QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Perché Ryanair lascia Zaventem con la coda tra le gambe

La compagnia aerea low cost irlandese Ryanair chiuderà la sua base all’aeroporto di Bruxelles a Zaventem questo inverno. Secondo il CEO Michael O’Leary, ciò è dovuto alla tassa sull’aviazione belga. “Questa è una sciocchezza”, afferma l’economista dell’aviazione Water Deolph dell’Università di Anversa.

Seliger Marino

Cosa significa chiusura di base?

DeWolf: “Ryanair sta rimuovendo i due aerei in cui sono di stanza all’aeroporto di Bruxelles. Voli realizzati con questi aerei”. (dieci al giorno, editore) annullato. Ciò non significa che non incontrerai mai più un Boeing Ryanair a Zaventem. I voli operano con aeromobili con sede altrove (venti al giorno, editore)Vai avanti così. Inizialmente, la base sarà sparita anche dopo l’inverno, ma non mi aspetto che Ryanair torni”.

perché no?

“Ryanair in qualche modo ha fallito a Bruxelles. Hanno gareggiato con Brussels Airlines. Ma anche se hanno reso loro le cose molto difficili, la compagnia aerea belga non è crollata. Brussels Airlines si è dimostrata resiliente e si è adattata molto rapidamente. Hanno anche iniziato a offrire voli Voli economici dove il passeggero deve pagare un extra per spazio per le gambe e bagaglio extra.

«Inoltre, l’aeroporto di Charleroi (Dove Ryanair ha stazionato quindici aerei, editore) più importante. Hanno fatto degli affari lì. Ad esempio, devono pagare solo pochi euro a passeggero per i costi di servizio. Per fare un confronto: a Bruxelles il costo non è inferiore a 30 euro. Non possono ottenere questo tipo di offerte lì a causa della presenza di Brussels Airlines, il principale cliente dell’aeroporto. E così si ritirano con la coda tra le gambe”.

Economista dei trasporti Water Dewolf (UAnwerp).Foto © Stefan Timmermann

Secondo il CEO O’Leary, ciò è dovuto principalmente alla tassa sulla compagnia aerea. A seconda della distanza da percorrere, la compagnia aerea dovrà pagare tasse da 2 a 10 euro.

“Questa argomentazione non ha senso. La tassa di volo è una tassa federale. Allora perché stanno a Charleroi? No, è solo una decisione opportunistica. L’aeroporto di Bruxelles non è necessario, Charleroi è vicino ed è più economico, quindi hanno lasciato Zaventem. Tassa di volo scusa . Inoltre, penso che sia una pugnalata sottile per chiunque abbia partecipato. “Nel demo di questa estate.”essere sicuro: Se non siamo soddisfatti, staccheremo la spina senza pietà. Questo messaggio raggiungerà anche altri aeroporti. Forse ci penseranno tre volte prima di rifiutare l’accordo con Ryanair”.

Questo ha un effetto?

“Michael O’Leary è un CEO schietto e mantiene la sua parola e lo dimostra ancora una volta. Ryanair ha una posizione dominante di fronte agli aeroporti. Gli aeroporti dominati dalla compagnia aerea dipendono molto da loro. Se si fermassero a Charleroi, ad esempio, sarebbe essere un completo disastro. Poi una parte scompare. Questa è la posizione dominante che Ryanair sta usando, o se intendi usare.”

E l’aeroporto di Bruxelles? Hanno paura lì, pensi?

“Non credo. Ovviamente non sarebbe un bene per l’aeroporto se una compagnia aerea partisse, ma in questo caso si tratta di due aerei. È fastidioso, ma di certo non è un grosso problema. E sono eccitati a Bruxelles Compagnie aeree comunque. La loro costosa strategia si è dimostrata Il prezzo della concorrenza è il suo successo”.

Cosa significa per il viaggiatore?

“Forse il tempo di percorrenza aumenterà un po’ o ci saranno meno opzioni, ma non cambierà molto. Non chiuderanno presto la base di Charleroi. I due mantengono una relazione simbiotica: Charleroi non può fare a meno di Ryanair e Ryanair non può fare a meno di Charleroi. È una base molto redditizia e una delle più grandi d’Europa. Un viaggiatore belga potrà sicuramente andarci. ”

READ  Quasi un quarto delle auto nuove immatricolate meno | tagliare