QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lionel Messi corona la sua carriera e guida l’Argentina in un’emozionante finale per il titolo mondiale | Mondiali 2022

Super felicità calcistica per Lionel Messi e l’Argentina. 36 anni dopo Diego Maradona, il suo erede al trono ha consegnato al paese un nuovo titolo mondiale in Qatar dopo un’emozionante finale. Messi e Di Maria sembravano aver rapidamente portato il loro paese sulla strada per il primo premio, ma la Francia è tornata dalla morte grazie a Mbappé. Nei tratti folli, entrambe le estremità colpiscono di nuovo. L’Argentina ha vinto ai rigori.

Argentina – Francia in poche parole

  • Momento chiave: Lo chiami. Quanti colpi di scena ha fatto questo match? La coraggiosa doppia sostituzione di Deschamps prima dell’intervallo, la doppietta di Mbappé a fine ripresa, la grande occasione di Kolo Mwane all’ultimo minuto dei supplementari?
  • uomo partita Ancora una cosa… Di Maria, chi è stato il motore del 2-0 dell’Argentina? Mbappe, che si è sparato nei libri di storia con una tripla a sangue freddo? Messi che in vecchiaia ha preso di nuovo il gioco per la gola? Martinez, che ha dominato i rigori con i suoi giochi psicologici?
  • notevole: I record vengono battuti a destra ea sinistra in questo folle finale. Messi è diventato il capocannoniere di tutti i tempi nei tornei internazionali. Mbappe è diventato il primo giocatore in assoluto a segnare il quarto gol in una finale di Coppa del Mondo. Di Maria ha segnato nelle finali di Olimpiadi, Coppa America e Mondiali.

La focosa Argentina supera la Francia

Noioso 1-0. Non ci sarà molto da vedere nel match finale tra due squadre che giocano sostanzialmente sul sicuro. Questo era vero solo a metà, perché gli argentini viaggiavano con totale convinzione. Di Maria, con sorpresa di Chef Scaloni, si è fatto strada sulla fascia sinistra. Dembele ha tirato e ha attivato un rigore. Ha lasciato che Messi lo capovolgesse con calma.

La fiducia argentina è salita alle stelle. Il punteggio di 2-0 ne è un perfetto esempio. Il brillante tocco tra Messi e Molina ha creato un’apertura seria per McAllister, che ha fornito il gol di Di Maria. Un attacco brillante che potrebbe facilmente reggere il confronto con il leggendario gol di Carlos nella finale del 1970.

La Francia era in soggezione. Non c’era un grammo di grinta, così Deschamps dovette intervenire sfacciatamente. Ha preso Giroud e Dembele da parte per Thuram e il più agile Kolo Muani. Prima della pausa, non faceva alcuna differenza. I Blues non hanno tirato un solo colpo nel primo tempo, completamente dominato da una squadra argentina di ottima esperienza.

Abbagliante Mbappé forza i tempi supplementari

Anche il motore francese non si è avviato nella ripresa, nonostante qualche colpo di scena. Gli argentini hanno rubato secondi qua e là e hanno continuato a minacciare nel mezzo. Lloris non ha avuto molti problemi con i tentativi di de Paul e Alvarez, ma aveva ancora più lavoro da fare rispetto al suo compagno di squadra dall’altra parte della strada.

Martinez si annoiava a morte. I tiri disperati di Mbappe e Kolo Mwani non si sono nemmeno avvicinati alla sua gabbia. La Francia era morta e sepolta e Messi stava già alzando il trofeo nella sua mente.

Fino a quando Otamendi improvvisamente ha commesso un errore e ha buttato Kolo Mwani in area. Mbappé, che fino ad allora era stato un emarginato su un’isola deserta, afferrò con entusiasmo la scialuppa di salvataggio. Colpisci il calcio di rigore in modo potente e preciso. Meno di un minuto dopo, il numero 10 è tornato con un gran tiro. L’umore sugli spalti, tutto azzurro e bianco colorato, si è rivelato perfetto.

Gli argentini hanno avuto bisogno di tempo per rialzarsi dopo. I francesi hanno bussato alla porta, ma Messi è il più vicino alla decisione prima della fine del tempo originario. Una palla di cannone è esplosa sul pugno di Loris.

La partita sulle montagne russe finisce ai calci di rigore

Così si allunga, e in esso si sente dapprima l’odore della paura argentina. Scaloni ha però ancora qualche asso nella manica. Le matricole di Lautaro e Montiel danno fuoco all’Albiceleste, anche se Lautaro avrebbe potuto fare meglio con un paio di occasioni.

È stato Cristo stesso a realizzare la redenzione. Messi ha spinto la palla con il piede destro oltre la linea anche se c’erano ancora dei dubbi sul fatto che fosse fuorigioco o meno. Il sollievo era palpabile e le emozioni colossali. Ma ancora questa partita non ha rivelato il suo ultimo segreto.

