QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’azienda di famiglia Boom vende gioielli su DreamVille: “La gente sposa i nostri anelli a Tomorrowland” (Boom)

Ester ed Estelle Rams. © Jeff Matty

Anversa

Non solo Tomorrowland ha un luogo di festival assolutamente sbalorditivo, ma anche il campeggio è essenziale. Se cammini per DreamVille, ti immagini in un piccolo villaggio. Ci sono panetterie, centro fitness e vari negozi specializzati. Un nome speciale in quella lista è Juwelen Rams, che è stata una parte indispensabile di DreamVille per diversi anni. E questo ha un motivo: il “popolo di domani” che si sposa al festival, compra i suoi anelli da lì.

“Nel 2014 è stata lanciata la prima doppia edizione di Tomorrowland. Non tutti lo hanno soddisfatto, quindi il festival ha deciso di invitare le aziende locali a fare qualcosa in DreamVille. Ci siamo impegnati e così è cresciuta l’idea di creare gioielli Tomorrowland. Nel primo anno, abbiamo aperto il nostro negozio di campeggio con un anello da 500 A, 500 collane e 500 orecchini”, afferma il direttore commerciale Esthel Rams (53). Insieme al fratello Aster (50 anni), gestisce il negozio aperto dai genitori nel 1961.

“Il primo anno era ancora in prova, perché i gioielli in un festival all’epoca erano meno importanti. Ma nel frattempo stiamo diventando più grandi edizione dopo edizione. Abbiamo frequentatori di festival che tornano ogni anno con regali per ringraziarci ancora per i gioielli che hanno comprato”.

Negozio Ramez a Dreamville.

Negozio Ramez a Dreamville. © Jeff Matty

Per alcuni, i gioielli acquistati hanno più di un valore simbolico. I partecipanti al festival possono andare a Ramez per ottenere le fedi nuziali, con le quali si promettono fedeltà eterna più avanti nel festival. “Produciamo questi anelli tutto l’anno, ma il festival assume una dimensione in più. Se vuoi sposarti qui, dovresti comprare i nostri anelli d’oro. Questo è ciò che è stato concordato con l’organizzazione”, afferma Estelle.

Montagu

Ma i frequentatori del festival non si lamentano minimamente della bellezza o della qualità. “Tutti sono entusiasti dei nostri anelli. Alcuni tornano persino nel nostro negozio ogni anno per pulire. La gente non deve ridere, perché un matrimonio del genere è sempre bello da vedere. Dirigiamo i fortunati ai capelli e al trucco artisti nel loro grande giorno, poi vanno a Montagu, dove si svolge la Celebrazione.

L'anello in tutto il suo splendore.

L’anello in tutto il suo splendore. © Jeff Matty

Se non senti il ​​bisogno di sposarti a Tomorrowland, puoi ovviamente acquistare gioielli per abbellirti per il festival o la vita di tutti i giorni. Molti acquirenti scelgono gioielli realizzati dalla stessa Aster. “Se non ce l’hai, non puoi venderlo, ovviamente”, ride il gioielliere.

Aster porta il suo materiale a DreamVille.

Aster porta il suo materiale a DreamVille. © Jeff Matty

I tre fine settimana a Tomorrowland sono giorni divertenti ma difficili per Aster. “Posso incidere o personalizzare i nostri anelli nel nostro negozio. Ma ogni tanto torno regolarmente in studio per completare gli ordini. Sono giorni faticosi, ma ci mantengono giovani”, aggiunge Estelle. “Anche noi dormiamo solo qui nel negozio, perché qui non possiamo lasciare tutto incustodito. Inoltre, ci vorrà molto tempo per pulire e riordinare i gioielli prima e dopo ogni fine settimana”.

Immagine dal negozio.

Immagine dal negozio. © Jeff Matty

Ma Esthel non sembra molto triste per questo. “Tomorrowland è un’esperienza meravigliosa. Tutti qui camminano mano nella mano in armonia, indipendentemente dall’origine, dalla religione o da qualsiasi altra cosa. Tutti coloro che vengono qui per la prima volta sono infettati dal virus Tomorrowland”. Agli arieti piace vedere che ogni tanto compaiono delle simboliche dichiarazioni d’amore.

READ  Varie denunce nel VRT sul fornitore di comportamenti inappropriati Adriaan Van den Hoof