QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Italia festeggia il “gigante del gol” Romalu Lukaku, quindi a

Nove anni dopo la Juventus, l’Italia ha finalmente vinto un nuovo scudetto. Dopo che l’Atlanta non è riuscita a vincere domenica, l’Inter ha potuto celebrare il suo 19esimo titolo nella storia del club. Ciò ha portato a una festa popolare a Milano, con Romelu Lukaku che ha avuto un ruolo fondamentale.

Leggi di più. “Campione, campagna!” L’entusiasta Romalu Lukaku festeggia il titolo dell’Inter per le strade di Milano

Con una maglia in mano, “Big Rome” è sceso in piazza domenica sera appeso al tetto di un’auto. Il risultato sono state immagini iconiche. Lukaku è considerato il miglior giocatore di Nerakuri in questa stagione. Com’è possibile con 21 gol e 10 assist in Serie A? Nessuno ha fatto di meglio da quando quelle cifre sono state tracciate.

La Cassetta Dello Sport lunedì ha ribattezzato Lukaku “Scoring Agent”. “È un vero numero 9 in campo e un leader dell’Inter”, dice il quotidiano Pink Sports, che ha dato ai Red Devils un solido punteggio di 9 su 10 nella stagione scudetto.

“Attraverso Romelu puoi cantare e suonare per le strade di Milano come ieri. Era sempre lì, non solo con obiettivi e aiuto. La sua squadra lo ha seguito come leader nei momenti difficili. Ha pesato pesantemente in opposizione e non poteva fermarlo. Dopo la vittoria contro il Torino (Lukaku ha segnato due gol e fornito due assist il 22 novembre) ha detto: Sicuramente non siamo una grande squadra. I suoi compagni di squadra si sono fatti una bella risata. La prossima partita, contro il Sassuolo (0-3, edizione), è ormai vista come una svolta. Se Lukaku non fosse un leader, quell’opinione non sarebbe nel calcio. “

READ  Era l'unico sopravvissuto a un incidente in funivia in Italia...

La cassetta non è ancora pronta. “Il manager Antonio Conte aveva soldati forti come Niccol ப Barella, Lutario Martinez, Ashraf Hakimi e guardie. Ma ‘Big Rome’ era un po’ di più. Non solo con i gol di Lukaku e una montagna di aiuti. … Non è stato sulla linea di partenza Quattro volte in più Risultato: sconfitta contro Zamboria e pareggio contro Birmania e Atlanta, non è stato un caso.

Nessun trasferimento?

In un commento su Sky Italia, Lukakuwe è stato molto contento. “Sono molto emozionato per tutti i tifosi dell’Inter di tutto il mondo”, ha detto. “Sono felice per la squadra, l’allenatore, la società, il capitano… è stato un grande anno per noi. Sono così orgoglioso di giocare con l’Inter. È ora di cenare con la gente. Per molti giocatori questo è il loro primo titolo e bisogna festeggiarlo con i tifosi”.

I Red Devils sono stati legati a un ritorno in Premier League nei giorni scorsi, in particolare con l’ex club Chelsea. Ma secondo l’esperto di scambi Fabrizio Romano, Lukaku non ci ha pensato affatto. “Ho una sensazione speciale in questo club”, ha detto Big Rome. “Si può dire che questo è il miglior anno della mia carriera. Abbiamo fatto grandi cose nell’ultimo anno e spero di poter continuare in quella direzione. Sono molto soddisfatto e vorrei ringraziare tutti. Questo è un grande anno per noi.”

Conte vede l’eliminazione anticipata della Champions League allo scudetto

READ  Rinchiuso per 30 giorni in Italia dopo Pasqua

Antonio Conte ritiene che l’uscita dell’Inter dalla Champions League abbia avuto un ruolo significativo nel titolo italiano.

Domenica l’Inter è stata autorizzata a spumare champagne perché il primo inseguitore non ha superato Atlanta 1-1 durante una visita al Sassuolo. Con un bonus di tredici punti e quattro partite rimanenti, il divario è diventato incontrollabile. Titolo del primo Scudetto dell’Inter dal 2010, ha rotto il dominio dei nove anni della Juventus.

Nel 2021 l’Inter potrà offrire un format impressionante, soprattutto con Romelu Lukaku e compagni. A ottobre e novembre sono riusciti a vincere solo due volte in dieci partite in tutto, ea dicembre hanno vinto una delle sei partite del girone di Champions League.

Conte ora crede che le critiche ricevute dall’Inter per quel licenziamento anticipato fossero false e che la delusione abbia rafforzato la sua squadra per portare in Scudetto. “Penso che la settimana in cui siamo stati eliminati dalla Champions League sia stata il momento clou della settimana. All’epoca siamo stati molto criticati”, hanno detto Conte Roy e Sky Sport all’Italia.

Foto: BELGAIMAGE

“Non è sicuramente facile in un gruppo che non è abituato a ricevere premi”, ha detto Conte. “Abbiamo gestito bene le critiche e siamo entrati forti. Ogni giocatore ha dovuto alzare l’asticella a livello calcistico e mentale”.

“Questo titolo è uno dei traguardi più importanti della mia carriera. In un momento in cui la squadra non è in gara e non ci sono prove per fare le cose, venire all’Inter non è una scelta scontata. Sono anche andato in un club che gareggia con la dominante Juventus, dove ho giocato e guidato per molti anni. Dopotutto, ho accettato la sfida con grande fame e ho pagato il mio duro lavoro”, ha concluso l’allenatore vincente.

READ  La Norvegia aumenta la richiesta di isolamento dei viaggiatori non vaccinati provenienti da Italia, Francia, Paesi Bassi e altri 8 paesi