QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Wout van Aert sbarca in Canada dopo un viaggio ricco di eventi: ‘Evenepoel merita di vincere la Vuelta’ | Vuelta

CiclismoDopo un viaggio movimentato, Wout van Aert martedì è arrivato in Quebec, in Canada. È qui per dare gli ultimi ritocchi ai suoi preparativi per la Coppa del Mondo. Nel frattempo segue da vicino le esperienze di Remco Evenepoel. “Merita di vincere la Vuelta”. Anche Tadej Pogacar non ha altro che elogi per l’attuale capitano del Giro di Spagna.

Van Aert è sbarcato in Canada dopo un viaggio movimentato. © Statistiche di volo

La storia del viaggio all’estero di Wout van Aert in Quebec, Canada, merita di essere raccontata. Dopo una settimana di allenamenti e vacanze in Sardegna, Van Aert è volato all’aeroporto Charles de Gaulle di Parigi. Prenderà un volo KLM/Air France lì martedì pomeriggio alle 13:25. Ma poi le cose sono andate un po’ male.

“Chiamalo karma”, ha detto Wut van Aert dopo una giornata in Quebec. “Ho pensato, prenderò un volo diverso dagli altri, sarà più facile. Ma siamo partiti con cinquanta minuti di ritardo. E dopo circa due ore dall’inizio del volo hanno detto che saremmo tornati a Brest. A causa di un problema di connessione, non c’era il permesso di volare attraverso l’Atlantico. Penso che abbiamo fatto qualche giro. E poi non c’era abbastanza carburante per arrivare in Quebec. A Brest siamo rimasti a terra per un’altra ora e mezza . Invece di sei ore, ho passato più di dieci ore sull’aereo.”

Agenzia portuale nazionale / Agenzia per la protezione ambientale

© ANP/EPA

L’inaspettata tappa di Brest ha dato a Van Aert l’opportunità di vedere gli ultimi trenta chilometri della diciassettesima tappa della Vuelta a. E la conclusione inaspettata di quel viaggio. “Comunque, è stato più eccitante della fase di sprint piatta”, ride Van Aert. “Ovviamente ho sostenuto Primus (Roglic, il suo compagno di squadra, in rosso). Il suo attacco è stato bellissimo e sorprendente. Nessuno se lo aspettava. È stato un vero peccato che alla fine sia caduto così forte”.

La caduta di Roglic e il successivo ritiro sembrano aver rotolato sul tappeto rosso per Remco Evenepoel. Van Aert: “È vero che Remco ora ha perso senza dubbio il suo avversario più duro. Primoz è il vincitore e ha esperienza nei Grand Tour. Ho visto che è diventato più forte alla Vuelta. Sono rimasto colpito dal modo in cui ha corso”.

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Van Aert è rimasto sorpreso da ciò che Evenbúl sta facendo in questa birra Vuelta? “Sì e no. Ho sempre creduto nelle sue capacità. Difendere la maglia è ovviamente una situazione nuova per lui, soprattutto quando indossi la maglia rossa di capitano come lui da così tanto tempo. Lui è forte come lo fa. Non dico che sia una sorpresa, ma era ancora un punto interrogativo se potesse farlo”.

Van Aert non si definirebbe un sostenitore di Evenepoel ora. Ma gli regala una vittoria alla Vuelta. “Non sono in gara. E penso che la cosa migliore sia vincere. Sono belga. In Belgio abbiamo aspettato a lungo un nuovo vincitore del Grand Tour. Evenepoel è il pilota più forte delle ultime settimane. Si meritava di vincere la Vuelta”.

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Pogacar crede anche nella vittoria di Evenepoel

Il due volte vincitore del Tour de France Tadej Pogacar crede nella vittoria assoluta di Remco Evenpoel alla Vuelta. “Ho seguito come meglio potevo la Vuelta. Martedì no, perché ero a bordo. Ho saltato altre fasi per via degli allenamenti. Penso sia stato un bel divertimento”.


citazioni

Sarei curioso se guiderà il Tour l’anno prossimo. Poi diventa divertente. Spero anche che Egan Bernal torni dopo il suo brutto incidente. Saranno anni fantastici.

Tadej Pojjakar

“Remco Evenepoel ha un bell’aspetto. Penso che possa finire questo. È molto calmo e potente. Sono sorpreso? Tutti conoscono il suo talento. Può passare il tempo a sperimentare, arrampicarsi o scegliere il lungo giro. Era ben preparato, da lui mi aspettavo una Vuelta forte. È all’altezza delle aspettative”.

Tadej Pojakar è arrivato secondo nel round finale, perdendo contro Jonas Weinggaard. Si ritiene che il giorno in cui Evenepoel deciderà di partecipare al Tour, Pogacar avrà un concorrente. “Sarei curioso se parteciperà al Tour l’anno prossimo. Poi diventa divertente. Spero anche che Egan Bernal torni dopo il suo brutto incidente. Saranno due anni fantastici”.

Notizie fotografiche

© Foto Notizie

Ancora una volta Remco Evenepoel ha tenuto bene: “Mi aspettavo che Mas mettesse alla prova le gambe”

‘Ritorno al lavoro’: Wout van Aert si è goduto il suo tempo libero con Sarah e George durante uno stage e ora sta andando in Canada


READ  Lorenz Sweck segna la vittoria nel finale al Park Cross di Maldigum | Etheas Kroos 2021