QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Si è verificato un incidente di laboratorio presso la struttura COVID-19? Questo non è ancora fuori discussione

L’Organizzazione Mondiale della Sanità non ha preso abbastanza sul serio lo scenario.

Gli scienziati lo dicono in una lettera aperta pubblicata sulla rivista Scienza. Nella lettera, discutono per una ricerca più trasparente sulle origini di SARS-CoV-2, in cui tutte le ipotesi – non importa quanto politicamente sensibili – rimangono sul tavolo.

Rapporto dell’OMS
È una domanda che ha lasciato perplessi i ricercatori dallo scoppio del coronavirus: da dove viene SARS-CoV-2? Ci sono state molte speculazioni su questo argomento nell’ultimo anno e molte ricerche sono state fatte su di esso. Non solo da singoli ricercatori, ma anche da un gruppo di ricerca dell’Organizzazione mondiale della sanità. Ha generato più di 300 pagine alla fine di marzo Rapporto di ricerca Il che è un po ‘deludente. Anche dopo ampie ricerche in Cina, l’epicentro dell’epidemia, non sono state raggiunte conclusioni definitive sull’origine del virus. Tuttavia, il team internazionale di ricercatori è stato molto cauto riguardo all’ipotesi che il virus si sia diffuso dagli animali all’uomo. Questa ipotesi, secondo i ricercatori, era “molto probabile”. L’ipotesi che l’epidemia possa essere attribuita a un incidente di laboratorio è stata respinta in quanto “estremamente improbabile”.

Ciò non è giustificato, secondo i ricercatori ora nella lettera aperta, che è stata firmata da circa diciotto scienziati con relativa esperienza. Il professore olandese Erik van Nimwegen, attualmente associato Biosentrum Dall’Università di Basilea, uno di loro. Su invito dei suoi colleghi – che hanno preso l’iniziativa di scrivere la lettera – l’ha firmata. Uno dei motivi principali per scrivere la lettera è stata – a mio parere – l’impressione che alcuni articoli scritti da un piccolo gruppo di scienziati, così come alcuni dati nel Rapporto di studio congiunto Cina-OMS, che “esperti” escludano in gran parte la possibilità di uno “scenario di laboratorio”. Questo semplicemente non è vero, semplicemente non ci sono prove convincenti al momento per escludere uno “scenario zoonotico” (dove il virus viene trasmesso da animale a umano, modificato) o uno “scenario di laboratorio”.

READ  Un'emergenza acuta negli ospedali sovraffollati del Suriname a causa della mancanza di ossigeno

Quasi nessuna prova
Ciò che sgomento dei ricercatori è la mancanza di prove convincenti nel rapporto dell’OMS dell’idea del passaggio del virus dagli animali all’uomo. Ma non ci sono prove contro l’idea che il virus provenga dal laboratorio. Tuttavia, l’ultima ipotesi è stata quasi respinta.

Quasi nessun interesse
Ciò che stupisce anche gli scrittori di lettere è che le due ipotesi non hanno ricevuto la stessa attenzione. La lettera affermava che “solo 4 pagine delle 313 pagine del rapporto e dei suoi allegati trattano la possibilità di un incidente di laboratorio”. “La ricerca su una possibile origine animale è in pieno svolgimento da un anno, ma finora non è stata trovata alcuna traccia concreta”, afferma Van Nimwijn. “Lo scenario testato, d’altra parte, non è mai stato studiato”. Tedros Ghebreyesus, direttore generale dell’OMS, ritiene che l’intera faccenda fosse un po ‘snella e in precedenza ha sostenuto ulteriori ricerche sulla possibilità che il virus emerga in laboratorio. I ricercatori accolgono con favore questo. Il professor Ravindra Gupta, microbiologo dell’Università di Cambridge e uno dei firmatari della lettera, osserva: “Sebbene sia improbabile (che il virus provenga dal laboratorio, a cura di), questa possibilità deve essere attentamente studiata”.

Naturalmente, ti starai chiedendo perché lo scenario del laboratorio non ha ancora ricevuto alcuna attenzione. Gli autori della lettera non lo affermano esplicitamente, ma indicano che la ricerca condotta dall’Organizzazione mondiale della sanità si è basata in gran parte sull’input cinese. “Le informazioni, i dati e i campioni per la prima fase dello studio sono stati raccolti e riassunti dalla metà cinese del team. La lettera afferma che il resto del team si basa su questa analisi. (O quasi non indagato) in un laboratorio Lo scenario e il fatto che quasi tutte le ricerche effettive siano state condotte sotto la stretta supervisione delle autorità cinesi, sfortunatamente mettono in discussione in qualche misura l’indipendenza dello studio.

READ  Imam, allenatori sportivi e vicini aumentavano la loro preparazione per le vaccinazioni

Ricerca futura
Quindi gli scrittori della lettera fanno un appello urgente alla comunità scientifica: continua a fare ricerche su questo problema. È fondamentale che sia chiaro dove ha avuto origine il virus. Solo in questo modo è possibile adottare misure mirate per ridurre la possibilità di un’altra pandemia. “La ricerca è importante perché ci aiuterà anche a comprendere le minacce future”, ha detto Gupta. Gli autori della lettera sono molto chiari su come dovrebbe essere la ricerca futura sull’origine di SARS-CoV-2. La ricerca dovrebbe essere trasparente e obiettiva e gli scienziati dovrebbero (essere in grado) di andare dove i dati li portano. I ricercatori sostengono anche una vasta gamma di ricercatori, ognuno dei quali può contribuire con la propria esperienza e un supervisore indipendente che ha un interesse in interessi contrastanti e garantisce che rimangano un seguace della ricerca.

Il fatto che sia passato un anno e mezzo da quando il virus è apparso per la prima volta non facilita la ricerca della sua fonte. “Ma questo certamente non significa che sia impossibile determinare l’origine dell’epidemia”, dice Van Nimwigen. Gupta ritiene inoltre che sia ancora certamente possibile determinare l’origine del virus, ma attribuisce una condizione importante a questo. “Dipende totalmente dal livello di investimento. Non è molto alto”. Van Nimwijn sottolinea inoltre che deve esserci volontà politica da tutte le parti per trovare l’origine del virus. Naturalmente, se un’indagine approfondita e indipendente viene bloccata per motivi politici, potremmo non spiegarne mai le origini. A mio parere, ciò costituirebbe un precedente molto pericoloso “.

Rimani stupito ✨

Ricevi le più belle foto spaziali e interessanti articoli scientifici popolari ogni venerdì. Ottieni una rivista Scientia gratuita con altri 50.000.