QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Barendrechts Dagblad | GGD può vaccinare i giovani quest’estate, se necessario

Se il Consiglio dei ministri deciderà di vaccinare contro il coronavirus anche i giovani di età compresa tra 12 e 18 anni, potrebbe essere possibile che i kit GGD saranno pronti entro l’inizio di settembre, ritiene Andre Rovoet di GGD GHOR Nederland. “Se lo facciamo, non credo che porterà a un ritardo molto significativo” nella campagna di vaccinazione, ha detto Rovoet su NPO Radio 1 lunedì.

Secondo il capo del ramo regolatorio, i GGD “saranno in grado di cavarsela bene” per punzecchiare anche i giovani. Nessuna decisione è stata ancora presa in merito. Rovoet guardava avanti: “Mi aspetto che verrà, francamente”.

Il Gabinetto è prima in attesa di un rapporto consultivo del Consiglio della sanità, che dovrebbe essere pubblicato entro la fine della settimana. Diversi paesi europei, come Germania, Polonia e Romania, hanno già deciso di vaccinare gli adolescenti contro il virus.

Se si tratta anche dei Paesi Bassi, potrebbe essere possibile somministrare loro due iniezioni nello stesso lasso di tempo degli adulti di età più giovane, secondo il capo di GGD a 1on1. Quindi, i documenti GGD devono includere “ragionevolmente tra i 12 ei 18 anni”.

I giovani di età compresa tra 16 e 17 anni che hanno determinate condizioni mediche possono beneficiare della vaccinazione part-time contro il coronavirus.

A cura di: ANP | Foto: ANP

READ  I sindaci del Consiglio di sicurezza si svegliano