QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Charleroi festeggia: ha ottenuto il suo posto dopo la vittoria economica di Eupen

Charleroi festeggia: ha ottenuto il suo posto dopo la vittoria economica di Eupen

Coppa Youpin

Charleroi

  1. 11' – Gol – Antoine Bernier (0 – 1)
  2. 33' – Giallo – Brandon Baye
  3. 41' – Gol – Oday Al-Dabbagh (0 – 2)
  1. 21:50 – Continua. Brandon Baye e Amadou Keita
  2. 57' – Giallo – Etienne Camara
  3. 63' – Continua. Respira Zorgan di Ryota Morioka
  4. 66' – Continua. Isaac Nuhu di Reno Emond
  5. 71' – continua. Parfait Guiagun di Isaac Mbenza
  6. 71' – continua. Uday Al-Dabbagh di Youssef Sela
  7. 79' – Continua. Shane Pattinama di Jan Krall
  8. 82' – Continua. Boris Lambert di Kevin Mohwald
  9. 82' – Continua. Gary Magny Scritto da Jérôme Daume
  10. 85' – Continua. Antoine Bernier a Jonas Bajer
  11. 86' – Gol – Bartosz Bialik (1 – 2)
  12. 89' – Giallo – Jan Kral

Jupiler Pro League – Turno 4 – 26/04/24 – 20:46

tempo icona giocatore tempo a casa com com un risultato lontanoGiocatore viaIcon awayTime

11'

Antonio Bernier

0 – 1

Antonio Bernier

11'

41'

Uday Al Dabbagh

0 – 2

Uday Al Dabbagh

41'

86'

Bartosz Bialik

86'

Bartosz Bialik

1 – 2

La prossima stagione ci sarà anche un campionato di calcio di prima divisione a Mambourg. Le Zebre avevano già messo le loro pecore all'asciutto prima della fine del primo tempo, ma tremavano ancora contro Eubin nella fase finale. Rick De Mel mantiene così due squadre nella massima serie nella stessa stagione. D'altronde l'Eupen sembra essere scomparso dalla Jupiler Pro League dopo 8 anni.

Eupen – Charleroi in breve:

  • Momento chiave: Pochi minuti prima della fine del primo tempo, la palla cadde improvvisamente ai piedi di Al-Dabbagh. L'attaccante supera Slonina nel ruolo. Lo Charleroi gioca a calcio con il doppio vantaggio, un secondo intero dalla panchina, ed Eupen non può che rendere emozionante il finale di partita.
  • Uomo partita: Nel miglior primo tempo dello Charleroi, ogni attacco ha superato Parfait Guiajon. L'ivoriano non riesce a liberarsi del pallone e fornisce anche l'assist per lo 0-1.
  • distinto: Dopo il Westerlo, Rik De Mel ha donato il suo patrimonio ad un secondo club nella stessa stagione. Deve essere unico.
  • Moltiplicazione (ripetuta): A due turni dalla fine, domenica potrebbe calare il sipario sugli spareggi retrocessione. Se l'RWDM batte Kortrijk, l'ultima giornata della partita sarà un pareggio.
READ  LIVE: Golizade regala al Charleroi un doppio vantaggio a Syring | Jupiler Pro League 2021/2022

Sharp Charleroi prende il controllo della partita

Per la seconda settimana consecutiva, Eupen e Charleroi si sono confrontati nella battaglia per la permanenza.

Gli ospiti sapevano che con la vittoria sarebbe stata loro garantita una permanenza a lungo termine nella massima serie e sono andati avanti sotto la forte guida di Guiagun.

Dopo circa 10 minuti Guiagon, dopo un bel tiro di Dragsnes, manda la palla a Bernier. L'esterno ha tirato il grilletto dal limite al 16': 0-1 per lo Charleroi.

Senza sviluppare molte occasioni, lo Charleroi è rimasta la squadra migliore, ed Eupen è riuscito a sfondare solo poche volte e durante quelle pause ha mostrato una qualità insufficiente sulla palla.

Poco prima dell'intervallo, il dominio di Carollo si è trasformato anche in un doppio vantaggio.

Al-Dari ha potuto dribblare a lato e poi ha colto l'occasione da lontano, e con molta fortuna la palla è caduta ai piedi dell'attento Al-Dabbagh. L'attaccante ha concluso bene il ruolo.

Kofi crea ancora un po' di tensione

Nella ripresa si è visto un Eupen diverso. La squadra di casa sapeva di aver bisogno di punti e quindi ha attaccato.

Tuttavia, ciò ha provocato poco più di un tiro in fuorigioco di Magnée.

Lo Charleroi controlla la partita senza minacciare, finché Kofi non opta per un po' di tensione.

