QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dopo la ricerca sui servizi igienico-sanitari: quasi un milione di bambini a Londra viene vaccinato contro la poliomielite

© BELGA

Londra ha lanciato una campagna per vaccinare tutti i bambini di età compresa tra 1 e 9 anni contro la poliomielite. La campagna è stata lanciata dopo che è stato scoperto che il virus si era diffuso nelle acque reflue della capitale. È stato recuperato 116 volte in diverse parti di Londra da febbraio.

L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA) sospetta che il virus possa essere stato portato da qualcuno vaccinato all’estero con il vaccino contro la poliomielite orale vivo, che non è stato utilizzato nel Regno Unito dal 2004. In rari casi, questo tipo di virus viene trasmesso e mutato in ciò che è noto come poliomielite “derivata da vaccino”. Sebbene questo virus sia più debole della forma originale o “selvaggia”, può comunque causare gravi malattie, inclusa la paralisi, nelle persone che non sono state vaccinate.

Non sono stati identificati casi di poliomielite nel Regno Unito e le autorità affermano che il rischio per la popolazione è basso. Ma per prevenire un potenziale focolaio, circa 900.000 bambini a Londra sono ora chiamati a ricevere il vaccino contro la poliomielite. Per alcuni sarà un richiamo, per altri sarà il primo vaccino contro la poliomielite.(agg)

READ  Perché essere meno pigri degli scimpanzé ci fa vivere più a lungo