QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Il tasso di vaccinazione è inferiore alla media di Veenendaal

Il tasso di vaccinazione è inferiore alla media di Veenendaal

25 maggio 2024 alle 13:33



Essi

Veenendaal Il GGD District Utrecht (GGDrU) ha condiviso i suoi risultati per il 2023 con i comuni per i quali svolge i suoi compiti di assistenza. Ad esempio una panoramica delle malattie infettive come la tubercolosi e la pertosse, di cui nella regione si contavano 734 casi, mentre a Veenendaal erano 31. La GGDrU ha anche fornito una spiegazione delle sue entrate e delle sue spese.

Di Peter Kuijpers

A Utrecht, GGD lavora per 26 comuni con una popolazione totale di 1,37 milioni di abitanti. “Tra loro ci sono più di 280.000 bambini e giovani. La maggior parte del budget della GGDrU viene utilizzata per lo sviluppo positivo dei giovani. Ciò include un pacchetto di assistenza sanitaria di base e servizi su misura. Altri pilastri sono: un ambiente di vita sano e sicuro. compreso il controllo delle malattie infettive e le scienze mediche ambientali”, afferma la GGDrU. E una sana indipendenza per un periodo più lungo. Le sue entrate provengono in parte da ciò che i comuni pagano per il pacchetto base e circa il 12% dal lavoro ad hoc che svolge per loro.

Valori fondamentali

“GGDrU esiste per proteggere o migliorare la salute delle popolazioni facendo scelte collettive e consigliando ad altri soggetti di fare lo stesso. I nostri valori fondamentali sono: visibile, connesso, attento, indipendente e contemporaneo vuole e deve adattarsi a una società in continua evoluzione. Connettersi con ciò che i residenti fanno, vogliono e di cui hanno bisogno per la loro salute “Possiamo essere trovati “sul campo” ogni giorno”, descrive il suo lavoro. Lavorando maggiormente sulla prevenzione e su una vita consapevole, GGDrU si impegna per una società sana e sociale.

READ  Danni renali da corona virus

Spese

La metà delle sue entrate proviene dal governo e da terzi, seguita dal 29% dai contributi per i bambini. «La GGDrU ha chiuso l’anno fiscale 2023 con un risultato positivo di 1.341 milioni», riferiscono sindaco e assessori dai primi numeri ricevuti lo scorso anno. Questo perché GGDrU ha avuto bisogno di quasi 9 milioni di euro in meno del previsto, ma anche i ricavi sono stati inferiori a 7,612 milioni. La GGDrU vuole ora aggiungere alla sua quota i rimanenti 618.000 euro del progetto “Un buon inizio per ogni bambino” nel settore dell’assistenza sanitaria giovanile e 723.000 euro per altri compiti, ha riferito Veenendaal.

Attività

GGDrU spende la maggior parte del suo denaro lavorando per fornire un ambiente di vita sano e sicuro. Quasi 44 milioni di euro in tutta Utrecht e poco più di 35 milioni di euro per opportunità di crescita. Secondo Veenendaal, dei quasi 3 milioni spesi qui dal GGDrU, il 78% (più di 2,2 milioni di euro) è stato speso per opportunità di crescita. Per un ambiente di vita sano e sicuro, si tratta di 4,15 tonnellate. La percentuale dei costi sanitari indipendenti per un periodo più lungo è stata la stessa nella regione e a Veenendaal; Circa il 7%. Si tratta di poco più di 6 milioni in tutta la provincia e di circa 2 tonnellate a Veenendaal.

Tasso di vaccinazione

In una panoramica dello scorso anno, la GGDrU ha riscontrato che il tasso di vaccinazione della regione è inferiore dell’81% rispetto all’auspicato 90% per il meningococco. A Veenendaal questa percentuale ha raggiunto il 76%. Anche la percentuale di DTP era inferiore al 90%-78% e nella regione questa percentuale era dell’84%. Nel DKTP, il desiderio è stato soddisfatto quasi all’89% in tutta Utrecht e Veenendaal ha raggiunto l’85%. L’obiettivo era del 95% per parotite, morbillo e rosolia. La regione ha raggiunto i 90 e Veenendaal è indietro con l’85% delle vaccinazioni. Il comune ha ricevuto in media meno cure per la tubercolosi, ricevendo solo il 2% delle 5.183 visite per malattie sessualmente trasmissibili.

READ  Il vaccino corona non funziona bene in mezzo milione di persone immunocompromesse