Il portiere ha subito calciato la palla sui piedi di Palsson, che l'ha subito passata all'attaccante Bialik. Quest'ultimo ha realizzato un ottimo finale ed Eupen aveva ancora qualche minuto alla ricerca del pareggio.

Alla fine questo non è più successo, lo Charleroi ha giocato la partita con maturità. In questo modo la squadra Carolos si assicura la sopravvivenza dopo una stagione difficile. L'Eupen invece ha un problema serio e domenica per lui la retrocessione potrebbe diventare realtà.

READ  Martinez parla del suo "segreto" e della sua promessa di non bere | Campionato europeo di calcio 2020

Feedback dopo Eupen – Charleroi:

  • Rick DeMille: “Non era mai successo prima qui, ho già detto che nel primo tempo abbiamo giocato un buon calcio in certi momenti, e nel secondo tempo abbiamo giocato contro una squadra che giocava tutto o niente ed era molto più forte in ripresa. partite.” Questo dovrebbe essere da lezione per noi, anche se ho visto una squadra che ha lottato fino all'ultimo secondo, e questo mi fa anche piacere, si vede che lo spirito di squadra è aumentato molto in queste settimane nel secondo tempo, ma abbiamo meritato vincere, visto che vedi molti giocatori raggiungere un livello migliore, il che mi rende felice perché non ero qui per i play-off, quindi non posso davvero dire cosa sia cambiato, ho solo lavorato per costruire una squadra coesa e abbiamo iniziato Per metterci più pressione, volevamo giocare di più a calcio e siamo riusciti a farlo passo dopo passo in poche settimane, mi rende felice.
  • Antonio Bernier: “Alla fine è stata faticosa e avrebbero potuto pareggiare. Penso che abbiamo controllato bene la partita per tutta la partita e i tre punti sono la cosa più importante. Abbiamo pressato dall'inizio e il gol all'inizio ci ha aiutato. Il secondo gol era più importante.” Penso che il fatto di poter giocare quattro partite di fila mi dia maggiore fiducia tatticamente e in termini di entusiasmo, abbiamo dimostrato di essere pronti in queste qualificazioni.
  • Christopher Andersen: “È difficile dire le cose adesso per le emozioni. Abbiamo dormito i primi 10 minuti, poi siamo entrati in partita. Il secondo gol arrivato dal nulla ci ha ucciso. Penso che abbiamo provato tutto la stagione con la squadra Alla fine non ci sono ancora soluzioni, credo… Abbiamo qualità in squadra, semplicemente non siamo stati abbastanza costanti, ho visto delle buone prestazioni e delle prestazioni disastrose. Vedremo cosa accadrà Prossimo.”
  • Boris Lambert: “C'è delusione. È stata una partita difficile con una buona risposta nel secondo tempo. Alla fine non è bastato. Nel primo tempo abbiamo avuto difficoltà a creare qualcosa. Dobbiamo continuare a crederci, soprattutto finché possiamo. ” “
READ  Calciomercato e voci di calciomercato 16/08: Avila - Tagliafico - Augustinson - De Kuiper

Fase dopo fase

Fine: Charleroi si salva!

È un involucro. Eubin ha fatto di tutto, ma alla fine ha perso di nuovo contro lo Charleroi. Grazie alla vittoria è stata garantita una permanenza prolungata nella massima serie.

E' ancora impegnato davanti alla porta di Kofi. Il tiro di Keita viene respinto e poi Diom ha bisogno di molto tempo per calciare. Heymans difende duramente.

Lo Charleroi cerca di fare la saggia. Carolus passa molto tempo nell'angolo. Eupen ha ancora 5 minuti per prendere qualcosa.

5- Tempi supplementari

Verranno aggiunti altri 5 minuti.

Il pubblico di Eupen si riprende improvvisamente. Dopo le passate stagioni è normale che credano nei miracoli.

Kofi lo rende sexy

Kofi commette un errore totale mentre gioca a calcio. Calcia la palla attraverso il terreno nei piedi di Palsson. Una palla veloce a Bialik e la sua eccellente conclusione più tardi hanno portato improvvisamente all'1-2. Eubin può ancora rovinare la festa di Charleroi?

Bialik ha lavorato duro per tutta la partita e ora passa la palla al suo compagno di squadra. C'è anche una croce che Kofi sceglie in modo autoritario.

caos

Krall provoca immediatamente il caos nelle retrovie di Charleroi. Molti palloni alti provocano un po' di ansia, e alla fine senza danneggiare gli ospiti. Eupen effettua ora la sua ultima sostituzione con Möhwald e Deom.

Andersen getta gradualmente sul tavolo le sue ultime carte vincenti. Kral assumerà il ruolo di Alderweireld come difensore e attaccante.