QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Trump conferma che non parteciperà ai dibattiti repubblicani |  al di fuori

Trump conferma che non parteciperà ai dibattiti repubblicani | al di fuori

aggiornareL’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha confermato, domenica, che non parteciperà alle discussioni che seguiranno le primarie repubblicane. Il primo dibattito della serie è previsto per mercoledì.

“Il pubblico sa chi sono e che presidenza di successo ho avuto, con indipendenza energetica, confini forti e un esercito forte, i più grandi tagli fiscali e deregolamentazione, nessuna inflazione, l’economia più forte della storia e molto altro”, il miliardario ha scritto sul suo social network, Truth Social. Pertanto, non parteciperò alle discussioni.

L’annuncio di Trump non è stato una sorpresa. I media statunitensi avevano riferito in precedenza che l’ex presidente non avrebbe partecipato mercoledì. Al dibattito dovrebbero partecipare i candidati Ron DeSantis, ora governatore della Florida, Mike Pence, vicepresidente sotto Trump, e Chris Christie, ex governatore del New Jersey.

Le primarie repubblicane si svolgeranno da gennaio a giugno 2024, dopodiché a novembre si svolgeranno le vere e proprie elezioni presidenziali.

Donald Trump (77) è stato il primo ex presidente degli Stati Uniti a dover affrontare accuse penali quest’anno. Quattro procedimenti penali sono pendenti contro di lui in Florida, Washington, DC, New York e Georgia. Nonostante questi problemi legali, è visto come il capofila a candidarsi per conto del suo Partito Repubblicano alle prossime elezioni presidenziali.



READ  L'Ucraina consiglia ai residenti di Kherson liberata di trasferirsi: "I combattimenti continuano"
Il presidente degli Stati Uniti Trump durante il dibattito presidenziale del 2020 a Nashville, nel Tennessee. © Afp