QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Tre arrestati per disabilitazione del freno di emergenza Italia …

Tre persone sono state arrestate domenica in un incidente con la funivia sul Lago Magior, nel nord Italia. È stato smontato un impianto frenante per evitare ritardi. Lo riferisce all’agenzia di stampa italiana Ansa. Quattordici persone sono morte nello schianto. Un bambino è stato ricoverato in ospedale con gravi ferite.

L’ingegnere della funivia, il direttore dell’azienda e il direttore operativo sono stati arrestati. I sospetti sono accusati di omicidio, provocando un disastro accidentale e rimuovendo strumenti volti a prevenire lesioni (gravi) da un disastro.

Il sistema di frenata di emergenza è intenzionalmente disabilitato

Secondo l’avvocato, il trio “ha agito deliberatamente”. Il procuratore Olympia Posey afferma che i primi risultati sono chiari. “Il cavo è rotto e il sistema di frenatura automatica che deve essere attivato chiaramente non funziona.”

Un cavo si è rotto a circa 300 metri dal punto finale. La cabina è caduta da 10 a 15 metri, poi ha colpito un pilone ed è finita tra gli alberi. La funivia è stata testata lo scorso anno.

Manutenzione rinviata

Il corrispondente italiano Andrea Wright ha detto a The Morning op Radio1 Tra i rottami della funivia è stato trovato un pezzo di ferro che ha bloccato il sistema di frenata di emergenza. La funivia ha subito guasti di routine, anche sabato. In previsione di una domenica soleggiata e impegnativa, il trio aveva deliberatamente deciso di disattivare il sistema di frenata di emergenza, che ogni volta teneva ferma la funivia. Forse faranno la manutenzione dopo domenica.

“Non pensi che il cavo di trasporto si romperà”, dice Wright. ‘Quel cavo ha già 23 anni. Andava bene, ma la corrosione all’interno del cavo non è mai stata verificata. “Secondo il giornalista sul posto, l’Italia ora si sta avvicinando e vuole indagare a fondo su tutti i cavi.

READ  Italia c 10cr danni alle famiglie di due pescatori uccisi dalla Marina Militare

‘Non sono dell’umore giusto per prendersi cura delle cose’

L’Italia è stata particolarmente colpita dal crollo. Quattordici persone sono morte sul colpo, hanno detto i funzionari. Due bambini, di 5 e 9 anni, sono stati gravemente feriti e portati in ospedale. Uno dei due è poi morto per le ferite riportate, mentre l’altro è ancora in coma.

Inoltre l’Italia – e non la meno colpita – ha bisogno di turisti. Gli effetti delle restrizioni della corona pesano molto su di esso. Inoltre, un confronto Il ponte Morandi crollato a Genova Al di sopra di se stessa. 43 persone sono state uccise.

‘Sono così arrabbiato quando vedo quel ponte’

‘Non era esattamente controllato lì. Come disse una volta un giornalista italiano, l’Italia è la terra degli appuntamenti, non della manutenzione. Nessun atteggiamento finché non vedi le cose per bene. Questo deve cambiare, e così fa il Primo Ministro Drake. Spero che in futuro ci sarà molto più controllo “, conclude Wright.

L’incidente è avvenuto in una funivia nel paese di Stresa, Nel Lago Magior, nel nord Italia. La funivia ha portato i turisti e gli abitanti di Stressa in cima al Monte Motoron in venti minuti. I siti turistici hanno riaperto solo dopo le restrizioni della corona nel paese.