QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Gutfre, trovi anche foto di vaiolo e tagli molto sporchi? questo è il motivo

Negli ultimi giorni sono circolate intorno a te immagini di vaiolo delle scimmie. Questa settimana sono comparsi casi di virus del vaiolo delle scimmie in diversi paesi. Il virus è stato diagnosticato anche nei Paesi Bassi.

Vesciche su tutto il corpo

Una persona infetta dal virus del vaiolo delle scimmie inizialmente sviluppa sintomi simil-influenzali, ma poi si diffondono vesciche in tutto il corpo che ricordano la varicella. Queste vesciche scompariranno dopo due settimane e avranno questo aspetto (scorri verso l’alto se non vuoi un altro brivido malato):

Ma cosa ci rende così disgustati da questo? Per questo dobbiamo menzionare la storia, spiega Tybur. È professore di psicologia e malattie infettive presso la Libera Università di Amsterdam e ha condotto, tra le altre cose, ricerche sul disgusto. Ciò ha dimostrato che è evolutivamente deciso che siamo disgustati dalle cose che possono farci ammalare.

Il disgusto è un cuscinetto

“La razza umana ha avuto a che fare con sintomi di malattie come eruzioni cutanee, protuberanze o vaiolo per migliaia di generazioni”. Tybur spiega che quando vediamo punti come questi, sappiamo che potrebbe esserci un’infezione. “Ci siamo evoluti in modo tale che siamo disgustati quando vediamo qualcosa del genere. Preferiamo mantenere le distanze e non vogliamo avvicinarci o toccarlo”. Quindi il disgusto è in realtà una barriera tra il tuo corpo e l’infezione.

Lo studio di Tybur ha scoperto che esistono tre diversi tipi di disgusto. Prima di tutto c’è il disgusto di cui parlavamo: disgusto per le cose che possono farci ammalare. Inoltre, siamo disgustati dalle relazioni intime con qualcuno da cui non siamo attratti, come un fratello o qualcuno che non è il tuo tipo. Infine, c’è il disgusto morale, poi il disgusto per questioni morali come il furto ai poveri. “Ogni classe ci aiuta a sopravvivere”, spiega Tybur. “Ogni tipo di disgusto ha una funzione, ad esempio, prevenire le malattie o evitare l’incesto”.

READ  Trattamento cruciale per gli occhi non più disponibile: "Questo può causare danni permanenti agli occhi"

Odiamo gli estranei

Ma dipende dalla situazione, dalla persona e da quanto sei disgustato. Ad esempio, se un amico, un genitore, un figlio o un partner ha una fastidiosa eruzione cutanea (o addirittura il vaiolo delle scimmie), pensiamo che sia meno sporca di quando si tratta di un estraneo o di una persona in una foto. Questo perché ci possono essere conseguenze sociali. “Puoi perdere amici se esprimi il tuo disgusto, ad esempio, per una verruca o una voglia.”

Quindi non saremmo sorpresi se un genitore, ad esempio, applicasse la crema ai propri figli per la varicella o gli sfoghi cutanei senza problemi (troppi), spiega Tybur. “È normale. Ma immagina di dover mettere un unguento sul vaiolo di qualcun altro, qualcuno che non conosci.” Senti di nuovo i brividi? Giusto, disgusto. “Perché non vogliamo affrontarlo”.