QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Dopo la squalifica, la vittoria: Hanne Desmet conquista la prima vittoria in Coppa del Mondo ad Almaty: “Il piano ha funzionato” | pista corta

Con grande convinzione, Hanne Desmet ha vinto la sua prima gara di Coppa del Mondo di short track ad Almaty.

Desmet ha vinto la corsa dei 1.500 metri, relegando definitivamente la canadese Courtney Sarault e la tedesca Anna Seidl al secondo e terzo posto. All’inizio non era Suzanne Schulting.

Con questo, la 26enne si è vendicata della squalifica subita sabato nella finale dei 1000 metri. Nella sua sconfinata voglia di agire, la terza olimpionica ha messo da parte Seidel per conquistare un posto sul podio.

I pattinatori di short track belgi hanno vinto medaglie di tutti i colori sulla pista di Halyk moderatamente affollata. Il fratello minore Sten (24), che aveva già conquistato il secondo posto nei 1500m, si è dovuto accontentare di vincere la Finale B nei 500m. A causa del suo quarto posto in semifinale, il suo percorso verso la finale è stato bloccato.

A quella distanza, Tineke den Dulk è stato eliminato al quinto posto nei quarti di finale. Ma sabato era già sul podio dopo aver conquistato il bronzo per la staffetta mista. Il prossimo fine settimana ad Almaty ci sarà di nuovo il pattinaggio a punti per la Coppa del Mondo.

(leggi la risposta sotto il tweet)

“Questo è davvero fantastico”, ha risposto Desmet dopo il suo trionfo. “È stata una gara molto buona con molti cambi di posizione. Mi sono concesso un po’ di spazio dietro a Kim e Sarault e puntavo a fare l’ultimo giro a una velocità vertiginosa. E ha funzionato perfettamente”.

Desmet è stata particolarmente contenta di essere rimasta calma durante la gara. La sua impazienza porta spesso a trucchi e porta regolarmente alla squalifica. “Mi spingo e poi commetti errori inutili”, ha detto. “Ma ora sono riuscito a mantenere la calma. Questo oro è fantastico.”

READ  Il Villarreal flirta con un nuovo trucco, ma il Liverpool è in finale di Champions League | UEFA Champions League 2021/2022

La medaglia di bronzo olimpica di Pechino è amata nel mondo dello short track e ha ricevuto molte congratulazioni in seguito. Innanzitutto da fratel Stegen e dagli altri belgi e anche dalla numerosa delegazione olandese, con la quale vi allenate quotidianamente a Heerenveen.

Anche la concorrente Courtney Sarault ha elogiato. “Non è bello essere battuti così. Ma mi ha affondato negli ultimi metri. Non ho più molta velocità. Posso anche apprezzare la sua prestazione. La ammiro”.