie ABM

ABM Financial News è una risorsa per notizie, video e dati sul mercato azionario, sia per piattaforme e sale di negoziazione in tempo reale che per pubblicazioni multimediali online e offline. Le informazioni contenute in questo articolo non intendono fornire una consulenza professionale in materia di investimenti o una raccomandazione per effettuare investimenti particolari.