QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Puoi identificare i tuoi giorni fertili attraverso questi sintomi

Puoi identificare i tuoi giorni fertili attraverso questi sintomi

È sempre utile conoscere i tuoi giorni fertili, soprattutto se stai cercando di rimanere incinta. Fortunatamente, il tuo corpo spesso indica attraverso indicatori sottili se sei fertile. Ecco alcuni sintomi a cui dovresti prestare attenzione per poter riconoscere i tuoi giorni fertili e aumentare le tue possibilità di rimanere incinta.

Buono a sapersi

Per aumentare le possibilità di gravidanza, è utile avere rapporti sessuali prima dell'ovulazione. Lo sperma di buona qualità può divertirsi nella vagina, quindi una volta arrivato lì, rimane in vita per un po'. Nella vagina, nell'utero e nelle tube di Falloppio, gli spermatozoi mantengono la capacità di fecondare per altri due giorni e sopravvivono fino a cinque giorni. Quindi fare sesso prima dell'ovulazione può aumentare le possibilità di fecondazione quando l'ovulo viene rilasciato. Si consiglia di avere rapporti sessuali regolari durante il periodo fertile, cioè circa cinque giorni prima dell'ovulazione prevista fino al giorno dell'ovulazione stessa, per massimizzare le possibilità di gravidanza.

Sintomi per conoscere i tuoi giorni fertili

Se vuoi avere figli è utile sapere quando sono i tuoi giorni fertili. Puoi riconoscerli da questi sintomi:

Cambiamenti nel muco cervicale

Le tue perdite cambiano intorno all'ovulazione. Durante i giorni fertili, il muco cervicale può cambiare da denso e appiccicoso a sottile e scivoloso, simile all'albume. Puoi leggere qui esattamente cos'è il muco cervicale. Tuttavia, è importante sapere che questo muco facilita il trasporto dello sperma.

Un aumento della temperatura corporea interna

La temperatura corporea basale (chiamata anche BLT) aumenta leggermente dopo l'ovulazione. Misurando quotidianamente la tua temperatura, puoi notare il suo aumento, che indica automaticamente i tuoi giorni fertili.

Sensibilità del seno e dei capezzoli

Durante i giorni fertili potresti notare anche cambiamenti nel seno e nei capezzoli. Alcune donne avvertono dolore, gonfiore o sensazione di formicolio. Questi cambiamenti sono spesso attribuiti alle fluttuazioni ormonali, in particolare all’aumento degli estrogeni. È importante notare che non tutte le donne avvertono questi sintomi e il dolore al seno può essere influenzato da altri fattori come lo stress o il controllo delle nascite ormonali.

READ  Studio: ulteriore immunità alla variante delta dopo l'infezione con la variante omicron

Dolore da ovulazione

Anche dolori legati all'ovulazione mittelschmerz È un sintomo comune durante i giorni fertili. È un tipo di dolore su un lato del basso addome che si verifica durante l'ovulazione. Questo dolore può variare da una sensazione opaca a dolori acuti e lancinanti. Non tutte le donne hanno questo problema, ma potrebbe essere un ulteriore indicatore del fatto che stai vivendo i tuoi giorni fertili.

Desiderio sessuale più elevato

La libido elevata (o superiore) è una caratteristica comune dei giorni fertili. Le donne possono sperimentare un aumento del desiderio sessuale durante questo periodo (meno male!) Il che può ovviamente contribuire ad aumentare le possibilità di fecondazione. I cambiamenti ormonali, come l’aumento degli estrogeni, possono aumentare il desiderio sessuale. Quindi, se ti senti più interessato ai momenti intimi, potrebbe coincidere con i tuoi giorni fertili. Il corpo a volte invia segnali sottili che è ora di fare qualcosa Momento emozionante.

Test di ovulazione positivo

I test di ovulazione misurano la quantità di ormone luteinizzante (LH) nelle urine. Un livello elevato di LH indica che l'ovulazione è vicina. Questo test può essere utile se vuoi sapere esattamente quando ovuli.

Morbidezza della cervice

Anche un cambiamento nel tessuto cervicale può essere un indicatore dei tuoi giorni fertili. Durante l'ovulazione, la cervice diventa più morbida, più aperta e umida. Questa è una risposta naturale alle fluttuazioni ormonali che si verificano durante il periodo della fertilità. Se durante un autoesame noti che la cervice appare più morbida del solito, potrebbe essere un segno che sei nella fase fertile del tuo ciclo mestruale. Può essere un'utile aggiunta ad altri sintomi per identificare i tuoi giorni fertili.

READ  Uno studio afferma che i cervi infettati dal virus Covid possono ospitare il virus e infettare gli esseri umani

Tieni traccia del tuo ciclo mestruale

Ricorda che ogni corpo è unico e non tutte le donne avvertiranno gli stessi sintomi. Per capire esattamente cosa succede nel tuo corpo ogni mese, è utile monitorare il tuo ciclo mestruale. In questo modo puoi prevedere meglio i tuoi giorni fertili e aumentare le tue possibilità di gravidanza. Se vuoi rimanere incinta (o no), puoi calcolare i tuoi giorni fertili in diversi modi.

Ricorda che la fertilità è un processo complesso ed è sempre saggio chiedere consiglio a un medico se hai dubbi o preoccupazioni.

fonte: Linea sanitaria, Sistema sanitario nazionale, Clinica Mayo

Segui già la tua Salute della Donna Facebook, Instagram E Tik Tok?