QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Diarrea meno frequente se ai bambini con probiotici vengono somministrati antibiotici


Nei Paesi Bassi, a circa la metà dei bambini viene prescritto almeno un ciclo di antibiotici ogni anno

I bambini che ricevono probiotici contemporaneamente agli antibiotici hanno il 35% di probabilità in meno di sviluppare diarrea. Ciò è dimostrato da uno studio internazionale condotto da medici dell’Emma Children’s Hospital di Amsterdam, UMC e OLVG, e da ricercatori e clinici polacchi. I risultati sono stati pubblicati oggi su JAMA Pediatrics.

Hanno partecipato allo studio 350 bambini dei Paesi Bassi e della Polonia di età compresa tra 3 mesi e 18 anni. Tutti i bambini hanno ricevuto antibiotici a causa dell’infezione. La metà di loro ha assunto il probiotico allo stesso tempo, mentre l’altra metà ha assunto un placebo. Genitori o figli (a seconda dell’età) registrano quotidianamente la consistenza delle feci. I ricercatori hanno anche raccolto campioni di feci (alcune feci) da tutti i bambini, prima e dopo il trattamento.

I risultati hanno mostrato che i bambini nel gruppo probiotico avevano il 35% di diarrea meno frequente rispetto al gruppo di controllo. I ricercatori hanno spesso trovato rotavirus nelle feci del gruppo di controllo, noto per causare diarrea. Non è chiaro se questa sia una coincidenza o se i probiotici abbiano un effetto inibitorio sul rotavirus. Se i ricercatori non includevano i pazienti con rotavirus nelle feci, non c’era più un’evidente differenza di diarrea tra i due gruppi. Il ricercatore Thomas Derricks: “È quindi importante studiare ulteriormente il meccanismo con cui i probiotici possono prevenire la diarrea”.

I batteri sono disturbati
Nei Paesi Bassi, a circa la metà dei bambini viene prescritto almeno un ciclo di antibiotici ogni anno. Tale percorso provoca diarrea in un terzo di questi bambini. Derricks: “Milioni di batteri vivono nel nostro intestino. Lo chiamiamo anche microbioma o flora intestinale. Gli antibiotici distruggono il microbiota intestinale. Sappiamo da altri studi che un microbioma così interrotto aumenta il rischio di malattie croniche come l’asma, le allergie e l’obesità “Prevenire un tale disturbo può quindi portare a reali benefici per la salute. Questo studio fornisce indizi su come raggiungere questo obiettivo”.

Il probiotico somministrato ai bambini in questo studio consisteva in 8 diversi ceppi di batteri presenti in un microbioma sano. In uno studio di follow-up, i ricercatori analizzeranno i campioni di feci raccolti per il meccanismo protettivo dei probiotici. I bambini saranno seguiti per un altro anno e controllati per condizioni croniche.

non ripagare
I probiotici non sono prescritti di serie con gli antibiotici e non sono rimborsati dalla compagnia assicurativa.


Informazioni aggiuntive …

Consultare la fonte e/o il fornitore per ulteriori informazioni su questa lettera. Le notizie possono cambiare e includere errori o imprecisioni. Leggi anche disclaimer E il Rapporto Si prega di inviare messaggi, commenti e/o foto che sono in conflitto con Requisiti

Fai clic sui tag sottostanti per i post correlati, se presenti…

Nome dell’autore e/o editore di:
Amsterdam UMC
Fotografo o agenzia fotografica:
INGImages
La fonte di questo articolo:
Amsterdam UMC
Qual è l’URL di questa risorsa?:
https://www.amsterdamumc.org/nl/vandaag/probiotica-beschermen-kinderen-die-antibiotica-slikken-tegen-diarree.htm
Titolo originale:
I probiotici proteggono i bambini che assumono antibiotici dalla diarrea
il pubblico di destinazione:
Professionisti sanitari
Data:
2022-06-24

Articoli con tag simili…

READ  Sempre più persone soffrono di scabbia, condizione della pelle