QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Anteprima: Sei giorni di Gent 2021

Dopo un anno di assenza forzata a causa della pandemia di Corona, tornano in agenda i sei giorni di Gand (martedì 16 – domenica 21 novembre). L’organizzazione è riuscita a sedurre molti topper alla partenza, inclusi i mariti Kenny de Keteley e Rob Giss e Eligo Kisses Mark Cavendish e i campioni olimpici, mondiali ed europei.

Data

Per la prima storia della Lotto Six Days Vlaanderen-Ghent, come viene ufficialmente chiamata la competizione, dobbiamo tornare al 1922. Su una pista indoor smontabile di 210 metri nel Feestpaleis del Citadelpark, Marcel Boys è diventato il vincitore con il primo- sempre Swiss Egg Oscar. Alla fine degli anni ’20, per le sue ridotte dimensioni (166 m) e per le alte curve, fu messo in funzione un nuovo tracciato, cabina di pilotaggio il suo nome era. In parte a causa della mancanza di fondi, l’evento di sei giorni si tenne solo due volte negli anni ’30 e l’evento fu bandito dall’occupante tedesco durante la seconda guerra mondiale.

Dopo la seconda guerra mondiale, il ciclismo si riprese e ripresero le corse di sei giorni. Il “Ghent” è diventato un evento annuale e cavalieri leggendari come Rik Van Steenbergen e Rik Van Looy sono stati aggiunti all’albo d’onore. Tuttavia, nel 1962, Kuipke fu distrutta da un incendio, il che significava che l’evento fu cancellato per alcuni anni. Il percorso ciclabile non è stato completamente restaurato fino al 1965. Anche in questo caso, sono stati scelti i 166 metri di lunghezza e le curve inclinate con una pendenza fino al 52%. Con Patrick Sirko e Eddie Merckx, la nuova pista ha subito avuto due grandi vincitori.

Patrick Sirco ha vinto ben undici volte la Sei Giorni di Gent – Foto: Cor Vos

Per Sercu, non si fermerà a questa vittoria. Il Imperatore dei sei giorni Dopo il 1965 vinse anche nel 1967, 1975 e 1977 al fianco di Merckx e vinse anche nel 1970 con Jean-Pierre Monseré, nel 1971 con Roger De Vlaeminck, nel 1972 con Julien Stevens, nel 1973 con l’australiano Graeme Gilmore, nel 1978 con l’olandese Jerry Knetemann , Nel 1980 con il tedesco Albert Fritz e nel 1981 con il danese Geert Frank. Sercu è il detentore del record per il Gand con undici vittorie. Più tardi, West Fleming, morto due mesi prima del suo 75° compleanno nel 2019, è diventato il direttore di gara per l’evento di Gand di sei giorni.

Six Days in Ghent è strettamente imparentato con Isaac Galvez. Il corridore spagnolo è caduto sulla ringhiera di Koepki il quinto giorno del 2006, dopo di che è morto sulla strada per l’ospedale universitario di Gent. L’organizzazione ha quindi sospeso la competizione e quindi non ci sono vincitori di albi d’onore dietro quell’edizione.

Gli ultimi dieci vincitori Six Days of Ghent
2019: la scienza è / la scienza è Kenny D Keitel – Ruby Guess
2018: sapere che / la scienza è Elia Viviani – Eligo Kiss
2017: la scienza è / la scienza è Kenny de Keitel – Moreno de Pauw
2016: bandiera gb / bandiera gb Mark Cavendish – Bradley Wiggins
2015: la scienza è / Segnala DK Iljo Keisse – Michael Murkoff
2014: la scienza è / la scienza è Jasper de Boist – Kenny de Keitel
2013: la scienza è / bandiera de Jasper de Boist – Liv Lampeter
2012: la scienza è / bandiera-au Iljo Keisse – Glenn O’Shea
2011: la scienza è / bandiera de Kenny D. Keitel – Robert Bartko
2010: la scienza è / bandiera nl Iljo Keisse – Peter Ship
* Nel 2020, Six Days of Ghent è stato cancellato


l’anno scorso

La Sei Giorni di Gand avrebbe dovuto svolgersi dal 17 al 22 novembre dello scorso anno, ma si è rivelato impossibile organizzare l’evento della corona. Ecco perché Robbe Ghys e Kenny De Ketele sono rimasti gli ultimi vincitori per un anno in più. Nel 2019, la coppia belga è riuscita a conquistare la vittoria finale in una serata finale molto emozionante. Alla fine avevano cinque punti in più nell’accordo finale rispetto a Tochs van der Sande e Jasper de Boist. Roger Kluge e Theo Reinhart hanno completato il podio al terzo posto.

