QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

I bambini che guardano spesso gli schermi sono più impulsivi

I bambini che guardano spesso gli schermi sono più impulsivi

Sembra da Ricerca scientifica Hanno partecipato più di 8.000 bambini di età compresa tra 8 e 18 anni provenienti da nove paesi europei. Lo psicologo Jules Cummans, affiliato alla Open University, ha contribuito allo studio come ricercatore.

Ricerca ampia

“Questo studio è stato ampiamente progettato per acquisire un'ampia conoscenza dello stile di vita e della salute, nonché per monitorare gli sviluppi nel tempo, poiché i partecipanti sono stati seguiti per un certo periodo”, ha detto Comans a RTL News.

In questo studio, l’esposizione dei bambini alla televisione, ai computer, agli smartphone e a Internet è stata misurata utilizzando un questionario. “Le prestazioni cognitive sono state misurate attraverso questionari e attività al computer”, afferma il ricercatore.

“Questo studio ha esaminato una forma specifica di impulsività, vale a dire l'impulsività quando si provano emozioni negative come la rabbia”, afferma Comans. “Ad esempio, quando i bambini si sentono tristi, potrebbero tendere a mostrare un comportamento più impulsivo”.

Chiunque mostri un comportamento sconsiderato ha poche inibizioni. Fai quello che ti viene in mente, senza pensare alle conseguenze.

Sentimenti negativi

La ricerca mostra che l’impulsività aumenta quando i bambini trascorrono più tempo davanti a uno schermo. “I bambini più esposti agli smartphone e all'uso sincrono dei media hanno mostrato un livello più elevato di impulsività quando hanno sperimentato emozioni negative”, ha detto Comans. I risultati sono stati più evidenti nelle ragazze che nei ragazzi.

Una maggiore impulsività può influenzare il comportamento, ma può anche essere la causa di molti altri problemi. “Comportamenti alimentari non salutari, obesità, problemi del sonno, criminalità, abuso di alcol e droghe”, riassume Comans.

L'uso eccessivo dello schermo può influire in questo modo sulla salute, sul benessere e sullo sviluppo generale dei bambini. “Ogni tanto è bello fare qualcosa di rilassante, purché fatto con moderazione”, dice Comans.

READ  Merrill: "Come riconosco il meningococco B in mio figlio e come posso proteggerlo?"

Osserva il tuo comportamento

Questo è più facile a dirsi che a farsi per molti genitori. In molte famiglie, limitare l’uso dello schermo da parte dei bambini è una lotta quotidiana. Se i genitori vogliono combattere questa battaglia, è importante innanzitutto osservare il proprio comportamento visivo, afferma l'esperta genitoriale Marina van der Waals. “Perché come possono le persone insegnare ai bambini a usare gli schermi se non riescono a farlo bene da soli?” Dice.

“Tutti i risultati della ricerca che si applicano ai nostri figli valgono in qualche modo anche per gli adulti”, afferma van der Waals.

Secondo l'esperto in genitorialità, è importante avere confini chiari e soprattutto sapere perché li stai fissando.

Investi nella tua famiglia

“Ciò che è molto importante per me è che i genitori non dicano semplicemente: 'Puoi usare il tablet per tutto il tempo che vuoi, questa è la regola, prendilo e basta'”, dice van der Waals.

Secondo lei, quando si fissano questi limiti, dovrebbe essere chiaro quale sia il valore aggiunto del tempo con e senza schermo. “Allora puoi dire: questo è il limite, e poi puoi esprimerlo non solo razionalmente, ma anche dal tuo cuore e dalla tua convinzione”.

Il comportamento dei genitori è molto importante. “Investi nella tua famiglia”, dice. “Questo è ciò che i bambini in definitiva vogliono. Uno dei più grandi fastidi per bambini e adolescenti è che i loro genitori sono spesso davanti allo schermo.”