QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le persone con vaiolo delle scimmie dovrebbero essere isolate finché le infezioni non sono guarite

Finora nelle Fiandre sono stati identificati tre casi di vaiolo delle scimmie. Si tratta di due casi clinicamente diagnosticati e anche il partner di uno di questi due pazienti è sintomatico. Dopo la consultazione, venerdì i RAG hanno proposto una serie di misure per limitare la diffusione nel nostro Paese. Il Risk Management Group (RMG) deve ancora valutare queste offerte.

Decidi questo:

ferito Deve essere in isolamento fino a quando le lesioni non saranno guarite.

Chi ha i sintomi?Dovresti andare al pronto soccorso dell’ospedale, dove si svolgerà il triage.

comunicazioni ad alto rischio Non dovrebbero essere in isolamento, ma dovrebbero controllarsi se mostrano sintomi. I contatti ad alto rischio includono coinquilini, partner sessuali, persone che sono state in stretto contatto e operatori sanitari che si sono presi cura del paziente.

• RAG raccomanda che i contatti ad alto rischio prestino particolare attenzione quando li maneggiano Persone con bassa immunità, donne in gravidanza e bambini

• Ci sarà più consapevolezza, in particolare con Uomini che fanno sesso con uomini Perché il virus si diffonde in quel gruppo. A tal fine, Care and Health collaborerà con il Sensoa Experience Center.

• Inoltre, le persone che Vari contatti sessuali Richiedi di essere vigile.

sintomi

Il virus Monkeypox è un’infezione virale che si verifica principalmente nell’Africa occidentale e centrale. I primi sintomi sono febbre, mal di testa, dolori muscolari, brividi e affaticamento. Può svilupparsi un’eruzione cutanea, che spesso inizia sul viso e poi si diffonde ad altre parti del corpo, compresi i genitali. L’eruzione cutanea cambia e attraversa diverse fasi e può assomigliare alla varicella o alla sifilide, prima di formare una crosta che in seguito cade.

Il virus è già apparso nel Regno Unito, Spagna, Portogallo, Italia, Svezia, Canada e Stati Uniti all’inizio di questo mese.

Nei prossimi giorni, RAG si aspetta ulteriori raccomandazioni da organismi internazionali come l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC). Le regole possono comunque essere modificate di conseguenza. La RAG è composta da esperti dei vari dipartimenti delle regioni, dell’Istituto Superiore di Sanità di Sciensano e dell’Istituto di Medicina Tropicale.

Sciensano distribuirà informazioni più specializzate agli operatori sanitari. L’Istituto Superiore di Sanità spiegherà, tra le altre cose, come devono essere prelevati i campioni e a cosa dovrebbero prestare attenzione gli operatori sanitari.

In precedenza siamo stati informati dall’agenzia di stampa Belga che ci sarà un periodo di isolamento di 21 giorni. Questo non è il caso. Il periodo di isolamento è in vigore finché le ferite non sono ancora rimarginate.

READ  Neville: "Probabile pandemia di influenza è in arrivo"