READ  Il procuratore generale nazionale vuole fermare Noa Lang dopo canti controversi e il club risponde: "Nessuna striscia antisemita" | Il diciassettesimo titolo nazionale del Club Bruges

Classifica finale Six Days of Ghent 2019
1. la scienza è / la scienza è Robbe Ghys – Kenny De Ketele – 301 punti
2. la scienza è / la scienza è Tosh van der Sande – Jasper de Boist – 296 punti
3. bandiera de / bandiera de Roger Kluge – Theo Reinhart – 212 punti
4. bandiera gb / la scienza è Mark Cavendish – Elgo Casey – 268 punti, 1 round
5. bandiera nl / bandiera nl Jan Willem van Skipp – Yuri Havic – 299 punti, 2 round

Robbe Ghys (a sinistra) e Kenny De Ketele hanno vinto la finale nel 2019 – Foto: Cor Vos


corridore sul campo

1. Segnala DK / Segnala DK Michael Murkoff – Lacey Norman Hansen
La coppia che attendiamo con impazienza a Gand è Michael Mørkøv e Lasse Norman Hansen. I danesi sono i campioni mondiali e olimpici delle corse a squadre e ci danno ciò di cui abbiamo bisogno dinamite danese Aspettarsi. Il 36enne Mørkøv, che era in testa a Deceuninck-Quick-Step, ha già vinto due volte il “Gent”. Nel 2009 è stato il migliore per la prima volta con Alex Rasmussen e nel 2015 ha messo Six Days dietro il suo nome per la seconda volta con Iljo Keisse al suo fianco. Ora può tentare la sua terza vittoria assoluta con il 29enne Norman Hansen, il pilota Qhubeka NextHash.

2. bandiera nl / bandiera nl Yuri Havic – Jan Willem Van Skipp
In Quebec saranno presenti anche i campioni dell’European Team Race, l’olandese Yuri Havic e Jan Willem van Schep. Il 30enne Havic e il treenne Van Skipp hanno vinto la maglia della stella europea al Grinchen il mese scorso dopo una partita offensiva. Successivamente, alla coppia non è stato permesso di partecipare ai Campionati del Mondo a Roubaix, perché i Paesi Bassi non hanno giocato nelle competizioni della Coppa delle Nazioni. Il duo ha dimostrato di stare bene con le gambe in tre giorni a Copenhagen. bulino Quindi è probabile che seguano la corsia preferenziale di Gand.

3. la scienza è / la scienza è Kenny D Keitel – Ruby Guess
Per Kenny de Ketele, questa sarà la sua ultima esibizione all’evento di Gand di sei giorni. Il quattro volte vincitore di Kuipke mette fine alla sua carriera. Insieme al 24enne Robbie Geese, con il quale ha vinto la medaglia di bronzo nella sprint a squadre ai Mondiali del mese scorso, caldaia (36) Ha cercato di difendere il suo titolo per due anni. Dopo un’emozionante battaglia con Jasper de Boist e Tosh van der Sande, la coppia belga si è incoronata con la vittoria assoluta, essendo arrivata seconda una volta l’anno prima.

Mørkøv (a sinistra) e Norman Hansen sono i campioni olimpici di sprint della squadra – Foto: Cor Vos

4. la scienza è / bandiera gb Iljo Keisse – Mark Cavendish
Iljo Keisse forma un duo belga-britannico con il collega Deceuninck-Quick-Step Mark Cavendish. Di tutti i corridori attivi, il 38enne Keisse ha vinto di più a Gent. Nel 2005 è stato il migliore con Matthew Gilmore per la prima volta. Seguono le vittorie finali nel 2007 e 2008 con Robert Bartko, nel 2010 con Peter Ship, nel 2012 con Glenn O’Shea, nel 2015 con Michael Murkoff e nel 2018 con Ilya Viviani. Inoltre Adeguato (35) Conosce il significato di vincere a Gand. Nel 2016, ha trasformato la competizione a suo piacimento con Bradley Wiggins.

READ  Che dire di Axel Witsel, più di una settimana prima della scelta del Campionato Europeo? "Può iniziare a correre sul campo" | diavoli Rossi

5. la scienza è / la scienza è Otto Vergerdi – Jules Hesters
Otto Vergierde, compagno di squadra del 27enne Matthew van der Poel, Tim Merler e Jasper Philipsen all’Alpecin-Fenix, è legato a Jules Hesters, che ha meno di quattro anni. Hesters si è mostrato nell’ultimo mondiale con un quinto posto nella gara ad eliminazione. Anche per Vergerdi il lavoro non ha segreti. Nel 2014 è diventato campione europeo a punto zero e nel 2015 è arrivato terzo nella sei giorni di Gand con Jasper de Boist.

6. bandiera de / la scienza è Roger Kluge – Jasper de Boist
Durante questa edizione, il 27enne de Boist ha fatto coppia con il 35enne tedesco Roger Kluge, con il quale di solito posa per lo sprint su strada di Caleb Ewan. De Buyst ha già salito due volte il gradino più alto della sei giorni di Gent race. Nel 2013, ha vinto per la prima volta con Liv Lampter, e un anno dopo ha esteso il suo titolo con Kenny de Ketely al suo fianco. Cluj ha anche vinto diverse gare di sei giorni nella sua carriera ed è stato anche due volte il migliore al mondo nella gara a squadre con Theo Reinhardt.

