QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il cancelliere Schulz non vuole nuove centrali nucleari in Germania

Il cancelliere Schulz non vuole nuove centrali nucleari in Germania

Schulz ha affermato che chiunque ordini nuove centrali nucleari dimentica che ci vogliono quindici anni per costruire una nuova centrale nucleare e che l’intero processo è molto costoso. Quando le centrali nucleari furono pronte, i prezzi dell’elettricità erano da due a tre volte superiori ai prezzi dell’energia rinnovabile, che a quel tempo sarebbe stata diffusa in Germania, questo era il motivo.

Dopo l’invasione russa dell’Ucraina, i prezzi dell’energia sono aumentati in Germania. I democristiani della CDU/CSU, l’estrema destra AfD e il liberale FDP hanno chiesto un’estensione dell’uso dell’energia nucleare. La Germania ha chiuso la sua ultima centrale nucleare ad aprile.

Il paese sta costruendo autostrade di elettrificazione in tutto il paese per portare l’energia rinnovabile dal nord, dove viene generata, alle aree ad alto consumo energetico. Secondo Schultz, uno dei motivi degli alti prezzi dell’elettricità è la lenta espansione delle linee elettriche in Baviera.

“Se le grandi linee elettriche fossero già state estese dalla Germania settentrionale e orientale a sud-ovest, avremmo già avuto prezzi dell’elettricità più bassi”, ha detto Schultz venerdì. Ha denunciato che il governo dello stato bavarese si è opposto alla rapida espansione delle linee elettriche.

Gli elettori in Baviera si recano alle urne l’8 ottobre per eleggere un nuovo governo statale.

READ  La NATO e il Regno Unito avvertono: “Gli alleati occidentali stanno esaurendo le munizioni da offrire all’Ucraina” | Guerra Ucraina-Russia