QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’acquisto di prova denuncia le azioni del supermercato: “Non tutti sono ugualmente veri’

I supermercati lanciano grandi promozioni e promettono che aumenteranno il potere d’acquisto dei consumatori. Ma non tutte le promesse sono state mantenute, riferisce Test Aankoop. L’organizzazione dei consumatori ha informato l’ispettorato dell’economia.

In tempi in cui i prezzi di spaghetti, carta igienica, senape e burro, tra le altre cose, sono aumentati così drasticamente che il loro costo è ora superiore al 30 per cento un anno fa, vale la pena prestare attenzione alle promozioni. Test Aankoop ha studiato una serie di grandi campagne di catene di supermercati – tra cui Kleine Leeuwtjes a Delhaize, il Brand Festival a Colruyt e “1.000 prodotti a meno di 1 euro” a Carrefour – ed è giunto alla conclusione che non tutte sono vere Ugualmente.

Carrefour Parla di “fino a 1000 prodotti a meno di 1 €”, ma sul loro sito ce ne sono solo 347. 104 di questi non sono disponibili. Un confronto dei prezzi di 36 prodotti mostra anche che costano meno di 1 euro prima della promozione. Carrefour non ha reso nessun prodotto più economico da promuovere. Al contrario, abbiamo scoperto che il prezzo di 11 prodotti è addirittura salito”, afferma Laura Claes, portavoce di Test Aankoop.

Sorprendente anche un’altra opera di Carrefour. La promessa è di congelare 100 prodotti di prezzo per 100 giorni, ma chi cerca ne troverà solo 58. E 28 di loro non sono già disponibili online.



Secondi gratis?

anche Albert Hein Abbiate il coraggio di esagerare i numeri. La frase “più di 1.000 prodotti, il secondo gratis” si riferisce al supermercato, ma la promozione online sembra riguardare solo 580 prodotti. E quando Test Aankoop ha dato un’occhiata più da vicino, si è scoperto che solo 264 prodotti avevano effettivamente una seconda versione gratuita allegata. Per altri prodotti, questi sono sconti inferiori.

Il lavoro dei piccoli leoni da Delhaize Un esempio di come fare: la selezione contiene 424 prodotti e la gamma è un buon spaccato di quello che trovi al supermercato. Il prezzo di alcuni prodotti è stato ridotto per questa promozione. “Ma sostenendo che lo sconto di Delhaize sui prodotti nutriscore A e B aumenta dal 5% al ​​10%, la catena di supermercati riesce comunque a fuorviare il consumatore”, afferma Laura Clays. I clienti con una carta Super Plus non ricevono automaticamente uno sconto del 5% su questi prodotti sanitari. Chi spende almeno 99 euro ha diritto al 10% di sconto sui prodotti freschi con nutriscore A e B il mese successivo. Sembra che “questo non sia un modo trasparente di comunicare”.

Anche il festival del marchio in colorwaite Gioca bene a prima vista. Puoi trovare 137 prodotti in meno, anche se è necessario acquistare più di un pacchetto per ottenere lo sconto.

Prezzo per unità

“In questi tempi turbolenti è molto importante informare adeguatamente i consumatori su promozioni e sconti”, afferma Claes. Le persone cercano modi per abbassare le bollette, ad esempio acquistando a una tariffa più conveniente, ma le false promozioni e la disinformazione rendono questo compito molto difficile. Chiediamo quindi a tutte le catene di supermercati di fornire sempre informazioni corrette e segnaleremo anche i falsi atti riscontrati nella nostra indagine all’Ispettorato dell’Economia. Naturalmente, abbiamo contattato Carrefour e Albert Heijn in merito a questa questione.

Sebbene le promozioni siano ancora una buona indicazione di un prezzo più basso, l’organizzazione dei consumatori consiglia di controllare anche il prezzo unitario. Questo è l’unico modo per verificare se la promozione è davvero interessante.

READ  "I carrelli del supermercato non garantiscono 1,5 metri" | Scienza