QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

6 titoli in crescita che pagano anche dividendi

6 titoli in crescita che pagano anche dividendi
Immagine: iStock

Il rendimento medio dei dividendi per l’S&P 500 è attualmente solo dell’1,6%, rispetto al 4,3% per 10 anni. Armadietti. Reeves ha selezionato alcuni titoli che offrono tutti rendimenti superiori al 2% e hanno un forte potenziale di crescita.

1. Emgen | Rendimento da dividendi: 3,4%

Amgen si è fatta un nome con il farmaco antinfiammatorio Enbrel e il farmaco per l'osteoporosi Prolia: due popolari farmaci dell'azienda biotecnologica. La nostra pipeline di prodotti ben fornita genera anche nuove opportunità di crescita. Un farmaco anti-obesità (MariTide) è attualmente in fase di sperimentazione clinica II.

Alla fine del 2023, Amgen ha acquisito Horizon Therapeutics, un accordo che sta già contribuendo alla crescita dei ricavi quest’anno. Inoltre, Amgen sta mettendo da parte abbastanza soldi per pagare un dividendo equivalente a circa il doppio della media dell’S&P 500.

2. Società di elaborazione automatica dei dati | Rendimento da dividendi: 2,3%

ADP fornisce buste paga, gestione della forza lavoro, reclutamento e altri servizi correlati ad aziende di tutto il mondo. Il mercato del lavoro americano è abbastanza flessibile e c’è una chiara necessità di aziende come ADP.

Il dividendo non è così alto, ma il pagamento di $ 1,40 a trimestre mostra un notevole aumento rispetto al pagamento di $ 1,25 dello scorso anno. Ciò rappresenta più del doppio del dividendo pagato dalla società nel 2018.

3. Azienda internazionale Baxter | Rendimento da dividendi: 2,7%

Baxter è un'azienda che produce prodotti sanitari, comprese soluzioni endovenose, siringhe, ventilatori e apparecchiature diagnostiche. Forniscono anche ausili chirurgici. L'azienda trae vantaggio dall'inevitabile sviluppo che tutti noi avremo bisogno di maggiori cure con l'avanzare dell'età.

READ  La Cina rovescia Tesla

Considerato l’invecchiamento della popolazione mondiale, questi tipi di titoli sono a favore. Questo catalizzatore demografico si riflette anche nella crescita prevista degli utili per azione da 2,60 dollari nell’ultimo anno fiscale a 2,90 dollari nel 2024 e poi a 3,23 dollari nel 2025. Ciò è promettente per il prezzo delle azioni. Lo sviluppo degli utili è più che sufficiente a coprire il dividendo annuale di 1,16 dollari per azione.

4. Diamondback Energy Company | Rendimento da dividendi: 4%

Gli alti prezzi del petrolio portano a prezzi più alti nel settore energetico. Diamondback Energy prevede che i ricavi crescano del 70% nel prossimo anno fiscale. La società di energia fossile ha aumentato significativamente il suo dividendo. Il pagamento di novembre di 3,37 dollari per azione è superiore di oltre 2,50 dollari rispetto ai due trimestri precedenti.

Pertanto, la volatilità dei benefici è un fattore da tenere in considerazione. Una minore redditività futura potrebbe semplicemente tradursi in una minore remunerazione. Il rendimento annuale di questa società energetica ora sembra buono. Con forti prospettive di crescita, scegliere Diamondback potrebbe valere il rischio e produrre profitti più elevati.

5. Hewlett-Packard Enterprise | Rendimento da dividendi: 2,9%

Non dovresti confondere questa azienda con la sua consociata, HP Inc. Famoso per le sue tipografie. Hewlett Packard Enterprise è emersa come uno dei principali attori nel settore della tecnologia aziendale. L'azienda cresce grazie a partnership chiave, come quella recente con Nvidia e l'acquisizione di Juniper Networks.

Inoltre, a novembre ha aumentato il dividendo a 13 centesimi a trimestre. Sebbene negli ultimi anni HPE abbia sottoperformato altri titoli tecnologici, le operazioni sopra menzionate potrebbero garantire la crescita costante necessaria.

READ  Netflix ha aggiunto più di 9 milioni di abbonati nel primo trimestre del 2024 - Immagini e audio - Notizie

6. Azienda tessile | Rendimento da dividendi: 3,3%

Tapestry è attiva nel settore dei beni di lusso. Possiede i marchi Coach, Kate Spade e Stuart Weitzman. Il gruppo è considerato leader nel settore dell'abbigliamento e degli accessori, ma sta cercando di espandere il proprio mercato e concentrarsi maggiormente su forniture per bambini, articoli per la casa e altri prodotti.

Tapestry ha recentemente alzato le sue previsioni sugli utili: l’EPS crescerà a doppia cifra quest’anno fiscale e il prossimo. Il gruppo beneficia dell'andamento positivo dei consumi. L’azienda di beni di lusso paga attualmente un dividendo trimestrale di 35 centesimi, che rappresenta un aumento annuo del 17% rispetto all’anno precedente.

Leggi anche: Come rispondere in modo intelligente ad una breve compressione prevista del prezzo del rame