QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Biden vuole includere definitivamente l’Unione Africana nel G20 | All’estero

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha chiesto che l’Unione africana sia inclusa in modo permanente nel G20. Un paese africano è ora membro, il Sudafrica. Il G20 è un organo consultivo finanziario ed economico internazionale, composto da diciannove paesi e dall’Unione Europea. “L’Africa dovrebbe essere sul tavolo in ogni stanza in cui si discutono le sfide globali, in ogni istituzione in cui si svolgono le discussioni”, ha affermato Biden.

Da lunedì, gli Stati Uniti hanno invitato le delegazioni di 49 paesi africani a una conferenza a Washington. All’incontro hanno partecipato, tra gli altri, i presidenti di Angola, Etiopia, Kenya, Nigeria e Uganda. Washington ha dichiarato prima della conferenza che mira ad “approfondire e ampliare la partnership di lunga data degli Stati Uniti con l’Africa”. Gli argomenti discussi includevano il cambiamento climatico, la sicurezza alimentare e le partnership commerciali.

Cina e Russia

Gli Stati Uniti e le altre potenze occidentali vedono diminuire la loro influenza sul continente, che ospita un quinto della popolazione mondiale. Negli anni la Cina ha investito miliardi di dollari in Africa, mentre la Russia è direttamente o indirettamente coinvolta in conflitti, come avviene nella regione del Sahel e in Libia. La Russia sub-sahariana è da alcuni anni anche il più grande fornitore di armi. C’è anche poco entusiasmo in Africa per schierarsi nella guerra in Ucraina, nonostante le pressioni occidentali.

A margine del vertice, Biden ha parlato con i leader di Repubblica Democratica del Congo, Gabon, Liberia, Madagascar, Nigeria e Sierra Leone. Le elezioni si terranno presto in quei paesi. Gli Stati Uniti sono da tempo preoccupati per lo stato della democrazia nei paesi africani dopo una serie di colpi di stato, tra cui Guinea, Mali e Burkina Faso. Giovedì, Biden ha promesso di sbloccare 165 milioni di dollari (155,7 milioni di euro) per sostenere le elezioni in Africa nel 2023.

READ  Boris Johnson ha perso di nuovo la sua credibilità, questa volta su un articolo miracolosamente scomparso dalla moglie

Visitare l’Africa?

Biden ha anche affermato nell’ultimo giorno del vertice con i leader africani che sarebbe stato il primo presidente degli Stati Uniti dal 2015 a visitare i paesi dell’Africa sub-sahariana. “Alcuni di voi mi hanno invitato a visitare i vostri paesi”, ha detto Biden ai suoi ospiti, tra gli altri. “Ho detto di stare attento a ciò che desideri perché potrei venire.”

Obama e Trump

Biden non ha menzionato una data per una visita in Africa. Barack Obama è stato l’ultimo presidente degli Stati Uniti a visitare un paese dell’Africa subsahariana. Era in Kenya ed Etiopia nel luglio 2015. Il successore di Obama, Donald Trump, è stato il primo presidente in quattro decenni a non fargli visita mentre era in carica.