QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Riduci al minimo l’andare in ospedale usando la scatola dell’orologio a casa

I pazienti con insufficienza renale richiedono visite meno frequenti Ospedale Erasmus Grazie monitor di casa. A questo scopo è stata data loro una speciale scatola di monitoraggio domestico SeCRet. La scatola di monitoraggio domestico contiene uno sfigmomanometro, un ossimetro e un termometro. Quindi i pazienti inseriscono i risultati delle loro misurazioni in un’applicazione speciale.

Sempre più pazienti con malattie renali croniche monitorano la pressione sanguigna, la temperatura corporea e la saturazione di ossigeno a casa. C’è anche l’ambizione di espandere la misurazione domiciliare perché i pazienti con reni sono regolarmente in sovrappeso e fanno poco esercizio. Ad esempio, aggiungendo un pedometro e una bilancia al box SeCRet, è possibile stimolare un comportamento sano.

Misurazioni affidabili a casa

Molti pazienti renali sono seguiti a lungo. Pensa ai pazienti che hanno subito un trapianto di rene o che hanno una malattia renale cronica. Spesso devono recarsi in ospedale per un controllo e il numero delle visite può essere ridotto effettuando misurazioni a casa. L’internista e nefrologo Martijn van den Hoogen: “Per questo gruppo di pazienti, ad esempio, la misurazione della pressione sanguigna è molto importante. È più affidabile a casa che in regime ambulatoriale. Perché cosa pensi che succeda quando le persone si precipitano fuori dal parcheggio box auto?

La casella di monitoraggio domiciliare offre al paziente il controllo

Un team di Erasmus MC ha sviluppato un box di monitoraggio domiciliare specifico per questo gruppo di pazienti. Questo è stato subito utile ai tempi del Corona perché il Covid-19 era un grosso problema per i malati di rene. La speranza era che con l’orologio di casa suonassero presto l’allarme in caso di problemi. Medicina interna e nefrologa Jacqueline van de Wittinger: “Nell’app di misurazione domiciliare, i pazienti inseriscono i risultati delle misurazioni. I valori vengono quindi immediatamente visualizzati digitalmente nella cartella clinica elettronica HiX. Questo mostra noi e il paziente: puoi guardare alla direzione e alla traiettoria”.

READ  Un algoritmo di apprendimento profondo prevede il rischio di cancro ai polmoni

L’istituto dei trapianti vuole aderire

Questa forma di monitoraggio domiciliare è ora utilizzata più ampiamente rispetto ai soli pazienti Covid. Il programma generale di misurazione domiciliare per i pazienti sottoposti a trapianto di rene è iniziato nell’agosto 2021. Attualmente 220 pazienti utilizzano la scatola SeCReT e le successive 200 scatole sono state ordinate. Il più grande desiderio di Van de Wetering è che le persone possano misurare anche a casa valori come la funzionalità renale e i livelli di farmaci. A volte un consulto ambulatoriale completo può essere sostituito da un consulto video. Medici e pazienti sono soddisfatti del programma di monitoraggio domiciliare. Altri gruppi di medicina interna vorrebbero partecipare e anche l’Istituto dei Trapianti vuole aderire.

Pazienti renali e dialisi

Anche nel campo della dialisi, sempre più ospedali stanno cercando di fornire maggiore indipendenza ai gruppi di pazienti renali. Uno Esempio All’ospedale Haga troviamo 58 nuove macchine per dialisi in due sedi del centro di dialisi. Secondo i partecipanti, queste operazioni sono agevolate da pazienti e infermieri. Le macchine silenziose sono sicure e ci sono meno incidenti con schizzi e forature. I pazienti possono in gran parte far funzionare il sistema da soli se lo desiderano, il che dà loro maggiore indipendenza.

Cerimonia di apertura 2022

Ti piacerebbe partecipare alla dichiarazione di apertura per ICT e Salute il 09 maggio 2022? I biglietti sono gratuiti, ma è davvero finita! Quindi non aspettare e Registrati velocemente