QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La nuova Audi Q3 deve recuperare terreno

La nuova Audi Q3 deve recuperare terreno

Il segmento dei SUV compatti è molto interessante per i produttori premium. Queste auto sono molto popolari in Europa e portano molti soldi, ma questo è più vero per la BMW X1 più recente che per l'Audi Q3. Ciò deve cambiare ed è per questo che Audi lancia la terza generazione Q3.

Punti salienti

  • L'ultimo terzo trimestre con motori a combustione
  • Come plug-in, ma non come veicolo elettrico
  • Disponibile anche in versione Sportback

Inoltre, non possiamo sapere quanti soldi guadagna una casa automobilistica su un particolare modello, ma puoi contare su un margine superiore alla media ottenuto da SUV compatti di lusso come l’Audi Q3. Tecnicamente, queste tipologie di auto sono spesso associate a modelli più compatti – dalla Q3 alla A3 e quindi anche alla Volkswagen Golf – ma vista la combinazione tra un badge premium e una carrozzeria alta da SUV, questo marchio può improvvisamente chiedere molto di più per questo. . Con alcuni optional, 60.000 o addirittura 70.000 euro per un'auto del genere nei Paesi Bassi non fanno certamente eccezione, anche se si tratta di un'ibrida ecologica. A questo proposito, un SUV più piccolo è spesso un'alternativa a una berlina o station wagon più grande: con i soldi della Classe C si può quasi acquistare una Mercedes GLA o una BMW. In uno showroom Audi, le persone potrebbero esitare tra la A4 e la A3 S3.

Lo fanno dal 2011, quando è arrivato il primo terzo trimestre. Ciò significa che Audi è arrivata a questa festa più tardi della BMW, ma prima della Mercedes. La seconda generazione Q3 ha debuttato nel 2018, quindi presto arriverà il turno della terza generazione. Il fatto che Audi entri nella prossima generazione senza cambiare nome è dovuto al fatto che il numero 3 è un numero dispari. D'ora in poi Audi riserva questi numeri non divisibili alle auto con motore a combustione, mentre i numeri pari solo alle auto elettriche. In effetti, i SUV di questa classe sono un buon esempio, perché oltre alla Q3, Audi offre da anni, in una forma o nell'altra, la grande Q4 e-tron come alternativa elettrica. Questa situazione rimarrà invariata con l'arrivo del nuovo terzo trimestre. Quindi la Q3 non sarà un’auto elettrica (c’è e rimarrà una Q4 per questo) e si prevede che sarà l’ultima del suo genere prima che anche tutto in Audi diventi elettrico.

Audi Q3 (foto: Larsson)

Un po' più divertente

Per quanto riguarda il design, ovviamente non dovremmo aspettarci grandi shock – è Audi – ma alcune cose stanno cambiando. Anche Audi si unisce alla crescente lista di marchi che distribuiscono l'illuminazione anteriore su due strati. I fari veri e propri sono posizionati più in basso rispetto alle luci di marcia diurna, che visivamente fungono da “fari” grazie alla loro posizione direttamente accanto alla griglia. Per i parafanghi, Audi opta per un design più giocoso dei montanti dei finestrini rispetto all'attuale molto pratica Q3, che assomiglia in tutto e per tutto a una mini Q5. Con la nuova vettura ci aspettiamo un telaio del finestrino che separi visivamente il tetto dal resto della vettura e si intersechi anche con lo spesso montante del lunotto in alto, prima di unirsi al lunotto. Ciò crea anche una bellissima tela per la carrozzeria bicolore dell'auto, che sarà senza dubbio disponibile come optional. Forse Audi spera di attirare alcuni acquirenti della Q2 verso la Q3 con questo design leggermente meno elegante, perché la compatta Q2 scomparirà presto e non è previsto alcun successore. Come sorta di seconda alternativa, arriva nella gamma Volkswagen anche un nuovissimo SUV: la Cupra Terramar. Non solo è paragonabile per dimensioni alla nuova Q3, ma può anche condividere con essa le parti visive necessarie.

READ  Bitcoin vola al massimo storico: vale oltre $ 68.000 | Soldi

Sportback

La sezione di illuminazione posteriore della nuova Q3 è costituita da una barra luminosa, quasi obbligatoria soprattutto per un'Audi, ma con una novità. Non solo questa trave ha sezioni più spesse su entrambi i lati, come sulla Q8 E-tron, ma ha anche grandi estensioni nella parte inferiore. Chi trova molto pratico il look qui proposto può optare anche per il modello Sportback. Resta da vedere se anche la splendida RS Q3 avrà un futuro. In questo segmento, una versione top superveloce non è un gioco da ragazzi (lo fa anche la Mercedes) e il motore a cinque cilindri da 2,5 litri dell'attuale e della precedente RS Q3 è durato sorprendentemente a lungo. Audi ha ovviamente optato per un elevato grado di elettrificazione per le versioni normali, sotto forma di motori ibridi a benzina e uno o più motori ibridi. Rispetto all’attuale generazione, avranno un’autonomia elettrica aggiuntiva, perché gli sviluppi si stanno muovendo rapidamente in questa parte del mercato. Ci aspettiamo che la nuova Audi Q3 venga presentata nel 2024. No, non necessariamente nel terzo trimestre, anche se ovviamente sarebbe appropriato.