Ebbene dopo una lunga attesa, ecco finalmente comparire sulla scena i primi processori con socket AM4 prodotti da AMD con supporto alle nuove memorie DDR4. Sebbene Intel abbia già ampiamente soddisfatto tutti gli utenti che richiedevano a gran voce memorie più performanti per il mercato consumer, con calma AMD sta andando a proporre una valida alternativa, almeno secondo le loro slide di presentazione, ai processori Skylake.

Nelle scorse ore infatti, il sito coreano Bodnara ha pubblicato contro ogni previsione una recensione abbastanza dettagliata della nuova APU di casa AMD confrontandola con una APU Kaveri della precedente generazione. Dall’articolo si può vedere come il miglioramento principale sia un abbattimento del TDP portandolo a 65W per il top di gamma A12-9800 oltre che naturalmente un incremento dell’ipc.

AM4

La Apu sarà dotata di 4 cores operanti ad una velocità di 3.8 Ghz ed in grado di raggiungere i 4.2Ghz con boost. Come ogni APU che si rispetti è dotata di 8 core grafici Radeon R7 Graphics, operanti ad una frequenza di 1108MHz; supporterà appunto le memorie DDR4 di nuova generazione. Dai test effettuati dal sito si può notare come, rispetto al 7850k, ci sia stato un miglioramento di circa il 12% negli scenari Multi-core e le temperature sotto sforzo siano diminuite di circa 20c° rispetto al predecessore.

AM4

Ovviamente prima di tirare conslusioni affrettate sarebbe meglio aspettare qualche recensione più specifica con componenti testate ed ottimizzate, ma se siete curiosi potete dare un occhiata su Bodnara dove potrete trovare anche qualche test dell’APU con la nuova GTX 1070, ovviamente un buon traduttore vi sarà d’aiuto.

LASCIA UN COMMENTO