Un tiro ha colpito il gomito di Montiel e Mbappé è riuscito a tirare il secondo calcio di rigore. Anche questo è volato nell’insostenibile. Il battito del cuore al Lusail Stadium ha quasi provocato un terremoto, è stato emozionante. Kolo Muani avrebbe potuto sparare alla leggenda negli ultimi secondi. Tuttavia, è stato Martínez a fare una parata eccezionale.

calci di rigore e il brutale Martínez ha interpretato di nuovo il suo ruolo di cattivo. È strisciato nelle coppe di Coman e Tchouaméni, dopodiché ha lasciato finire Montel. “L’ultimo ballo è sicuramente il tango”, ha detto Peter VandenPept. Alla fine, all’età di 35 anni, Lionel Messi è stato in grado di mettere la corona sui suoi affari.

Vedi obiettivi:

  1. Rigori, 18 ore, 55 game over

  2. Calci di rigore 18:58 Guarda: l’Argentina vince la Coppa del Mondo dopo un’emozionante serie di calci di rigore.

    Guarda: l’Argentina vince la Coppa del Mondo ai calci di rigore

  3. Cartellino giallo per l’argentino Emiliano Martinez, calci di rigore 18:57
  4. Rigori 18:55 È l’Argentina! Che momento per Montiel e tutta l’Argentina! Trasforma il calcio di rigore e regala al suo Paese il titolo mondiale che bramano da oltre trent’anni! .
  5. Calcio di rigore, 18 x 55. Calcio di rigore segnato dall’argentino Gonzalo Montiel. 4, 2.
  6. Calcio di rigore 18 x 54. Calcio di rigore preso da Randall Kolo Mwani della Francia. 3, 2.
  7. Calci di rigore, 18:53 Kolo Mwani mantiene vive le speranze dei francesi con un potente tiro. .
  8. Calci di rigore, 18 x 53. Calcio di rigore segnato dall’argentino Leandro Paredes. 3, 1.
  9. Rigori, 18:53 Paredes mette l’Argentina alle soglie del terzo titolo mondiale. Accuratamente convertito. .
  10. Calci di rigore, 18 x 52. Calcio di rigore sbagliato dal francese Orlin Chouamini.
  11. Rigori 18:52 Avanti! Chwamini trasuda fiducia, ma i giochi psicologici di Martinez lo colgono alla sprovvista. .
  12. Rigori 18 x 51. Calcio di rigore dell’argentino Paulo Dybala. 2, 1.
  13. Rigori, 18 x 51. Non ha colpito la palla nel gioco, ma nessun problema. Dybala manda la palla al centro. .
  14. Calci di rigore, 18 x 50. Calcio di rigore sbagliato dal francese Kingsley Coman.
  15. Rigori, 18 x 50. Miss! Martinez festeggia come un uomo posseduto mentre parava il calcio debole di Koeman. .
  16. Calci di rigore, 18 x 50. Calcio di rigore tirato dall’argentino Lionel Messi. 1, 1.
  17. Calci di rigore, 18:00 49. Messi prende il primo posto per l’Argentina e prende una calma gelida e molto lenta. .
  18. 18:49 calci di rigore. Calcio di rigore dalla Francia, Kylian Mbappe. 0, 1.
  19. Rigori, 18h 48h, Mbappé si assume le sue responsabilità. Martinez colpisce la palla, ma non abbastanza. .
  20. Rigori, 18:46. Tendi comunque a scommettere sull’Argentina. Peter Vanden Animale domestico.
  21. Rigori, 18:45. Martinez è puramente specialista, e Lloris molto meno. .
  22. Calci di rigore 18 ore 48 il gioco è iniziato

  23. Secondo tempo supplementare, minuto 125. Rigori! Cuori che battono in gola! Questo pazzo finalista si prende i calci di rigore. Chi sarà incoronato campione e chi fallirà? .
  24. Secondo tempo supplementare, minimo 124. Finale pazzesco del secondo tempo supplementare con enormi possibilità da entrambe le parti.

    Fine pazzesca del secondo tempo supplementare con grandi occasioni avanti e indietro

  25. Martinez! Kolo Muani appare completamente solo davanti a Martinez, che si lancia sulla traiettoria del tiro come una stella marina. Questo sicuramente dà al portiere una maggiore fiducia nei calci di rigore. . Secondo tempo supplementare, 123° minuto.
  26. Secondo tempo supplementare, minuto 122. Entrano Desassi e Dybala. Dovrebbe quasi aver preso un calcio di rigore. .
READ  Besiktas van Batshuayi perde senza possibilità contro l'Ajax e perde Sailemakers e compagni nella finale dell'Atlético | Champions League