QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Casa Bianca difende le chiamate pubbliche con la Cina

Il presidente Joe Biden ha risposto con calma alle notizie secondo cui l’alto ufficiale militare Mark Milley sotto il suo predecessore ha avuto due chiamate segrete con la sua controparte in Cina. Secondo quanto riferito, il generale voleva evitare il conflitto armato negli ultimi mesi della presidenza di Donald Trump. Biden mantiene “piena fiducia” in Millie.

Un portavoce della Casa Bianca ha affermato che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden crede nella “leadership, nel patriottismo e nella lealtà alla nostra Costituzione” di Milley. Secondo il Pentagono, il generale rimarrebbe nella sua sfera di competenza come il soldato americano di più alto grado al servizio del presidente e del Dipartimento della Difesa.

Nessun piano di attacco

Temi il soldato supremo Che l’allora presidente Donald Trump avrebbe scatenato la guerraHo scritto il giornale Washington Post, che si basava su un nuovo libro. Si dice che le telefonate tra Milley e il suo omologo cinese, il generale Li Zuqing, siano avvenute tra ottobre 2020 e gennaio, i turbolenti ultimi mesi della presidenza di Trump.

Milley avrebbe assicurato alla sua controparte cinese che il governo degli Stati Uniti era stabile e che non c’erano certamente piani per attaccare la Cina. Secondo quanto riferito, ha promesso che avrebbe avvertito la Cina in caso di una minaccia di escalation. Se attacchiamo, ti contatterò in tempo. Non sarebbe una sorpresa.

prevenzione dei conflitti

Il generale non avrebbe detto a Trump dei colloqui. Questo ha suscitato indignazione tra i repubblicani. Il senatore senior Marco Rubio ha concluso che Milley aveva minato l’autorità dell’ex presidente e aveva considerato la perdita di informazioni riservate ai cinesi. Biden ha chiesto che il generale fosse licenziato immediatamente.

READ  "L'Ucraina ha avvertito l'Europa che lo spazio aereo era pericoloso mesi prima del disastro dell'MH17"

L’ufficio di Milley ha risposto che il Soldato Supremo ha agito fuori posizione e non ha fatto nulla di inaccettabile. Un portavoce ha sottolineato che è normale che il capo dell’esecutivo delle forze armate statunitensi sia in contatto con personale militare di spicco in altri paesi. Tali conversazioni saranno un modo importante per evitare conflitti involontari.

‘stupido’

“Ho piena fiducia nel generale Milley”, ha detto Biden alla Casa Bianca quando gli è stato chiesto se il comandante militare avesse fatto la cosa giusta per intervenire. Trump ha detto martedì che Milley avrebbe affrontato il tradimento se il rapporto fosse stato vero, chiamando il generale A stupido.