QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

È così che l’intelligence ucraina è riuscita a eliminare il “dissidente” nella fossa dei leoni |  Guerra Ucraina-Russia

È così che l’intelligence ucraina è riuscita a eliminare il “dissidente” nella fossa dei leoni | Guerra Ucraina-Russia

Fonti dei servizi segreti ucraini (SBU) hanno rivelato come siano riusciti esattamente a eliminare l’ex parlamentare ucraino Ilya Kivui a Mosca la settimana scorsa. L’uomo era un sostenitore dell’invasione russa ed era ricercato a livello internazionale su richiesta della magistratura ucraina.

Sul sito di notizie ucraino Censor.NET, fonti del servizio di sicurezza ucraino hanno mostrato le foto del luogo in cui è stato liquidato Kivoy e un cadavere nella neve che presumibilmente apparteneva all’uomo.

Sembra che Kivwe sia sotto sorveglianza da tempo. I servizi segreti registravano tutto: dai suoi spostamenti e percorsi che spesso faceva, alla sua routine quotidiana e alle sue abitudini. Gli ucraini hanno scoperto che registrava spesso video antiucraini nel suo quartiere.

Cespugli

Kivui era sotto stretta sorveglianza, secondo il servizio di sicurezza ucraino. Lo si può vedere in un video pubblicato da fonti Censor.NET, in cui il cancello d’ingresso è stato filmato da tra i cespugli con un uomo armato davanti ad esso. Il servizio di sicurezza ucraino ha detto che questo potrebbe anche essere il luogo in cui i loro agenti stavano aspettando che Kevui si occupasse di lui.

Il corpo dell’uomo è stato ritrovato il 6 dicembre nel cortile di un’abitazione in un sobborgo della capitale russa, Mosca. I servizi di emergenza hanno riferito all’agenzia di stampa russa RIA Novosti che il luogo dell’incidente si trovava nel villaggio di Soponevo nella regione di Odintsovo.

Investigatori russi al lavoro sul luogo del ritrovamento del corpo di Kivui. © AP

Secondo il servizio di sicurezza ucraino, Kivui è stato eliminato nel corso di un’operazione speciale. L’intelligence militare ucraina lo descrive come un “dissidente e propagandista”. Il portavoce del ministero della Difesa ucraino Andrey Yusov ha dichiarato: “Il destino di Ilya Kivu attende ogni traditore dell’Ucraina”.

READ  La Corea del Nord lancia un secondo missile balistico verso il Mar del Giappone Corea del nord

Kivui era un membro del partito filo-russo ed euroscettico “Piattaforma di opposizione – Per la vita” in Ucraina. Sebbene il partito abbia esplicitamente condannato l’invasione russa, questa è stata vietata dalla magistratura ucraina.

Pena detentiva

Lo stesso Kivwe non ha condannato l’invasione. Il parlamento ucraino lo ha privato dei suoi poteri e il tribunale lo ha processato, tra le altre cose, per tradimento e incitamento alla guerra. Fu condannato a quattordici anni di prigione e tutti i suoi beni confiscati.

Kivui ha poi scritto una lettera aperta al presidente russo Vladimir Putin chiedendogli di concedergli asilo politico e cittadinanza russa.

Il ministro degli Esteri russo avverte: “Il dominio del mondo occidentale che dura da 500 anni” sta per finire

analisi. Perché Putin ha rivelato il suo grande segreto a un soldato ucraino (+)