QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il numero di olandesi con denunce è in aumento

Russi e tossisci sul divano? Così non sei solo. La stagione influenzale è iniziata, secondo l’Istituto nazionale di sanità pubblica e ambiente (RIVM). Ma non si tratta ancora di una pandemia.

Circa 30 persone su 100.000 visitano il proprio medico di famiglia con sintomi simil-influenzali, secondo gli ultimi dati del RIVM, dove anno Domini scrivere di. I campioni delle stazioni sentinella del Nivel Research Institute, che si trovano in molti medici di base, mostrano che il numero di persone infette dal virus dell’influenza (influenza) è aumentato. La scorsa settimana, il 14% dei pazienti con infezione respiratoria è risultato positivo al virus.

Tempo di corona

Una pandemia si verifica quando almeno 58 su 100.000 persone affette da influenza si recano dal medico e il 10% dei pazienti risulta positivo al virus dell’influenza. Per ora, questo è un “decorso naturale” per l’influenza come si era visto anche prima del Corona, afferma il RIVM.

I numeri dovrebbero aumentare almeno un po’ di più, vista la diminuzione dei sintomi influenzali durante il periodo Corona.

Oltre all’influenza, la scorsa settimana nei campioni sono stati rilevati altri virus. Principalmente metabiovirus umani, virus rs e rinovirus. Si è verificato anche il Corona, ma il numero di pazienti è rimasto stabile nelle ultime quattro settimane.

Germania

Nei nostri vicini orientali, il numero di persone che attualmente soffrono di un’infezione o di una malattia è ai massimi storici. Lo ha detto sabato al Rheinische Post Christian Karaganidis, capo della Società tedesca di terapia intensiva e medicina d’urgenza. Secondo Karagiannidis, quasi tutti i letti IC sono occupati in molte regioni.

READ  Il fisico afferma di aver risolto il mistero della coscienza

E conferma che l’infezione da Corona virus non è più il problema più grande. Si riferisce a una gamma molto ampia di malattie: influenza, virus RS, coronavirus e altre malattie respiratorie. A ciò si aggiungono le solite emergenze. Il medico dell’IC è fiducioso che le vacanze di Natale forniscano sollievo, dal momento che i ricoveri spesso diminuiscono in quel periodo.

Leggi anche: Il vaccino antinfluenzale e il vaccino Corona sono stati installati contemporaneamente? Non c’è alcun rischio

Da: Editoriale