QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Nell’app mancano le migliori app della settimana 32-2021

Nella sezione settimanale “App mancanti”, puoi leggere le app della scorsa settimana che vale la pena controllare. Discutiamo sempre di cinque app per iPhone, iPad e Mac. Queste potrebbero essere app che potresti non conoscere, utili o divertenti da provare. Questi possono anche essere anziani che hanno ricevuto un aggiornamento importante e quindi ricevono qualche attenzione in più.

Discusso all’inizio di questa settimana su iCulture:

App iCulture della settimana: SlidePilot

Devi fare una presentazione, ma il materiale della presentazione è fornito in formato PDF? Questo è molto goffo, perché la performance diventa più caotica dopo. Per risolvere questo problema, puoi scaricare SlidePilot. Questa app gratuita offre le stesse funzionalità di presentazione di PowerPoint e Keynote, ma per i file PDF.

Puoi scegliere quale layout vuoi usare per la tua presentazione se le diapositive sono su un secondo schermo. Quindi puoi facilmente visualizzare le note o vedere la diapositiva successiva. Durante la presentazione, puoi disegnare sulle diapositive e gli spettatori possono seguire il puntatore del mouse. C’è anche un’app iOS per il controllo remoto della tua presentazione.

SlidePilot per Mac Può essere scaricato gratuitamente dal sito Web dello sviluppatore. L’app per iOS costa, ma non è necessaria.

sensori

Hai un Mac M1 e vuoi tenere traccia delle statistiche? Con i sensori, puoi tenere traccia delle statistiche del tuo processore M1. Così puoi vedere la temperatura, la tensione e altro ancora in grafici chiari. Gli utenti normali non hanno davvero bisogno dell’app, ma se sei più tecnico e usi il tuo Mac per attività più impegnative, ne vale la pena. La dimensione dell’applicazione è di soli 3 megabyte e non costa nulla.

READ  Johannes Hardhope: Belen Filo 2

Puoi Scarica i sensori gratuitamente su github.

bicchiere

Appassionati di fotografia: il vetro è un mezzo sociale emergente per i fotografi. Nell’app puoi seguire le persone e vedere quali foto condividono in una timeline. A seconda delle immagini, puoi anche vedere i metadati, come le impostazioni dell’obiettivo e il valore ISO. Puoi commentare sotto ogni foto. Poiché ci sono molti fotografi, è facile inviare domande o commenti tecnici. In questo modo vi aiutate a vicenda per ottenere il meglio dalla fotocamera.

La differenza con molti altri social media è che Glass può essere utilizzato solo con un abbonamento a pagamento. In cambio, non vengono raccolti dati e l’applicazione non utilizza il cosiddetto Condivisione di algoritmi. Anche qui non vedrai annunci. L’accesso è attualmente limitato e dovrai aspettare in coda per entrare.

meh

Con MEH metti la tua testa sulla testa di qualcun altro. Puoi ottenere risultati davvero pazzi con quello! L’app ti consente di scegliere tra le foto esistenti dalla tua libreria di foto e di prenderne di nuove. Non funziona subito (ancora), quindi l’effetto dovrebbe essere sempre applicato in seguito. Questa tecnica di deepfake sta diventando sempre più avanzata e questo si riflette nel risultato MEH.

Dashlan

Gli utenti di Dashlane ricorderanno. All’inizio di quest’anno, questa app per la gestione delle password è scomparsa dal tuo Mac. Se è un peccato, abbiamo buone notizie: Dashlane per Mac è tornato con un nuovo look! L’app è diversa da prima e ora funziona come un’app per iPad sul tuo Mac, per così dire. Non è carino, ma il fatto che ci sia di nuovo un’app è una buona cosa. Dashlane è gratuito con un massimo di 50 password. Se vuoi di più, è richiesto l’abbonamento.

READ  Google aggiunge miglioramenti alla versione inglese dell'Assistente Google - immagini e suoni - notizie