QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Jose Verloi dopo la Container Cup: “I corridori sono davvero i migliori atleti” | Equitazione

Ieri, un concorrente è stato avvistato per la prima volta in azione nella Play4 Program Container Cup. Il partecipante Jos Verlooy dice: “Il punto critico che un cavallo fa quasi tutto è semplice. Anche i cavalieri anziani sono in ottima forma”.

“Buone condizioni con allenamento di corsa e ciclismo.”

No, il concorrente Jos Verlooy (25) non ha potuto ottenere il miglior risultato nella Container Cup. Il tiro con l’arco e il golf hanno abbassato drasticamente i suoi profitti.

“A parte il fatto di essere stato il primo concorrente a partecipare alla Container Cup, sono particolarmente orgoglioso del fatto che grazie ai miei risultati nei test cardiaci ho potuto competere nella classe media”, ricorda Fairloi.

“Con questo ho chiarito che i cavalieri (più alti) hanno davvero una condizione decente. Il punto di divisione che un cavallo fa quasi tutto è abbastanza esplicito. Si tratta del giusto equilibrio tra prontezza fisica e mentale”.

Ovviamente, la mia intensità di allenamento non è quella di Wout van Aert. Ma farò anche jogging, ciclismo e mountain bike a ritmo sostenuto.

Jos Verloy

In tempi “normali”, i migliori concorrenti sono solitamente all’estero per partecipare a una competizione internazionale dal giovedì alla domenica. Quindi Verlooy cerca di camminare o andare in bicicletta il lunedì, il martedì e il mercoledì. Lo fa la mattina presto o dopo l’allenamento con i cavalli.

“Ovviamente l’intensità del mio allenamento non era quella di Wout van Aert. Sarebbe molto sciocco dire una cosa del genere, ma se inizi a correre, di solito è a 6 km di distanza a un ritmo sostenuto”, dice Fairloe.

“Quando vado in bicicletta su strada, cerco di percorrere 30 chilometri a un ritmo sostenuto. Posso andare in mountain bike proprio accanto alla gamma EuroHorse”.

“Quando sono fuori per una gara, mi troverai anche almeno un giorno o due nella palestra dell’hotel per un’ora”.

Jos Verloy

Jos Verloy al lavoro.

Non mi vedrai molto mangiare patatine fritte.

Sono finiti i giorni in cui i migliori motociclisti in sovrappeso hanno iniziato a gareggiare.

“La nutrizione è importante. Non che io sia a dieta sportiva, ma cerco di evitare il più possibile i grassi”, dice Jos Verlooy. “Non mi vedrai mangiare molto patatine fritte. Vengono in tavola eccezionalmente. “

“Molte verdure con pollo o bistecca. Mi sento bene. Dai un’occhiata ai migliori motociclisti: sono magri e ben allenati.”

Video: Jos Verlooy ripensa alla sua partecipazione alla Container Cup

READ  L'Everton spreca punti costosi a Brighton Leandro Trussard Premier League 2020/2021