QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Lituania costruirà un muro al confine con la Bielorussia

La Lituania ha annunciato un muro lungo 550 chilometri al confine con la Bielorussia poiché il numero di immigrati da quel paese è aumentato drasticamente.

Le forze armate lituane, membro dell’Unione Europea e della NATO, stanno già stendendo filo spinato lungo il confine per scoraggiare i migranti dalla Bielorussia, principalmente dal Medio Oriente e dall’Africa, dall’attraversare il confine lituano. Il primo stadio è un recinto di filo spinato. “In una seconda fase, costruiremo una barriera fisica di circa 550 chilometri”, ha affermato il ministro dell’Interno lituano Agni Belutait.

Le tensioni tra Minsk e Vilnius sono aumentate l’anno scorso dopo che gli oppositori della Bielorussia si erano rifugiati lì.

Le guardie di frontiera lituane hanno dichiarato venerdì di aver raccolto 37 migranti nelle ultime 24 ore, portando il numero totale di migranti clandestini dall’inizio dell’anno a oltre 1.500, in calo da appena 81 in tutto il 2020.

La Lituania, con una popolazione di 2,8 milioni, sta lottando per assorbire gli immigrati. Finora nessuno di loro è stato rimpatriato a Vilnius, anche se tutte le loro domande di asilo sono state respinte. Il mese scorso, l’esercito ha allestito tende per ospitare i migranti.

READ  L'Assemblea generale delle Nazioni Unite chiede di fermare le forniture di armi al Myanmar | all'estero