QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’espulsione di Martinez è stata una sorpresa anche all’interno della Federcalcio: “Non era sul nostro tavolo”. Coppa del Mondo FIFA 2022

Wesley Sonck ed Eric van Meer si sono uniti al tavolo di Villa Spurza ieri sera. Entrambi lavorano come allenatori per la Federcalcio belga, attualmente impegnata a garantire la successione di Roberto Martinez ai Red Devils.

Tuttavia, l’addio dell’allenatore della nazionale è stato una sorpresa per Sonek e Van Meer. “Presi immediatamente il mio telefono e chiamai Eric”, dice Wesley Sunk.

“E adesso? Gli ho chiesto. Non abbiamo mai avuto l’impressione che Roberto Martinez si sarebbe fermato. Questo non è mai venuto fuori in tutti i nostri momenti di consultazione. Non credo fosse l’intenzione. Che Martinez potesse andarsene dopo questo Mondiale e cosa porterà il futuro”.

“Non era davvero sul tavolo”, dice Van Meer. “Ovviamente ci aspettavamo un risultato migliore in Coppa del Mondo. Se avessimo finito così tanto, il contratto sarebbe stato prolungato, credo”.

In Olanda hanno già pronto il piano B per il nostro Paese. Ad esempio, l’ex calciatore professionista e analista Hans Kray Jr. Su ESPN Olanda la sua opinione sulla pista è Louis van Gaal.

“Una cosa so per certo. Se i belgi lo chiedessero a Van Gaal, sarebbe d’accordo al 99,99% con la proposta. Perché dovrebbe smettere? È un ottimo momento per entrare nel progetto”.

“Inoltre, si sta anche godendo lo spettacolo. Quando sarà in pensione per tre mesi, inizierà senza dubbio ad annoiarsi.”

Non è la prima volta che Van Gaal viene presentato come possibile sostituto di Roberto Martinez. “È sicuramente un candidato da considerare”, risponde Gert Verhein, anche lui a Villa Sporza.