QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Charles de Kittlery mostra resilienza dopo la striscia giovanile e vince con il Milan in un fantastico derby | TIM Serie A 2022/2023

Il battesimo nel derby che Charles de Kettlery ricorderà a lungo. Il Red Devil è stato la base del primo gol dell’Inter con l’attacco giovanile, ma dopo ha recuperato ottimamente. Grazie ai protagonisti Leao e Maignan, il Milan ha trionfato: 3-2.

In retrospettiva, le ultime settimane sono state in realtà i preliminari. Charles de Kitleri ha affrontato il suo primo vero climax calcistico italiano nel derby di Milano di oggi.

Come unico belga titolare nel confronto tra Milan e Inter per l’infortunio di Romelu Lukaku. Di conseguenza, c’erano più occhi su di lui – in Belgio ovviamente, ma anche più lontano. Su di esso è stato stampato il nuovo francobollo “Golden Boy”.

Lui a farsi vedere a San Siro.

Tuttavia, De Ketelaere si renderà presto conto che nel derby non c’è posto per i peccati giovanili. Dopo 20 minuti, il Red Devil ha abbandonato il suo diretto avversario, Marcelo Brozovic. Il croato stagionato si è sfilato perfettamente e non ha mostrato pietà: 0-1 per l’Inter.

De Ketelaere gli afferrò i capelli biondi, rendendosi conto che il bersaglio contro di lui poteva essere strofinato contro di lui.

Flessibilità

Ma… dove molte persone hanno avuto un crampo – per paura di sbagliare ancora – De Ketelaere ha fatto un’ottima rimonta.

Ovviamente ha aiutato il fatto che, a soli 7 minuti dall’inizio del primo gol, Leao abbia segnato il pareggio con un superbo calcio d’angolo. CDK è riuscito a respirare di nuovo e poi si è mostrato in modo positivo.

Con un leggero dribbling al limite dell’area di rigore, che ha regalato il giallo a Brozovic, il belga ha confermato ancora una volta la sua resilienza.

A cinque minuti dalla fine del primo tempo, lo stesso belga ha avuto un’ottima occasione per portare in vantaggio il Milan. E de Kettleri si avvicina al palo con un calcio d’angolo, ma l’ho visto sono andato largo un centimetro.

Campanelli d’allarme

Nella ripresa si è fatto vedere anche De Kettleri.

Quando l’acquisizione del Milan ha affrontato bene il suo attaccante, è risultato un pezzo di stoffa aperto da San Siro. Anche se il nostro connazionale non ha evitato nemmeno il lavoro difensivo. Cinque minuti nel secondo tempo, questo ha provocato un cartellino giallo. De Ketelaere ha impedito a Correa di segnare da fuori area con un patetico ma tanto necessario contrasto.

Olivier Giroud invece sì. L’immancabile francese, su indicazione di Liao, ha completamente ribaltato la situazione. Spinto dall’adrenalina in porta, de Kitleuri – con un cartellino giallo in tasca – ha continuato ad affrontare Brozovic.

Suona l’allarme con un allenatore esperto come Stefano Pioli. Questo momento è stato un presagio di cambiamento.

Anche se c’è il primo Rafael Liao, la star assoluta in questo derby. Dopo un gol e un assist, il fenomeno portoghese ha segnato il 3-1. Con alcuni difensori in difficoltà, il finale è altrettanto buono.

batti e abbracci

Quasi subito è stato annunciato il sostituto di De Kettleri. Ha guadagnato 62 minuti nel suo primo derby a due a Milano. L’errore può essersi riverberato per un po’, ma la resilienza che ne è emersa è stata una punizione.

San Siro premia il CDK con una standing ovation, con l’abbraccio di coach Pioli. Nonostante il doppio vantaggio nei cambi, il Milan tremava ancora molto.

Il sostituto Eden Dzeko si è preso cura della porta di collegamento 20 minuti prima della fine della partita. Sentì l’odore del sangue e spinse forte. Per fortuna i Saelemaekers e Origi – arrivati ​​quindici minuti prima della fine – hanno visto ancora protagonista la loro guardia. Con alcune grandi parate, Maignan ha impedito il pareggio.

Una cosa è certa: De Kitleari non dimenticherà presto il suo primo derby a Milano.

  1. Il finale, alle 19:55, il Milan ha vinto 3-2 lo splendido derby. È finita a San Siro! Il Milan ha sconfitto l’Inter 3-2 nel derby. Il merito va principalmente alle due stelle Leao e Maignan. Anche Charles de Kettleri ha recuperato bene dopo la sua serie di vittorie consecutive con il primo gol. .
  2. Il secondo tempo, al 97° minuto, il gioco è finito
  3. Secondo tempo, minuto 95. Quasi un pareggio. Erano circa 3-3. Calhanoglu vede il suo tentativo andare troppo oltre. .
  4. Ammonizione per Rafael Liao, Milan, nella ripresa, al 93′
  5. Secondo tempo, minuto 84. Sostituzione all’Inter, dentro Ruben Goossens, fuori Mathieu Darmian
  6. Secondo tempo, minuto 84. Sostituzione in Inter, Danilo D’Ambrosio dentro, Stefan de Vrij fuori
  7. Secondo tempo, minuto 84. Sostituzione al Milan, Tommaso Pobiga dentro, Sandro Tonali fuori
  8. Secondo tempo, minuto 84. Sostituzione al Milan, dentro Simon Kear, fuori Davide Calabria
  9. Il secondo tempo, l’81’, mancano cinque minuti all’Inter. L’Inter continuerà a trovare il pareggio? Dovrebbe accadere gradualmente. Mancano ancora cinque minuti all’orologio. .
  10. Secondo tempo, minuto 77. Bel lavoro Origi. Divock Origi prende la palla e la rompe con un movimento delicato. Il secondo attaccante è troppo. .
  11. Cartellino giallo per il Milan Sandro Tonali nella ripresa, 77′
  12. Il secondo tempo, al 73′, un’altra grande parata di Minyan. A Milano accendono delle candele per Minnian. Il portiere galleggia magnificamente su un potente colpo di Calhanoglu fuori dall’arena. Ancora 3-2. .
  13. Secondo tempo, minuto 73. Sostituzione al Milan, Divock Origi dentro, Olivier Giroud fuori
  14. Secondo tempo, minuto 72. Sostituzioni Milan, Alexis Sailemakers, Junior Messias
  15. Il secondo tempo, minuto 71. Entrano Saelemaekers e Origi. Signore, i belgi partecipano di nuovo! Saelemaekers e Origi sono concessi venti minuti di anticipo. Bewley spera che questo equilibrio ristabilisca l’equilibrio. .
  16. Secondo tempo, 70′, Martinez sfiora il pareggio. Il Milan ringrazia Minyan. Reagendo a un riflesso, il portiere Martinez evita in rete il 3-3. .
  17. Il gol del secondo tempo, al 67′, è stato segnato da Edin Deco dell’Inter. 3, 2.
  18. Secondo tempo, minuto 67. Dzeko con il gol del pareggio. Il sostituto Edin Dzeko dà subito speranza all’Inter. Dopo cinque minuti dall’inizio del cambio, il bosniaco ha subito colpito la porta della chiamata. .
  19. Secondo tempo, minuto 64. Sostituzione all’Inter, Eden Deco dentro, Joaquin Correa Ott.
  20. Secondo tempo, minuto 64. Sostituzione in Inter, dentro Federico Demarco, uscita Alessandro Bastoni.
READ  World Snooker Championship: Ronnie O'Sullivan ottiene una vittoria nello snooker, Judd Trump raggiunge la finale dopo l'eccitazione | biliardo