QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Wanderlust La Juventus sta per licenziare di nuovo l’allenatore


19 settembre 2022 – I giorni di Massimiliano Allegri sembrano contati. Il tecnico italiano si è accusato domenica pomeriggio della Juventus in Serie A contro il dottorando AC Monza e ha dovuto temere per il suo lavoro. La Juventus, che da anni domina l’Italia, licenzierà un altro allenatore.


Rendi questa serata più emozionante e divertente: Scommetti su una partita di calcio e ricevi fino a € 50,00 extra come bonus di benvenuto su Jacks.nl con il tuo primo deposito!
Quanto ti costa il gioco d’azzardo? Fermati in tempo, 18+

La Juventus ha già esonerato Andrea Pirlo dopo la stagione 2020/21 dopo risultati deludenti. Guidata da Matthijs de Ligt, l’icona del club ha mancato per la prima volta da anni il titolo nazionale italiano. Con le imminenti dimissioni di Allegri ampiamente riportate dai giornali italiani, la Juventus è alla ricerca di un nuovo allenatore per la terza stagione consecutiva. Due anni fa Maurizio Sarri era davanti al gruppo. È stato esonerato dopo essere stato espulso negli ottavi di finale di Champions League contro l’Olympique Lyonnais.

Allegri è arrivato quarto in Serie A la scorsa stagione, qualificandosi per un soffio alla Champions League. E in questa stagione il vecchia Signora. La Juve è scesa all’ottavo posto in Italia lo scorso fine settimana dopo aver fallito per la terza volta consecutiva. Ora sono sette punti dietro la capolista Napoli.

Allegri è stato riportato l’anno scorso per far rivivere la vecchia era a Torino. L’italiano ha già lavorato con successo nel top club tra il 2014 e il 2019. Allegri ha perso 1-0 contro il Monza domenica. Angel Di Maria ha preso il rosso e ha deluso la sua squadra.

READ  Raddoppia ogni anno il numero dei barconi in Italia