QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lennarz offre una via d’uscita a coloro che sono stati espulsi da altrove

Lennarz offre una via d’uscita a coloro che sono stati espulsi da altrove

Lenaerts di Houthalen, un nome affermato nella tecnologia di installazione industriale, vorrebbe attirare molto personale aggiuntivo ma, come quasi tutti, soffre di mancanza di flusso. Come soluzione, l’azienda ha fondato la Paul Lenaerts Academy, un proprio centro di formazione dove le persone vengono riqualificate come tecnici industriali. “È una grande opportunità per i dipendenti licenziati di aziende come NedCar, Sappi o Bose, che vengono accolti qui a braccia aperte per dare una nuova direzione alla loro carriera”, afferma Ilse Lennaerts.

Lenaerts è in forte crescita e necessita quindi di ulteriori tecnici. Almeno 10, al momento. Ma: questi profili sono molto difficili da trovare e assumere subappaltatori non è una soluzione per Els Lennaerts e Johan Geraerts. “Potremmo andare controcorrente, ma vogliamo assumere il maggior numero possibile di persone”, affermano i due. “Ciò non rende le assunzioni più facili, quindi dobbiamo essere creativi”. “

Ciò si traduce nella Paul Lennarz Academy, il suo istituto di formazione, che prende il nome dal defunto Paul Lennarz, il padre di Elsie. “L’accademia è una cellula separata all’interno della nostra organizzazione che fornisce una formazione adeguata alle persone che desiderano riqualificarsi come tecnici industriali”, spiega. “Permettiamo a due persone interne di trasmettere le loro conoscenze ed esperienze. Lo fanno attraverso workshop e tutoraggio individuale. I nuovi arrivati ​​ricevono anche un periodo di formazione intensivo in azienda, durante il quale vengono affiancati da un mentore.”

Sorprendentemente, anche le persone con un’istruzione diversa sono benvenute. “Non si sceglie una carriera per la vita”, dice Ilse Lennaerts, “devi adattarti alla tua carriera”. “Basta chiedere alle persone che presto perderanno il lavoro in Bose, NedCar o Sappi. Tra loro ci sono molte persone motivate che vorrebbero riqualificarsi. Pertanto non cerchiamo necessariamente persone con la giusta formazione. Preferiamo persone con giuste competenze”. Atteggiamento. Con una grande voglia di mostrare l’artigianato. Si adattano alla nostra cultura aziendale e ci aiutano a crescere. E lo faremo insieme! “

READ  "Ogni mese investo 150 euro per mia figlia. Se poi investirò saggiamente, diventerà milionaria.