QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Confermato lo sciopero del personale di cabina di Bruxelles Airlines a partire da mercoledì  Locale

Confermato lo sciopero del personale di cabina di Bruxelles Airlines a partire da mercoledì Locale

L'Unione Cristiana continua lo sciopero del personale di bordo della Bruxelles Airlines, iniziato mercoledì e che durerà tre giorni. L'incontro di martedì non ha portato ad una soluzione. Non è ancora chiaro quanto ciò influirà sul traffico aereo. Questo è quanto hanno appreso il sindacato e la dirigenza.

L'Unione Cristiana, insieme al sindacato centrale di lingua olandese ACV Puls e al CNE di lingua francese, hanno annunciato la settimana scorsa piani di sciopero. L'equipaggio di cabina rimase insoddisfatto per qualche tempo; Il conflitto sociale riguarda principalmente salari e carico di lavoro. Jolinde DeFeu di ACV Puls aveva affermato in precedenza che durante la crisi del Corona virus, il personale di cabina ha perso salario e ha aumentato la produttività, anche attraverso brevi pause. “In altre parole, lavorano di più per una paga inferiore. Ma questo non è più sostenibile.” Ora che Bruxelles Airlines sta meglio dal punto di vista finanziario, gli assistenti di volo e gli assistenti di volo vogliono la loro fetta di torta.

Il sindacalista del CNE Didier Lippi ha confermato che le consultazioni di martedì non hanno prodotto alcun risultato e che lo sciopero era “inevitabile”. Richiede proposte scritte alla direzione, che possono essere presentate ai dipendenti.

I sindacati socialista e liberale non hanno ancora partecipato allo sciopero. Aspettano mercoledì mattina un altro incontro con la direzione e poi decideranno se aderire o meno allo sciopero, dice Olivier Van Camp del sindacato socialista BBTK.

Lo conferma un portavoce di Bruxelles Airlines. Potrebbe essere necessario cancellare alcuni voli durante lo sciopero, ma non è ancora chiara la gravità del disagio, secondo il portavoce della compagnia Nico Cardone.

READ  Debito Bitvavo da 280 milioni di euro: l'ad risponde alla situazione

Ci sono stati disordini sociali anche tra le altre categorie di dipendenti di Bruxelles Airlines, piloti e personale di terra.

“nessun sentimento”

La direzione di Bruxelles Airlines si rammarica che il sindacato cristiano della compagnia aerea continui il suo sciopero di tre giorni a partire da mercoledì. Sembra che le percosse attuali “non avvicinino più la soluzione”. Ha aggiunto: “C’è una proposta globale sul tavolo e tutti i rappresentanti sindacali concordano di continuare i negoziati sulla base di questa proposta”. Non ha senso scioperare in questo momento perché le discussioni continueranno comunque.

L'azienda si scusa per eventuali disagi. “Un gruppo di lavoro sta attualmente analizzando l'esatto impatto dello sciopero. Siamo convinti che un numero significativo di voli potrà continuare, ma non si può escludere qualsiasi interruzione.”