QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Zelenskyj: “L’industria della difesa russa sta rallentando” |  Guerra Ucraina-Russia

Zelenskyj: “L’industria della difesa russa sta rallentando” | Guerra Ucraina-Russia

Secondo il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj ci sono segnali che l’industria della difesa russa sta rallentando. Lo ha detto nel videomessaggio quotidiano. “I piani del nemico, il lavoro dell’industria della difesa russa; ci sono segnali che stanno rallentando. Noi aiuteremo in questo”, ha detto il presidente.

Aspetto. Zelenskyj “ringrazia tutti coloro che lottano e lavorano per il destino dell’Ucraina”

Nel suo videomessaggio, Zelenskyj ha sottolineato che nel prossimo futuro gli ucraini dovrebbero prestare la massima attenzione possibile alla difesa delle zone dove attualmente si svolgono pesanti combattimenti. “È tempo di concentrarsi e lavorare in modo da poterci rilassare dopo”, ha detto il presidente.

Zelenskyj ha anche chiesto “la massima attenzione alla difesa, i massimi sforzi a beneficio dello Stato e la massima energia affinché l’Ucraina possa raggiungere i suoi obiettivi”.

Industria della difesa

Il capo di Stato ucraino ha inoltre affermato che l’industria della difesa russa si sta gradualmente riducendo. “Oggi ho ricevuto un rapporto dai servizi segreti militari. Il nemico ha pianificato il lavoro dell’industria della difesa russa. Ci sono segnali che sta rallentando. Noi aiuteremo in questo”, ha detto con fermezza Zelenskyj.

Resta la questione se l’industria bellica russa stia effettivamente “rallentando”. Ad esempio, il presidente russo Vladimir Putin si è vantato ieri che “la quota di armi moderne nelle forze nucleari è salita al 95%”. Secondo Putin, Mosca ha il sopravvento sul campo di battaglia. Ha aggiunto: “Facciamo quello che vogliamo”.

Guarda anche. “L’esercito ucraino vuole mobilitare altre 400.000-450.000 persone”.


READ  La Corte Suprema degli Stati Uniti non vieta la legge sull'aborto in Texas