QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La madre del tifoso dell’Everton, dalle cui mani è uscito Ronaldo con il cellulare, risponde sotto shock: “Ha un livido sulla mano, era sotto shock” | gli sport

gli sportCristiano Ronaldo (37) ha mostrato la sua peggior squadra sabato. Il portoghese è uscito dal campo frustrato dopo la sconfitta contro l’Everton e ha rotto il telefono cellulare di un tifoso dell’Everton mentre si dirigeva verso lo spogliatoio. Sarah Kelly, la madre del fan dell’Everton, ha risposto sotto shock: “Stavo piangendo”. Più tardi in serata, CR7 si è scusato. Sui fatti indagano la polizia locale e la Federcalcio.

No, la grande stagione della rimonta non ha portato molto divertimento a Cristiano Ronaldo e al Manchester United. È uscito presto in coppe e Champions League, a miglia di distanza da Manchester City e Liverpool così come dai primi quattro e il biglietto della Champions League sembra lontano. Ieri pomeriggio Ronaldo e compagni sono caduti 1-0 in casa dell’Everton, un’altra battuta d’arresto.

Dopo il match, CR7 – che, tra l’altro, è un po’ danneggiato dal combattimento (vedi foto sotto) – si è diretto verso le catacombe piene di frustrazioni represse. Quando i fan portoghesi hanno provocato l’Everton, è iniziata la pausa: Ronaldo ha fatto esplodere un telefono cellulare appartenente a Jacob Harding, uno sparatutto in casa.

Giovane tifoso sotto shock

Sarah Kelly, madre del quattordicenne Jacob Harding, ha detto a The Liverpool Echo che suo figlio si è sentito attaccato da Ronaldo e che la sua prima esperienza da tifoso dell’Everton era stata rovinata. “Eravamo in piedi vicino al tunnel dove stavano camminando i giocatori e Jacob stava solo filmando. Quando Ronaldo è passato e ha tirato fuori il calzino, mio ​​figlio ha visto che la gamba di Ronaldo sanguinava e ha puntato il cellulare contro la gamba di Ronaldo. Solo per vedere cosa fosse L’attaccante portoghese del Manchester United è passato in quel momento e ha rotto il telefono cellulare dalla mano di Jacob.

READ  Incontrato dank aan het doelhout, Mignolet e De Ketelaere: tienkoppig Club wint veldslag a Gent en zet eerste stap richting bekerfinale | Sport


citazioni

È molto arrabbiato e non ha più voglia di guardare il calcio.

Sarah Kelly, madre di Jacob Harding, Mirror

La madre di Jacob ha aggiunto che la sua mano era ferita. “Puoi vedere dal livido sulla mano di Jacob che c’era una comunicazione efficace. Stavo piangendo e mio figlio era sotto shock. Non si è reso conto di cosa era successo finché non siamo tornati a casa. È molto arrabbiato e non ha voglia di guardare più il calcio. Ronaldo è un’icona per Jacob ed era. Posso capire la sua affermazione quando mio figlio ha sventolato il cellulare a Ronaldo, ma non era affatto così. Jacob è autistico ed è stato aggredito da un giocatore di football, ecco come La vedo come una madre”.

Più tardi in serata, Ronaldo ha indossato l’abito tramite Instagram. “Non è mai facile affrontare le emozioni nei momenti difficili, perché ne stiamo attraversando una ora. Tuttavia, dobbiamo essere rispettosi, pazienti e dare l’esempio ai giovani che amano il calcio. Vorrei scusarmi per la mia rabbia e invitare i fan a guardare una partita all’Old Trafford. In segno di pulizia e sportività del gioco”.


L’asta rotta di Cristiano Ronaldo:

© Foto Notizie

difendere suo figlio

In precedenza, Cristiano Ronaldo si è mostrato generoso. Suo figlio Cristiano Ronaldo Jr (11) è stato nell’occhio del ciclone sui social negli ultimi giorni. Innanzitutto, la nonna, Dolores Aveiro, ha postato su Instagram una foto di Cristiano Jr che indossa le sneakers “Yeezy Foam Runner”, un prodotto co-branded con il rapper americano Kanye West. Il giorno dopo, ha pubblicato una nuova foto sulla piattaforma dei social media. Ora l’undicenne indossa una maglia e calzini adidas Nike. Un mix di marchi che non piaceva a tutti.

Cristiano Ronaldo ha risposto con fermezza ai commenti: “Indossa quello che vuole e non quello che vogliono gli altri”. Il commento ora ha quasi 20.000 Mi piace.




Indagine iniziata

La polizia del Merseyside e la Federcalcio hanno confermato che avrebbero indagato sulla dichiarazione di Ronaldo. La FA si rammarica di quanto accaduto sabato a Goodison Park: “Siamo consapevoli dell’incidente e, nell’interesse di entrambi i club e del giocatore coinvolto, indagheremo sulla questione”. La polizia del Merseyside è anche in contatto con Everton e Manchester United: possiamo confermare che siamo in contatto con entrambi i club e che è in corso un’indagine. I nostri clienti, insieme all’Everton, stanno esaminando i filmati delle telecamere a circuito chiuso e stanno cercando testimoni per determinare se l’attacco sia realmente avvenuto”. Il Manchester United ha anche confermato la propria disponibilità a collaborare con le indagini.