QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Anche dopo una brutta sosta, Verstappen ha ottenuto la sua tredicesima vittoria e la sua squadra ora è anche campione del mondo | Formula 1

Max Verstappen ha vinto anche il Gran Premio degli Stati Uniti. La vittoria della tredicesima stagione per l’olandese regala alla sua squadra il titolo mondiale con i costruttori. Verstappen ha compensato un pessimo punto di sosta in Texas. Lewis Hamilton è stato secondo con la sua Mercedes, Charles Leclerc (Ferrari) terzo. “Dedichiamo questo a Dietrich (fondatore della Red Bull Mateschitz, rosso)”, ha risposto Verstappen.

2 a 1 all’inizio

Max Verstappen ha dovuto iniziare la gara in Texas dal secondo posto. Grande sfida per il campione del mondo che ha fermato la sua Red Bull in curva per attaccare Sainz Jr in partenza.

La Ferrari era un uccello gatto. Verstappen lo attaccò immediatamente.

Per Sains Jr., le cose sono peggiorate. Dopo un film di Russell, lo spagnolo ha flirtato. Ha dovuto rinunciare alla lotta con una falla nella sua Ferrari.

pit stop pessimo

La strada per la tredicesima vittoria della stagione era aperta a Max Verstappen. Fino a quando la sua squadra non ha iniziato a fare casino.

La seconda gamba del leader si è completamente trasformata in zuppa. La macchina a vite non ha funzionato. Verstappen è scivolato al terzo posto, dietro Hamilton e Leclerc.

Alla pari di Vettel e Schumacher

Con Max Verstappen all’angolo, i fan americani di Formula 1 hanno potuto assistere a un bel duello.

Dopo che il campione del mondo ha rimontato Leclerc, ha messo gli occhi su Hamilton. Il britannico avrebbe potuto sognare una prima vittoria stagionale, ma per Verstappen è stata un’altra. Il suo primo attacco è andato proprio sul bersaglio.

Con 13 vittorie all’anno, lo fa così come i detentori del record Schumacher e Vettel. Nelle prossime settimane potrà solo rivendicare il record. Ancora in calendario: gare in Messico, Brasile e Abu Dhabi.

(Scorri verso il basso per un incredibile crash)

La maggior parte delle vittorie in una stagione
stagione vittorie corridore Frasi
2004 13 (di 18) Michael Schumacher (Germania) Ferrari
2013 13 (su 19) Sebastian Vettel (Germania) Toro Rosso
2022 13 (su 19) Max Verstappen (Paesi Bassi) Toro Rosso
2002 11 (di 17) Michael Schumacher (Germania) Ferrari
2020 11 (di 17) Lewis Hamilton (Gran Bretagna) mercedes
2011 11 (su 19) Sebastian Vettel (Germania) Toro Rosso
2014 11 (su 19) Lewis Hamilton (Gran Bretagna) mercedes
2018 11 (su 21) Lewis Hamilton (Gran Bretagna) mercedes
2019 11 (su 21) Lewis Hamilton (Gran Bretagna) mercedes

Campionato mondiale Red Bull

Grazie alla vittoria di Max Verstappen, il team Red Bull può ancora una volta definirsi campione del mondo per la prima volta dal 2013. La scuderia rompe il dominio della Mercedes. I tedeschi hanno vinto il campionato del mondo costruttori per otto anni consecutivi.

Con la vittoria assoluta, la nazionale austriaca è stata onorata Dietrich Mateschitz, fondatore della Red Bull. L’uomo d’affari è morto questo fine settimana all’età di 78 anni.

Alonso decolla

Fernando Alonso è uscito illeso quando ha cercato di superare Lance Stroll. Il canadese chiuse la porta e Alonso si fermò sulle zampe posteriori con le Alpi.

Dettagli impressionanti: i due saranno compagni di squadra all’Aston Martin il prossimo anno.

Per Stroll, l’incidente segna la fine della sua gara. Il veterano Alonso si è rosicchiato i denti, ha riparato la sua macchina e l’ha portata fuori dal settimo posto.

Lo spagnolo ha fatto una grande prestazione, ma è seguita la delusione. La giuria di gara ha stabilito che Alpine aveva riportato in pista un’auto non sicura – tra le altre cose, lo specchietto laterale di Alonso si è spento durante la gara – e gli ha assegnato una penalità di 30 secondi.

Alonso è tornato al quindicesimo posto. Vettel (P7), Magnussen (P8), Tsunoda (P9) e Ocon (P10) sono passati allo stesso posto.

Max Verstappen: “Per Dietrich”

Max Verstappen (Vincitore): “Questa è stata una gara difficile. Tutto sembrava a posto fino a quando questo punto di sosta ha richiesto un po’ più di tempo. Dedichiamo questa vittoria a Dietrich (Machitz, editore), per tutto ciò che ha fatto per noi. Ha giocato un ruolo molto importante per noi. La squadra. “

Lewis Hamilton (secondo): “Siamo venuti qui con alcuni aggiornamenti e siamo stati in grado di ridurre il divario. Eravamo così vicini. Ho fatto tutto il possibile per rimanere in vantaggio. È stata una bella sensazione essere in testa, ma loro erano un po’ più veloci. Noi Darò tutto per altre tre gare, qualcosa sta cadendo dal cielo da qualche parte”.

Daremo tutto per altre tre gare, qualcosa cadrà dal cielo da qualche parte.

Lewis Hamilton
READ  LIVE: chi vincerà la Brabantse Pijl Women's Anniversary Edition? † Brabante Aro - Donne 2022