I campioni d’Europa Van Schep (a sinistra) e Havik tornano a Gand – Foto: Kor Vos

7. la scienza è / la scienza è Fabio van den Bosch – Lindsay de Felder
Dopo De Ketele-Ghys e Vergaerde-Hesters, Fabio van den Bossche e Lindsay De Vylder sono stati la terza coppia belga durante i sei giorni di Gand. Il 21enne Van den Bosch, che gareggerà su Alpecin-Fenix ​​per le prossime due stagioni, ha vinto la medaglia d’argento all’Omnium il mese scorso durante gli Europei di Grenchen. Anche De Vylder, 5 anni, è tornato a casa con una medaglia: insieme a Kenny De Ketele, ha conquistato l’argento nella gara a squadre.

8. sapere che / la scienza è Michele Scartisini – Gerban Ticino
L’organizzazione della gara di Gand di sei giorni è stata orgogliosa di presentare la corsa a squadre degli attuali campioni del mondo, ma anche di apparire come vice campione del mondo alla partenza. Il veterano italiano Michele Scartisini ha dovuto ammettere la sua superiorità nella prima coppia Murkoff Norman Hansen con Simone Consoni ai campionati del mondo, ma è stato anche permesso di salire sul podio dopo. A Gand, può usare la sua esperienza insieme a Gerben Thijssen di Lotto Soudal, che ha sei anni meno di lui.

READ  Il giocatore dell'Anderlecht FC Francis Amozu evade di prigione dopo una nuova violazione di Corona: "Va bene? Questi ragazzi ci ridono" | Inviare

9. la scienza è / flag di capitolo Jonas Rickert – Sylvain Diller
Con Otto Vergaerde e il nuovo arrivato Fabio Van den Bossche, abbiamo già visto passare parecchi passeggeri Alpecin-Fenix, ma ci sono anche Jonas Rijkaert e lo svizzero Sylvain Dellier. Il 27enne ha spesso guidato la gara di sei giorni di Gand ed è stato anche un campione belga in pista in passato. Niente tabula rasa sulle piste per Dellier, quattro anni, ex vicecampione della Parigi-Roubaix. Nel 2011 è diventato come una promessa Campione Europeo nel Team Racing ed è salito sul podio a Gand sia nel 2012 che nel 2014.

Per Kenny de Ketele, questa sarà la sua ultima esibizione all’evento di Gand di sei giorni – Foto: Cor Vos

10. bandiera nl / bandiera nl Roy Peters – Michael Ziggler
Il ventiduenne olandese Michael Zieglaard gioca a Kuipke con il compagno veterano di dieci anni Roy Peters. Ziggler, rampollo della famosa famiglia ciclistica di Rotterdam, è il campione europeo della corsa ad eliminazione inter-promessa e, nonostante la giovane età, ha già molta esperienza in pista. Peter Peters, figlio del compianto allenatore del Belgio Peter Peters, ha già vinto diversi titoli nazionali olandesi ed è da anni un nome noto nel circuito di sei giorni di Gand.

11. Segnala DK / la scienza è Mark Hester – Tour Dance
Tuur Dens – che ha conquistato l’argento ai Campionati del Mondo di Roubaix – correrà per sei giorni a Gand insieme all’esperto danese Marc Hester. Il 21enne Dennis batte alle porte della corsa ciclistica internazionale dalla scorsa stagione. Nel 2020, ad esempio, ha conquistato il bronzo nella gara zero agli Europei Under 23 e a settembre ha vinto la gara a squadre durante la Coppa delle Nazioni a Cali con Kenny de Kitelli. Hester ha quindici anni, un tipico ciclista di sei giorni ed è stato secondo nella classifica finale di sei giorni a Berlino lo scorso anno.

12. bandiera del padre / Segnala DK Morgan Kneisky – Matthias Malmberg
Ultimo ma non meno importante, la coppia franco-danese Morgan Knesky e Mathias Malmberg. Il 34enne Kneisky è un pluricampione del mondo nelle corse a squadre e saluta il suo sport. A Gand, dove è arrivato quinto quattro anni fa con Benjamin Thomas, lo ha fatto insieme al talentuoso Malmberg, che ha compiuto appena 21 anni ad agosto. Il danese è ancora nel pieno della sua carriera ed è uno della prossima generazione di piloti forti nel suo paese. Quest’anno è stato campione d’Europa Under 23 e ha vinto la competizione a squadre al “Big” European Championship.

Organizzazione del sito
Elenco dei partecipanti


tv

Six Days of Ghent (martedì 16 – domenica 21 novembre) può essere guardato in diretta in TV tutti i giorni. Grazie alla nuova collaborazione con Proximus, non devi Scelta successivax + Dal martedì al sabato, non perdere l’azione. La finale della competizione può essere vista in diretta domenica su sporza su uno.