QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Mentre la Cina allenta le restrizioni di Corona, la sua presa sui manifestanti si sta rafforzando | All’estero

Mentre la Cina sta allentando un po’ le misure di blocco, allo stesso tempo sta stringendo la presa sui manifestanti. Bloccando le connessioni VPN, tra le altre cose, vengono interrotte anche le rotte alternative verso Internet. Inoltre, il governo monitora la protesta dei cinesi attraverso i dati dei loro cellulari. Ciò è evidente, tra l’altro, dalle istruzioni di censura trapelate.

Le autorità cinesi hanno imposto il massimo livello di controllo sulla “risposta di emergenza”, secondo le istruzioni impartite dalle autorità ai media cinesi in merito Tempi digitali della Cina sono stati pubblicati. Questo sito opera esternamente.

Tra l’altro, le linee guida impongono a tutte le piattaforme di “ripulire” i prodotti che eludono il firewall cinese. Ciò riguarda, ad esempio, le connessioni VPN: connessioni crittografate che, tra l’altro, assicurano che il tuo sito non sia visibile. Le app che eludono la censura online dovrebbero essere rimosse dagli app store e i risultati dei motori di ricerca relativi a questo argomento dovrebbero essere rimossi. Inoltre, ogni giorno prima di mezzogiorno, le piattaforme devono inviare i loro feedback per le ultime 24 ore.

Oltre all’ampia censura, la Cina utilizza i dati mobili per tracciare i residenti che protestano contro le rigide restrizioni di Pechino. quei rapportiCnnSulla base di una registrazione di una conversazione telefonica tra un manifestante e la polizia.

Gli agenti di polizia arrestano un manifestante durante una manifestazione a Shanghai. ©AP

manifestazioni

La scorsa settimana in Cina sono scoppiate proteste senza precedenti contro la “politica di eliminazione” che la Cina continua a sostenere ostinatamente. Pertanto, l’epidemia, durata quasi tre anni, ha ancora conseguenze disastrose per la vita quotidiana in Cina, dove vengono utilizzate misure molto severe contro il Corona per contenere l’epidemia.

Le proteste che chiedevano più libertà hanno fatto seguito a un incendio mortale a Urumqi. Un severo lockdown in città avrebbe reso molto più difficile l’operazione di salvataggio per i residenti.

uno sguardo. Violente proteste in Cina sono iniziate a Urumqi dopo che dieci persone sono rimaste uccise in un incendio in un appartamento

Le misure Corona di vasta portata e ampiamente criticate coincidono con il rallentamento della crescita dell’economia cinese, che ha anche causato frustrazione. Alcuni manifestanti hanno anche chiesto maggiore libertà (politica) e hanno criticato il governo autoritario di Xi Jinping.

Le manifestazioni sono rigorosamente controllate, ma molti residenti hanno ottenuto l’accesso a app di notizie e social media non cinesi che sono bloccate in Cina tramite connessioni VPN. Le istruzioni trapelate per affrontare tali metodi di elusione della censura provengono dal servizio cinese “Cyberspace”, che dichiara “il livello uno di risposta alle emergenze Internet, il più alto livello di gestione dei contenuti”.

I lavoratori anti-epidemia cinesi indossano tute per prevenire la diffusione del virus a Pechino.

I lavoratori anti-epidemia cinesi indossano tute per prevenire la diffusione del virus a Pechino. © Getty Images

relax

Molte città in Cina oggi hanno le loro città Misure di alone più rilassanti Dopo grandi proteste contro questa politica. Ad esempio, i residenti di alcuni luoghi non devono più sottoporsi a test quotidiani e, se infetti, possono andare in isolamento domiciliare invece che in centri di isolamento governativi privati, hanno riferito i media statali. Si prevede che le misure saranno attuate a livello nazionale nei prossimi giorni.

Inoltre, un risultato negativo del test non è più obbligatorio per i pendolari della metropolitana di Chengdu e Tianjin. Pechino annullerà questa misura lunedì. Alcuni supermercati della capitale non richiedono più un test negativo ai propri clienti. In un distretto è stato inviato a tutta la popolazione il messaggio che chi non ha “attività sociali”, come gli anziani ei bambini molto piccoli, non ha più bisogno di sottoporsi regolarmente al test. La mitigazione sta avvenendo anche in altre città.

uno sguardo. I lavoratori cinesi sono fuggiti dalle rigide misure di coronavirus il mese scorso nella fabbrica di Chenghu di Foxconn, la più grande fabbrica di iPhone al mondo.

READ  Nuovo libro su Putin: "Vlad Algifminger potrebbe essersi avvelenato" | Guerra tra Ucraina e Russia