QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il KAA Gent ha perso contro l'OH Leuven e le qualificazioni europee sono diventate improvvisamente di nuovo emozionanti

Il KAA Gent ha perso contro l'OH Leuven e le qualificazioni europee sono diventate improvvisamente di nuovo emozionanti

oh amore

Lei cantò

  1. 11' – continua. Federico Ricca di Joel Shengtian
  2. 23' – Gol – Matteo Mertens (1 – 0)
  3. 24' – Giallo – Ismail Kandous
  4. 25' – Gol – Matias Fernandes (1 – 1)
  5. 37' – Gol – Matteo Mertens (2 – 1)
  6. 45+3' – Giallo – Matteo Mertens
  1. 52' – Giallo – Jordan Torunarigga
  2. 69' – Continua. Youssef Maziz di Kento Misao
  3. 69' – Continua. Matteo Mertens di Jonathan Braut Brunis
  4. 70' – continua. Archie Brown di Peter Jerkins
  5. 81' – continua. Julien de Sart di Sven Combs
  6. 81' – continua. Tariq Tisodale Scritto da Frank Surdes
  7. 87' – Continua. John Dagur Thorstenson Scritto da Nashon Nsenji
  8. 87' – Continua. Franco Rosso di Florian Miguel
  9. 90+2' – Giallo – Takahiro Akimoto
  10. 90+3' – Continua. Jordan Torunariga di Jorthy Mukio

Jupiler Pro League – Turno 3 – 14/04/24 – 19:18

tempo icona giocatore tempo a casa com com un risultato lontanoGiocatore viaIcon awayTime

23'

Matteo Mertens

23'

Matteo Mertens

1 – 0

25'

Matías Fernández

1 – 1

Matías Fernández

25'

37'

Matteo Mertens

37'

Matteo Mertens

2 – 1

In nessun caso il KAA Gent vincerà le qualificazioni europee. I Buffaloes subirono la loro prima sconfitta quando visitarono l'Ohio Louvain. A vincere la partita è stato Matteo Mertens con due reti. Il Gand vede il KV Mechelen vicino al punto.

Oh lovin – ka gent in breve:

  • Momento chiave: Nel pieno del secondo tempo, Matias Fernandez Pardo è riuscito a segnare il (meritato) pareggio con il piede destro. Vuole farlo molto bene e lo butta via debolmente.
  • Uomo partita: Il capitano Matteo Mertens ha vinto la partita del Leuven con due gol strepitosi.
  • statistiche: Hein Vanhaezebrouck non ha mai perso contro l'OH Leuven ai massimi livelli, e stasera le cose sono cambiate. Per l'OHL questa è la prima vittoria in assoluto contro il KAA Gent in casa.
READ  Il gol del Club Brugge mi ha impressionato con un grande gol

I ruoli principali di Martinez e Fernandez Pardo

Segnando 8 gol nelle prime due partite, l'AA Gent ha iniziato in modo eccellente le qualificazioni europee. Ma segnare allo stadio Den Drif di Lovanio è diventato improvvisamente più difficile per i Buffaloes.

Un minuto più tardi Gandelmann, pur essendo in buona forma, non riesce a perdere un'occasione da distanza ravvicinata, ma ci riesce comunque. De Sart, Tissoudali e Samoise immergono presto in azione anche Leysen.

Un po' sorprendentemente, il gol è stato segnato dall'altra parte. A tu per tu con Ruff, Mertens non ha fallito.

I padroni di casa non riescono a restare a lungo in vantaggio perché Fernandes Pardo approfitta quasi subito del tiro scarso di Leysin. Poco dopo, lo spagnolo-belga realizza il 2-1 ai suoi piedi, ma ora il cuoio si rompe sulla traversa.

Contro il flusso del gioco, la squadra dell'OHL è andata ripetutamente in vantaggio ed è stato Maertens a segnare dalla girata. Prima dell'intervallo, il capitano del Leuven ha quasi segnato una tripletta, ma non è riuscito a infilarsi da distanza ravvicinata.

Nel secondo tempo le cose sono andate bene, ma non ci sono state occasioni chiare. Solo dopo il fuorigioco del 3-1 realizzato dal subentrato Brones gli ospiti si sono risvegliati. Alla fine dei tempi supplementari, Fernandez Pardo ha sfondato di nuovo, ma questa volta ha tirato debolmente la palla sopra la porta.

Il punteggio è rimasto sul 2-1 e soprattutto il KV Mechelen deve esserne contento. La prossima settimana potrebbe conquistare il primo posto nello scontro diretto con l'AA Gent.

READ  Apprezzato il nuovo vento di Kompany: 'I tifosi sono rimasti scioccati da ciò che ha chiesto il portiere' | Campionato

  • Oscar Garcia (allenatore dell'OHL): “Sono molto felice di aver battuto la migliore squadra in queste qualificazioni europee. La mentalità dei miei giocatori era molto buona, anche se giochiamo quasi per niente. Abbiamo giocato per vincere e dobbiamo sempre farlo. “
  • Heine Vanhaysbrouck (Coach AA Gent): “Ci è mancata un po' di qualità oggi e abbiamo avuto anche qualche battuta d'arresto. Siamo dovuti andare all'intervallo in vantaggio, ma la squadra dell'OHL ha finito la partita al 100%. Dopo l'intervallo abbiamo provato a cambiare la situazione, ma ce l'abbiamo fatta capacità di prenderla”. Ci sono alcuni momenti, ma la palla non finisce in rete Vince la squadra più efficiente, e questo sarà spesso il caso la prossima settimana contro il KV Mechelen.

Imparentato:

Fase dopo fase

FINE!

Michael Allerts ha concluso la sua prima partita dei playoff. Vede la vittoria per 2-1 della squadra dell'OHL sull'AA Gent, che avrebbe meritato di più.

Eruzione cutanea di Samoise

Samoise effettua il suo tiro sulla drop ball. La pelle termina con la testa della spia di Gand.

Il giovane Mokio partecipa subito alla partita del Ghent. Manda un cross verso la porta, ma non c'entra.

Nei tempi supplementari, il 16enne Vanhaysbrouck lancia Mocchio ai Lions. Torunarigha scende dall'altra parte.

Fernandez Pardo vuole farlo molto bene

Il pareggio è improvvisamente nell'aria e ancora una volta Fernandes Pardo si rende pericoloso. Solo in porta lancia debolmente la palla.

6- Tempi supplementari

Verranno aggiunti altri 6 minuti.

Nessun obiettivo!

Wim Smit e la sua squadra al Tubize hanno impiegato molto tempo per prendere una decisione, ma il gol del Leuven non ha contato. L'alternativa norvegese era solo un fuorigioco di scarpa.

3-1 (o no?)

L'OHL ha finito sul tavolo. Thorsteinsson passa la palla con precisione a Brunes, che segna un brillante 3-1 su Roef. Il norvegese è partito in fuorigioco oppure no? Adesso dovrà decidere il VAR.

Akimoto punta a qualcosa di più

Finalmente un'altra chiara occasione da gol per la squadra di casa. Akimoto è stato trovato in mezzo davanti alla porta da Sagrado, ma il suo tiro è andato di poco sopra la porta di Roofe.

A dieci minuti dalla fine, Vanhaysbrouck porta in campo due nuove forze con Sordes e Combs. La partita è finita per De Sart e Tissodale.